Dal Pef al Mef: da Trani a capo un esposto anche al Ministero sul caso Tari. «I dissidenti stacchino la spina di quest'amministrazione disastrosa»

Il movimento Trani a capo ha presentato un esposto al Ministero dell'economia e finanze ed alla Prefettura, e per conoscenza alla Procura della Repubblica, in merito ai fatti degli ultimi due consigli comunali, in cui si sono approvati, in seconda convocazione, il Piano economico finanziario del servizio di igiene urbana e l'aumento della Tari. Inoltre, è pronto un ricorso al Tribunale amministrativo regionale della Puglia. Ad illustrare ogni dettaglio, in una conferenza stampa, il portavoce Antonio Procacci, ed i due consiglieri comunali, Aldo Procacci e Maria Grazia Cinquepalmi.  


«Per prima cosa - ha sottolineato l'ex candidato sindaco -, non è vero che la Tari aumenti perché sono aumentati i costi di smaltimento dei rifiuti. In realtà, tali costi sono gli stessi anche per le altre città che conferiscono fuori dei propri confini, poiché nessuna ha la discarica. Ma noi paghiamo, ed anche a caro prezzo, attività come l'emungimento del percolato e, sicuramente, anche gli stipendi dei 10 dipendenti illegittimamente assunti alla fine del 2015».


Procacci fa anche notare che «il Piano economico finanziario, già dallo scorso anno, prevede la realizzazione del servizio della raccolta differenziata porta a porta che, invece, ancora non è partito. Ed a nulla vale indicarlo come in partenza a novembre e dicembre 2017».


Aldo Procacci ha chiarito anche, dal punto di vista del movimento, come sono andate le cose fra i due consigli comunali: «Venerdì 31 marzo, sette consiglieri di maggioranza non hanno votato il Pef ed abbiamo, così, fatto mancare i numeri sulla votazione, anche se il nostro era un "no" fermo alla delibera: così, la stessa, è stata dichiarata infruttuosa. Una delibera infruttuosa va portata non in seconda convocazione, ma alla prima seduta utile successiva. Invece è stata rivotata in seconda convocazione, e questo già è un motivo di illegittimità. Per questo motivo siamo rimasti ancora fuori dell'aula, per fare sì che non si riformasse neanche la presenza della maggioranza dei consiglieri assegnati, che era 16+1, mentre in aula ce n'erano 13, con la Merra. Quindi, abbiamo rafforzato l'illegittimità del provvedimento».


«Adesso Bottaro spieghi se ha la maggioranza - dice Maria Grazia Cinquepalmi - e perché ha aumentato la Tari motivandola con l'aumento dei costi di conferimento, ma neanche spiegandoci nei dettagli dove questi costi siano aumentati. Faremo una richiesta di accesso agli atti ad Amiu, dirigente ed assessore, per avere le giuste spiegazioni sui dettagli del Piano economico finanziario».


Ad Amedeo Bottaro la richiesta è «di dimettersi senza neanche aspettare il bilancio di previsione - dice Antonio Procacci -, perché è il bilancio della sua amministrazione che è già fallimentare. Il risanamento del litorale, il bando lidi, le assunzioni, le transazioni e la Tari sono argomenti già necessari e sufficienti per andare tutti a casa. Il nostro augurio è che i sette consiglieri dissidenti si assumano la responsabilità di essere consequenziali, non votino il bilancio, che contiene quei provvedimenti, e stacchino la spina. Noi saremo pronti a raccogliere le firme per le dimissioni contestuali della metà più uno dei consiglieri comunali».


Nel frattempo, Trani a capo oggi dovrebbe avere un incontro con il procuratore della Repubblica facente funzioni, Francesco Giannella, per conoscere l'iter degli esposti inoltrati presso quell'ufficio: «Vorremmo conoscere se almeno uno di questi abbia avuto corso - conclude il portavoce -, e di certo continueremo a rivolgerci ai giudici quando sarà necessario, né tanto meno abbiamo paura di loro».

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Hello Bike

Notizie del giorno

Vigili urbani di Trani appena assunti ancora senza stipendio, Tomasicchio: «Continuano i pasticci di Bottaro» Studenti teppisti in visita alla cattedrale di Trani: rotto il servoscala per l'accesso delle carrozzine in basilica Auto su centralina e corto circuito: Trani, semafori in tilt da giorni in due incroci super trafficati Trani, sempre più bus in avaria: l'ultimo si pianta in pieno incrocio. Intanto, Amet cambia manutentore Tanti indizi diventano una prova: Raffaella Merra esce da Direzione Italia Trani e diventa indipendente Giro d'Italia e pericoli, da martedì prossimo i lavori sul basolato del corso: Comune di Trani verso l'affidamento d'urgenza Giro d'Italia, la Prefettura di Barletta-Andria-Trani garantirà la massima sicurezza della carovana Trani, sito del Comune nuovamente online Primarie del Pd, si vota domenica a San Luigi. Cinque candidati di Trani corrono nella Bat, un sesto a Cosenza. Ed anche il sito cittadino del partito è offline Trani, contributi libri di testo: si inizia a pagare dal 4 maggio. Il calendario Settantaquattro anni fa la “pasquetta di sangue”. Domenica Sonatore: «Trani non deve dimenticare» Trani, due auto a fuoco nella notte in via Venezia. Cause da accertare Playout a Novoli, solo 100 biglietti per i tifosi tranesi. La Vigor scrive in federazione Basket promozione: questa sera in campo la Juve Trani contro la Domiti Taranto Fitti attivi, il Comune di Trani fa ordine fra i crediti: entreranno 544mila euro. Dei passivi, rimasti solo due: 131mila euro l'anno Immobili di Trani da alienare, nel Piano approvato poche novità. Bottaro: «Gli abusivi? Andranno via» Immobili di Trani da valorizzare, l'incredibile intreccio fra capannoni Ruggia e strettoia di via Duchessa d'Andria. Amet e Amiu, di chi la proprietà delle sedi? Ex convento Agostiniani, da cinquant'anni chiuso ed in attesa di destinazione. Le polemiche e la replica del sindaco di Trani Nasce a Trani “AuseRosa”: l’annuncio nel corso della presentazione del libro “Un granello di colpa”, a villa Guastamacchia Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana Oggi a Bisceglie proiezione del documentario "Milano, Via Padova", in collaborazione con il "Dino Risi" di Trani Gestione di emergenze e politraumatizzati, oggi e domani un convegno dell'Asl Bt al Polo museale di Trani Trani, "Scritture il-legali":oggi "Mafia caporale" Associazione Arsensum di Trani, oggi la presentazione del libro "Nudoamore" Da detenuti a pastai: al carcere di Trani Granoro insegna il mestiere a dieci reclusi. Domani la presentazione Domani a Trani il Patto federativo tra le liste civiche di centrodestra Domani, al "Dino Risi jazz corner" di Trani, concerto "Alle origini del jazz" Domani, nella biblioteca di Trani, presentazione del libro "Consigli pratici per uccidere mia suocera" Tecniche di invenzione e scrittura, da domani un corso di tre giorni al Polo museale di Trani Consulenza notarile gratuita al Comune di Trani: prossimo appuntamento il 4 maggio. Prenotazioni fino a domani Domenica prossima al santuario "Santa Maria di Colonna" di Trani "Ecce ancilla Domini" "La cura": è in edicola il nuovo numero de "Il giornale di Trani" Trani si prepara alla festa del Crocifisso di Colonna: quest'anno sarà venerato alla Madonna dell'Apparizione. Il programma completo Mese mariano, a Trani dal 9 al 14 maggio l'immagine sacra della Madonna Incoronata di Foggia Pulizia delle spiagge di Trani, aprono la nuova serie gli Studenti democratrici “Maggio dei libri” alla biblioteca “Bovio” di Trani: tutti gli appuntamenti per i più piccoli. Si parte il 2 con "I lupi che paura" “Maggio dei libri”, tutti gli eventi nella biblioteca “Bovio” di Trani. Si parte il 9 con Luca Bianchini Vivere e lavorare a Malta: meeting internazionale a Trani. Prenotazioni fino al 3 “Storie di paesaggio, tra la città e la campagna”: fino al 15 maggio, all’Archivio di Stato di Trani, mostra cartografica Trani, il nuovo procuratore è Antonino Di Maio. Si insedierà entro fine maggio Carabinieri di Trani in azione contro gli spacciatori: due in manette. Sequestrato oltre un chilo di marijuana Consiglio comunale di Trani, approvato il bilancio: la Tari, per quest'anno, non aumenterà Piano delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari, il consiglio comunale di Trani dice «sì» Consiglio comunale di Trani, passa il piano delle opere pubbliche: con gli oneri di urbanizzazione, manutenzione di strade e scuole. Via la strettoia nel 2018 Consiglio Trani, in 18 approvano il Dup: i nomi. Ed il bilancio sembra già cosa fatta Consiglio Trani, la discussione sul Dup: sulle partecipate si deciderà in aula. M5s chiede referendum su Amet, Briguglio mette la prima firma su possibili dimissioni collettive Bilancio oggi in consiglio, il sindaco di Trani è fiducioso: «Emendamento da un milione per aumentare le entrate, faremo sintesi» Bilancio e prospettive, sulla giunta il sindaco di Trani non ha fretta: «Il problema è la comunicazione, non le visibilità» «Striscia» e «Loro chi»: metti una sera in tv con una «doppia Trani» tutta da dimenticare Villa Bini, il «risarcimento post antenna» è compiuto: il Comune di Trani ne cederà una porzione in uso alla parrocchia di San Giuseppe
PUBBLICITA' RealSuole