Il rame torna a fare gola: otto chilometri di cavi rubati in due settimane fra Trani e Corato. Amet, lavori straordinari, denunce e appelli

È ripresa in maniera serrata l'offensiva dei ladri di rame in danno dei cavi aerei per la distribuzione della corrente elettrica da parte di Amet. L'altra notte, in contrada San Giovanni, lungo la strada provinciale per Corato, in una porzione di territorio comunale oltre il casello autostradale, sono stati asportati oltre due chilometri di cavi in media tensione.


All'opera, evidentemente, una squadra di «professionisti del settore», in grado di muoversi in maniera perfettamente organizzata per portare via l'ingente quantitativo di materiale elettrico senza, peraltro, riportare danni. La tecnica pare ormai consolidata: probabilmente sei persone per compiere il lavoro in tempi rapidi, di cui due, in cima, tagliano, altri due sul terreno, raccolgono, avvolgono e caricano su due furgoni con altre due persone, alla rispettiva guida, che seguono a debita distanza le operazioni.


Il furto ha disalimentato alcune cabine e, di conseguenza, la zona, determinando però disagi limitati poiché le utenze servite sono quasi esclusivamente rurali. Già ieri mattina la squadra di pronto intervento di Amet, rinforzata da alcuni dipendenti precettati dalle ferie, ha effettuato le sostituzioni dei cavi installandone nuovi in alluminio, per nulla appetibili sul mercato.


Il problema è che, dallo scorso 30 marzo, altri sei chilometri di cavi erano stati recisi e rubati nella stessa zona. L'azienda ha sporto denuncia per i vari episodi presso carabinieri e polizia, ha chiesto alle guardie campestri di rafforzare i servizi di controllo di quel territorio, ma rivolge un pubblico appello agli stessi utenti: segnalare qualsiasi presenza sospetta sui luoghi, tale da aiutare le forze dell'ordine nelle indagini.


Fortunatamente, i ladri non hanno asportato materiale elettrico dalle cabine che, da tempo, sono dotate di sistemi di allarme per evitare la sottrazione di quanto in esse contenuto.

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Barbayanne

Notizie del giorno

Carlo avrà la protesi speciale di cui ha bisogno: l'Asl Bt assicurerà al ragazzo di Trani una qualità di vita migliore Manifestazioni a Trani ed effetti collaterali: le auto ritornano "su" piazza Gradenigo Estate di Trani, ecco altri eventi con patrocinio comunale gratuito. Tra questi, “Calice di san Lorenzo” e un nuovo festival del cibo di strada Trani, proiettili in via Superga verso lo stesso fabbricato del tentato omicidio del 22 febbraio È in edicola il nuovo numero de “Il giornale di Trani”: «Beffa» Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana Lo Iat di Trani ospita mostre artistiche per due mesi: da oggi, Angelo Piccolo "Novantanove borghi, racconto di Puglia": oggi giornata dedicata a Trani VIDEO. La Madonna di Fatima pellegrina a Trani fino d oggi: è ospite dello Spirito Santo Palazzo Beltrani ospita i grandi maestri del Novecento. Esposizione aperta fino al 31 agosto Palazzo Beltrani, orario continuato nel weekend. Da martedì prossimo, corsi di disegno Martedì prossimo a Trani il "Salotto del risparmio Helvetia" Servizio civile: l’Oasi 2 di Corato, Trani e Bisceglie cerca 5 volontari. Domande entro il 26 giugno Venerdì 30 giugno a Trani convegno sul tema "L'eredità di Giovanni Bovio" Biblioteca di Trani, tutti i progetti estivi per i più piccoli Trani sportiva è in lutto: addio a Santino Barbato. Volò in B con la Polisportiva e allenò la leggendaria squadra femminile Trani, la poesia scende in strada: i versi di Daniele Marrone sui pali della città “DigithON” 2017, da Trani anche “IsApp” Dialoghi di Trani, trentotto le opere in gara al premio Fondazione Megamark. Il 14 luglio i nomi dei finalisti Infopoint, più di un milione di euro dalla Regione per investirvi. Per Lima (Fdi), «opportunità per lo Iat di Trani» Avvocati in difficoltà economiche, anche l’Ordine di Trani aderisce a WeAvv: oltre 800.000 euro per la conciliazione “vita-lavoro”
PUBBLICITA' Hello Bike