Incrocio viali Spagna-Europa, lavori affidati ad una ditta di Brescia: la messa in sicurezza costerà 21mila euro

Sarà la ditta Detas, di Rezzato, in provincia di Brescia, ad eseguire i lavori di ammodernamento e potenziamento della segnaletica stradale attraverso, segnaletica luminosa intelligente, presso l'incrocio tra viale Spagna e viale Europa, da noi già diffusamente anticipati.


L'impresa è stata individuata sulla piattaforma del Mercato elettronico della pubblica amministrazione, quale migliore offerente al ribasso rispetto al prezzo a base d'asta di 24.000 euro, impegnato dal dirigente della Polizia locale, Giovanni Didonna: l'importo di aggiudicazione, Iva compresa, è stato di 21.974 euro.


Dunque, il Comune di Trani si appresta a mettere in sicurezza un luogo ritenuto molto pericoloso, nel quartiere Sant'Angelo, soprattutto per gli attraversamenti pedonali. L'incrocio nasce ai piedi del cavalcaferrovia e si trova in un'area ad alta densità di popolazione ed interessata giornalmente da una moltitudine di veicoli che attraversano quell'arteria, poiché si interseca con chi si dirige e proviene da Andria, Corato e Strada statale 16 bis. «Tale ingente flusso di veicoli crea una situazione di forte insicurezza - fa notare il dirigente - e mette a repentaglio l'incolumità di chi ci abita. Considerando principalmente l'utenza vulnerabile, costituita in particolare da bambini e anziani».


L'incrocio largo 12 metri e 90 centimetri, sprovvisto di spartitraffico centrale, è utilizzato maggiormente dalle utenza deboli, soprattutto bambini, che si recano presso l'unica parrocchia insistente nella zona vale a dire Santa Maria delle Grazie, ubicata in via Giuliani. Nelle ore serali e notturne, di scarsa visibilità, gli attraversamenti pedonali devono essere opportunamente illuminati e segnalati, «ed è proprio sui passaggi pedonali - si legge nel provvedimento - che avvengono la maggior parte dei sinistri: infatti, il pedone sulle strisce si sente sicuro, ritenendole uno spazio a lui dedicato, diminuendo così l'attenzione nei confronti dei veicoli in transito. Ma questa - si considera nella determinazione dirigenziale - è solo una delle cause di investimento dei pedoni sugli attraversamenti pedonali. In altri casi concorrono la conformazione stradale ed anche la scarsa illuminazione. Pertanto, per rendere più sicuri i passaggi pedonali, è fondamentale segnalarli adeguatamente illuminando il piano orizzontale, per evidenziare l'attraversamento. Un'illuminazione limitata ad una stretta striscia intorno all'area di attraversamento contribuisce in modo rilevante a richiamare l'attenzione dell'automobilista nell'approssimarsi dell'attraversamento pedonale».


Di conseguenza, l'amministrazione comunale ha disposto di mettere in sicurezza l'incrocio, attraverso una nuova segnaletica stradale luminosa ed intelligente, proprio a tutela degli utenti della strada, siano essi conducenti di veicoli, sia pedoni. L'intervento richiamerà alcuni già effettuati in altre zone della città, come per esempio via Malcangi e viale Spagna, ma questo, anche a giudicare dall'importo sarà decisamente più elevato dal punto di vista strutturale, prevedendo un'illuminazione puntuale ed anche un'adeguata segnaletica orizzontale e verticale, quest'ultima con strisce di attraversamento in materiale termoplastico, resistenti e durature, così che tutto renda davvero a prova di incidente l'incrocio in questione.

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Gallo

Notizie del giorno

Studenti teppisti in visita alla cattedrale di Trani: rotto il servoscala per l'accesso delle carrozzine in basilica Auto su centralina e corto circuito: Trani, semafori in tilt da giorni in due incroci super trafficati Trani, sempre più bus in avaria: l'ultimo si pianta in pieno incrocio. Intanto, Amet cambia manutentore Tanti indizi diventano una prova: Raffaella Merra esce da Direzione Italia Trani e diventa indipendente Vigili urbani di Trani appena assunti ancora senza stipendio, Tomasicchio: «Continuano i pasticci di Bottaro» Giro d'Italia e pericoli, da martedì prossimo i lavori sul basolato del corso: Comune di Trani verso l'affidamento d'urgenza Giro d'Italia, la Prefettura di Barletta-Andria-Trani garantirà la massima sicurezza della carovana Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana "La cura": è in edicola il nuovo numero de "Il giornale di Trani" Da detenuti a pastai: al carcere di Trani Granoro insegna il mestiere a dieci reclusi. Oggi la presentazione Oggi a Trani il Patto federativo tra le liste civiche di centrodestra Oggi, al "Dino Risi jazz corner" di Trani, concerto "Alle origini del jazz" Oggi, nella biblioteca di Trani, presentazione del libro "Consigli pratici per uccidere mia suocera" Tecniche di invenzione e scrittura, da oggi un corso di tre giorni al Polo museale di Trani Consulenza notarile gratuita al Comune di Trani: prossimo appuntamento il 4 maggio. Prenotazioni entro oggi Trani si prepara alla festa del Crocifisso di Colonna: quest'anno sarà venerato alla Madonna dell'Apparizione. Il programma completo Domenica prossima al santuario "Santa Maria di Colonna" di Trani "Ecce ancilla Domini" Pulizia delle spiagge di Trani, aprono la nuova serie gli Studenti democratrici “Maggio dei libri” alla biblioteca “Bovio” di Trani: tutti gli appuntamenti per i più piccoli. Si parte il 2 con "I lupi che paura" “Maggio dei libri”, tutti gli eventi nella biblioteca “Bovio” di Trani. Si parte il 9 con Luca Bianchini Vivere e lavorare a Malta: meeting internazionale a Trani. Prenotazioni fino al 3 Mese mariano, a Trani dal 9 al 14 maggio l'immagine sacra della Madonna Incoronata di Foggia Trani, sito del Comune nuovamente online Primarie del Pd, si vota domenica a San Luigi. Cinque candidati di Trani corrono nella Bat, un sesto a Cosenza. Ed anche il sito cittadino del partito è offline Trani, contributi libri di testo: si inizia a pagare dal 4 maggio. Il calendario Settantaquattro anni fa la “pasquetta di sangue”. Domenica Sonatore: «Trani non deve dimenticare» Trani, due auto a fuoco nella notte in via Venezia. Cause da accertare Playout a Novoli, solo 100 biglietti per i tifosi tranesi. La Vigor scrive in federazione Basket promozione: questa sera in campo la Juve Trani contro la Domiti Taranto Fitti attivi, il Comune di Trani fa ordine fra i crediti: entreranno 544mila euro. Dei passivi, rimasti solo due: 131mila euro l'anno Immobili di Trani da alienare, nel Piano approvato poche novità. Bottaro: «Gli abusivi? Andranno via» Immobili di Trani da valorizzare, l'incredibile intreccio fra capannoni Ruggia e strettoia di via Duchessa d'Andria. Amet e Amiu, di chi la proprietà delle sedi? Ex convento Agostiniani, da cinquant'anni chiuso ed in attesa di destinazione. Le polemiche e la replica del sindaco di Trani Nasce a Trani “AuseRosa”: l’annuncio nel corso della presentazione del libro “Un granello di colpa”, a villa Guastamacchia
PUBBLICITA' Gallo