Inchiesta fotovoltaico: prosciolto ex funzionario dell'Utc di Trani, sarà processo per quattordici. I nomi

Associazione per delinquere al fine di commettere un indeterminato numero di reati di falso ideologico e truffa aggravata, nonché concorso in corruzione. Questi i capi di accusa, a vario titolo, per i quali il Giudice dell'udienza preliminare del Tribunale di Trani, Francesco Messina, ha rinviato a giudizio 14 dei 15 indagati nell'ambito dell'inchiesta condotta dal sostituto procuratore della Repubblica presso lo stesso Tribunale, Michele Ruggiero, sulla cosiddetta "truffa del fotovoltaico".


I reati contestati si sarebbero commessi per fare conseguire erogazioni pubbliche a distinte società titolari di altrettanti impianti fotovoltaici, di potenza nominale inferiore ad un megawatt, localizzati su particelle contigue.


Un frazionamento considerato illegittimo, perché utile a beneficiare degli incentivi statali previsti dal cosiddetto “conto energia” e, contemporaneamente, eludere l'autorizzazione unica regionale, obbligatoria per le produzioni superiore ad un megawatt, ottenendo, di conseguenza, un più agevole nullaosta dell'ente locale.


Lo stesso Gup ha dichiarato il non luogo a procedere degli imputati per il reato di lottizzazione abusiva, con esclusione degli impianti di due società, ubicati in contrada Santa Perpetua, a Trani, per intervenuta prescrizione.


Uno solo degli ex indagati, l'ex funzionario dell'Ufficio tecnico, Paolo Di Lernia, istruttore delle pratiche oggetto d'inchiesta, è stato beneficiato del non luogo a procedere poiché il fatto non costituisce reato. Difeso dall'avvocato Mario Malcangi, Di Lernia viene dunque prosciolto dalle accuse ed esce dall'inchiesta.


Questi, invece, i nomi dei rinviati a giudizio: Marco Di Martino e Vincenzo Di Gennaro (entrambi di Trani), direttori dei lavori, progettisti e redattori dei progetti esecutivi di alcuni impianti, nonché legali rappresentanti, soci fondatori e coammministratori di diverse società; Antonio Nunziata (di Brienza), Mario Claudio Forese (Foggia), Tommaso Cormio (Trani), Mario Taddei (Carpinone), Luigi d'Ambrosio ed Emanuele Sassi (Minervino Murge), Raffaele Landini (Trani), Raffaele Labarile (Acquaviva delle Fonti), che figurano tutti quali legali rappresentanti e procuratori di alcune delle società interessate.


Ed ancora, l'ex capo dell'Ufficio tecnico di Trani, Giuseppe Affatato, in quanto dirigente pro tempore e responsabile dei procedimenti; Paola Friggione, titolare dell'omonimo studio legale di Trani e compagna dell'ex dirigente, nonché consulente legale dei promotori e sviluppatori dei progetti fotovoltaici oggetto di inchiesta; Savino De Toma (che si dimise da presidente di Amet non appena fu iscritto nel registro degli indagati), che risulta nell'inchiesta socio di maggioranza di una delle società, nonché legale rappresentante fino al 4 dicembre 2009; Felice Nicola Covelli, di Sesto San Giovanni, procuratore e socio di maggioranza di alcune delle società.


L'ex ingegnere capo avrebbe rilasciato i permessi «in cambio di utilità e vantaggi economici a lui corrisposti o comunque promessi indirettamente, per il tramite della sua compagna - è la tesi dell'accusa -, attraverso onorari e royalty complessivamente quantificabili in circa 900.000 euro, non giustificabili, né ragionevolmente commisurati all'entità delle prestazioni professionali svolte ma, evidentemente, costituenti l'indebita utilità posta a disposizione dai richiedenti per lo sblocco della situazione di stallo delle pratiche».


I fatti contestati risalgono ad un periodo di tempo compreso fra 2008 e 2012. La prima udienza è stata fissata per il prossimo 6 luglio. Ministero dell'Economia e Comune di Trani sono parte offesa nel giudizio: quest'ultimo s'è costituito parte civile.

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Woodcenter

Notizie del giorno

A fuoco i vecchi uffici dell'ex sciala De Simone: il sindaco di Trani potrebbe emanare un'ordinanza di messa in sicurezza Consiglio comunale di Trani, controllo di Amet e Amiu: le perplessità della minoranza sul Regolamento Consiglio comunale di Trani, nei preliminari oggetto della discussione soprattutto i 15mila euro per la gestione "social" Ex consigliere comunale di Trani carambola su vetture parcheggiate: ferito, ma non è grave Incidenti e sicurezza, la porzione di Trani dell'Andria-Bisceglie non sarà allargata Chioschi estivi a Trani, semi flop: solo due domande pervenute. Ignorate le altre due aree disponibili Tribunale di Trani «a rischio smantellamento», l'Ordine degli avvocati: «Palazzo Carcano al Demanio» Trani, ultimatum al Comune per lo stadio: «Risposte entro il 10 giugno, o dovremo ridimensionare il nostro progetto sportivo» Il giovane Alfonso Palumbo della Lega Navale di Trani convocato nel team azzurro Final four regionale under 15 silver maschile presso il PalaAssi il 30 e il 31 maggio. Ci sarà la Juve Trani Anteas Trani: inizia oggi il corso di inglese per adulti, «un nuovo modo per non sentirsi soli» Juve-Real Madrid, a Trani videoproiezione in piazza Quercia Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana Festa dei musei, a Trani oltre mille visitatori al Polo museale: prorogata l'installazione «Writer's block» Il "De Amicis" di Trani traccia il "bilancio sociale": appuntamenti fino a domani “Maggio dei libri”, tutti gli eventi nella biblioteca “Bovio” di Trani: oggi c'è anche il «nostro» Pasquale Tritta “Maggio dei libri” alla biblioteca “Bovio” di Trani: tutti gli appuntamenti per i più piccoli. Il prossimo, oggi Trani, il programma della festa liturgica di san Nicola Pellegrino Decimo cammino delle Confraternite pugliesi, a Trani appuntamento domani Domani, al centro Jobel di Trani, presentazione della guida per il cittadino: "Dopo di noi", amministratore di sostegno, gli strumenti per sostenere le fragilità sociali Anche quest’anno Legambiente Trani aderisce a “Spiagge e fondali puliti”: domani sarà vicino al castello, domenica in zona Boccadoro Domani, a Trani, convegno su "Il fenomeno migratorio dall'Africa e dall'Oriente verso l'Europa, problematiche giuridiche e culturali" Il calcio in una storia, l’Ursus Trani racconta Vincenzo Povia. Appuntamento domani e domenica Consulenza notarile gratuita al Comune di Trani: prossimo appuntamento il primo giugno. Prenotazioni fino a lunedì prossimo Pietra di Trani, martedì prossimo convegno a san Luigi con presentazione del libro di Francesco Pagano Mercoledì prossimo, al Palazzo Tupputi di Bisceglie, il poeta di Trani Davide Uria presenta "Trame d'assenza" «Sulle strade della pugliesità Doc»: a Trani, il 2 giugno, sfilata ed esposizione di auto d’epoca Incidente sulla Bisceglie-Andria, svincolo Trani: tre feriti, non gravi «Competenza e collegialità» per riproporsi alla guida di Trani. Il centrodestra: «Salviamo Trani dallo scempio» Spese legali, il Comune di Trani rafforza il paracadute con altri 600mila euro Piazzetta San Francesco sempre più nel degrado. E la nuova denuncia parte direttamente dalla biblioteca di Trani Stp, arriva la pensilina davanti al Comune di Trani. Gargiuolo: «Abbiamo atteso a lungo l'autorizzazione dell'Ufficio tecnico» Consuntivo in ritardo e mutui dilatati, nuove critiche dal Movimento cinque stelle di Trani Domani si riunisce il consiglio comunale di Trani: quattro punti all'ordine del giorno Calcio a 5, domenica prossima Trani si gioca il titolo regionale a Taranto: obiettivo, le finali nazionali di Montecatini Terme Salto con l'asta Trani, atleti tranesi nelle prime posizioni delle graduatorie nazionali È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Assaliti»
PUBBLICITA' Barbayanne