Inchiesta fotovoltaico: prosciolto ex funzionario dell'Utc di Trani, sarà processo per quattordici. I nomi

Associazione per delinquere al fine di commettere un indeterminato numero di reati di falso ideologico e truffa aggravata, nonché concorso in corruzione. Questi i capi di accusa, a vario titolo, per i quali il Giudice dell'udienza preliminare del Tribunale di Trani, Francesco Messina, ha rinviato a giudizio 14 dei 15 indagati nell'ambito dell'inchiesta condotta dal sostituto procuratore della Repubblica presso lo stesso Tribunale, Michele Ruggiero, sulla cosiddetta "truffa del fotovoltaico".


I reati contestati si sarebbero commessi per fare conseguire erogazioni pubbliche a distinte società titolari di altrettanti impianti fotovoltaici, di potenza nominale inferiore ad un megawatt, localizzati su particelle contigue.


Un frazionamento considerato illegittimo, perché utile a beneficiare degli incentivi statali previsti dal cosiddetto “conto energia” e, contemporaneamente, eludere l'autorizzazione unica regionale, obbligatoria per le produzioni superiore ad un megawatt, ottenendo, di conseguenza, un più agevole nullaosta dell'ente locale.


Lo stesso Gup ha dichiarato il non luogo a procedere degli imputati per il reato di lottizzazione abusiva, con esclusione degli impianti di due società, ubicati in contrada Santa Perpetua, a Trani, per intervenuta prescrizione.


Uno solo degli ex indagati, l'ex funzionario dell'Ufficio tecnico, Paolo Di Lernia, istruttore delle pratiche oggetto d'inchiesta, è stato beneficiato del non luogo a procedere poiché il fatto non costituisce reato. Difeso dall'avvocato Mario Malcangi, Di Lernia viene dunque prosciolto dalle accuse ed esce dall'inchiesta.


Questi, invece, i nomi dei rinviati a giudizio: Marco Di Martino e Vincenzo Di Gennaro (entrambi di Trani), direttori dei lavori, progettisti e redattori dei progetti esecutivi di alcuni impianti, nonché legali rappresentanti, soci fondatori e coammministratori di diverse società; Antonio Nunziata (di Brienza), Mario Claudio Forese (Foggia), Tommaso Cormio (Trani), Mario Taddei (Carpinone), Luigi d'Ambrosio ed Emanuele Sassi (Minervino Murge), Raffaele Landini (Trani), Raffaele Labarile (Acquaviva delle Fonti), che figurano tutti quali legali rappresentanti e procuratori di alcune delle società interessate.


Ed ancora, l'ex capo dell'Ufficio tecnico di Trani, Giuseppe Affatato, in quanto dirigente pro tempore e responsabile dei procedimenti; Paola Friggione, titolare dell'omonimo studio legale di Trani e compagna dell'ex dirigente, nonché consulente legale dei promotori e sviluppatori dei progetti fotovoltaici oggetto di inchiesta; Savino De Toma (che si dimise da presidente di Amet non appena fu iscritto nel registro degli indagati), che risulta nell'inchiesta socio di maggioranza di una delle società, nonché legale rappresentante fino al 4 dicembre 2009; Felice Nicola Covelli, di Sesto San Giovanni, procuratore e socio di maggioranza di alcune delle società.


L'ex ingegnere capo avrebbe rilasciato i permessi «in cambio di utilità e vantaggi economici a lui corrisposti o comunque promessi indirettamente, per il tramite della sua compagna - è la tesi dell'accusa -, attraverso onorari e royalty complessivamente quantificabili in circa 900.000 euro, non giustificabili, né ragionevolmente commisurati all'entità delle prestazioni professionali svolte ma, evidentemente, costituenti l'indebita utilità posta a disposizione dai richiedenti per lo sblocco della situazione di stallo delle pratiche».


I fatti contestati risalgono ad un periodo di tempo compreso fra 2008 e 2012. La prima udienza è stata fissata per il prossimo 6 luglio. Ministero dell'Economia e Comune di Trani sono parte offesa nel giudizio: quest'ultimo s'è costituito parte civile.

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Woodcenter

Notizie del giorno

Trani, resta in macchina da sola ed il veicolo si mette in moto: solo tanto spavento I bus turistici a Trani si prendono la rivincita: «occupato» il loro ex parcheggio del lungomare Chiarelli. E manca ancora un'area «ad hoc» Arredo urbano a Trani, nuove panchine in villa e altrove. Impossibile rimpiazzare quelle «artistiche» con similari Trani, aumenta la Tari: 40 euro l'anno in più per ogni cittadino Trani, aumenta la Tari: il dirigente ne illustra motivi e cifre Trani, aumenta la Tari: «strappi» di De Laurentis e Zitoli. Critiche da Lima e Ferrante attacca «chi ricatta», poi precisa Nasconde le sigarette dietro il pesce, ma non sfugge alla Guardia di finanza di Trani: sequestrate 7 tonnellate di tabacchi in un tir Subisce quattro gol e lo aggrediscono in cinque: in ospedale il portiere del Barletta Moschetto, ex del Trani Bilancio, il Comune di Trani conferma le aliquote dello scorso anno: tutti i numeri AGGIORNATO. Verso il bilancio: venerdì prossimo il consiglio comunale di Trani approva anche le tariffe della Tari Trani, proseguono i lavori dei "Cantieri sociali" e "Cantieri di cittadinanza" Sosta a pagamento a Trani con le «app»: giunte all'Amet sette proposte. A breve l'elenco degli ammessi al servizio Corre a giocare al 10eLotto ed occupa interamente un marciapiede: Trani, come privare i cittadini del diritto alla mobilità Liceo De Sanctis, ad Eleonora Chiarella il «Certamen» degli studenti. Ruggiero: «Trani è in prima linea nella cittadinanza attiva» Dragaggio dei porti pugliesi, dalla Regione 48 milioni: occasione anche per Trani? Domande entro il 30 aprile “Comitato progetto uomo” di Trani, nominato il nuovo consiglio direttivo per il triennio 2017-2020 E' in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: emergenza abitativa, è "Degrado". Oggi nel Pd di Trani presentazione del comitato pro Renzi “Lettera 22”: oggi e domani a Trani il laboratorio di giornalismo "Scuola di formazione politica" a Trani, domani il secondo appuntamento Trani, domani incontro quaresimale delle Confraternite Settimana Santa, le Pro Loco unite per promuovere tradizioni e territorio: presentazione domani allo "Iat" di Trani Domani a Trani, per "Scrittori nel tempo", Cristiano Cavina Anteas Trani, parte domani la scuola di informatica per anziani. Obiettivo, la creazione di un patto intergenerazionale Oltre centocinquanta persone a Trani, il prossimo 2 aprile, per il 17mo raduno nazionale dei Terranova. Sfileranno anche in villa Domani, al teatro Mimesis di Trani, omaggio a Franco Califano Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana Biblioteca di Trani, tre nuovi incontri con gli autori. Venerdì prossimo Annalisa Strada Chiesa di san Francesco di Trani, venerdì prossimo presentazione di un dipinto Sabato prossimo a Trani "Un Dio per tutti... e tutti per un unico Dio" Trani, "Scritture il-legali": sabato prossimo secondo appuntamento con gli autori della rivista "Narcomafie" Trani tra il Doge e i D'Asburgo: appuntamento al castello domenica prossima Consulenza notarile gratuita al Comune di Trani: prossimo appuntamento il 6 aprile. Prenotazioni fino al 3 Venerdì 7 aprile all'Impero di Trani Dante Marmone e Tiziana Schiavarelli con "Il fantasma" A Trani, workshop sulla progettazione europea organizzato dal Movimento 5 stelle: iscrizioni fino al 6 aprile Tecniche di invenzione e scrittura, ad aprile un corso di tre giorni al Polo museale di Trani. Al via le iscrizioni Pala meccanica rubata nella discarica di Trani, Vigilanza notturna e due suoi dipendenti condannati a pagare 200mila euro Trani, domenica prossima mercato straordinario Futuro di Amet, parla il sindaco di Trani: «Per stare sul mercato elettrico serve un partner. Dismettere servizi? Nulla è ancora deciso» «Tutto d'un tratto Trani», quella candela sul futuro di Amet «Parenti di assessori nelle cooperative», Florio e Lapi (Di) trasmettono l'interrogazione anche alla Procura di Trani Cabine del gas a Trani, Tomasicchio (Fdi): «Vanno rimosse, sono costruite in violazione di legge» Trani, Osservatorio comunale per l'abbattimento delle barriere architettoniche. Il Promotore di accessibilità è Gennaro Palmieri Trani, ecco come funzionerà l'Osservatorio comunale per l'abbattimento delle barriere architettoniche Trani, "Scritture il-legali": buona la prima con il libro di Carmine Iovine New Accademy Judo Lotta Trani, bellissima esperienza con i ragazzi delle scuole medie
PUBBLICITA' Gallo