Sosta a pagamento con le app a Trani, Amet riconosce alcuni problemi: «Ma li risolveremo già in settimana»

I flussi sono complessivamente buoni, ma il servizio è ancora in fase di rodaggio e, inevitabilmente, presta il fianco a problemi. Da una settimana Amet Spa svolge la sosta a pagamento anche attraverso l'opzione smartphone e, segnatamente, grazie all'applicazione «Sostafacile», fornita da Brav servizi.


A breve sarà il turno degli altri sei operatori selezionati, all'esito della richiesta di manifestazioni di interesse. L'utenza sta mostrando complessivamente di gradire il nuovo servizio, soprattutto con riferimento a coloro che sono soliti «smanettare» sui cellulari e hanno particolare confidenza e dimestichezza con questo sistema di pagamento per un servizio pubblico. Ma è anche vero che delle criticità sono emerse e l'azienda è chiamata a correre ai ripari.


A segnalare il problema più grosso è stato uno dei consiglieri comunali di maggioranza, Anna Maria Barresi, che ieri ha rivelato un possibile «bug» del sistema, che avrebbe fortemente condizionato il servizio durante la prima settimana di svolgimento.


Il presidente del Consiglio di amministrazione di Amet, Antonio Mazzilli, riconosce che «non potevamo escludere che si verificassero problemi in questa fase di avvio del servizio, ma li stiamo risolvendo e stiamo procedendo anche a verificare le cause dei disservizi singolarmente lamentati da utenti che affermano di avere regolarmente pagato ed essere stati poi sanzionati. Il problema delle Sim esiste poiché la Brav servizi, che ci ha fornito anche il Park collector, non ci ha dato le schede in tempo utile: le avremo lunedì. Nel frattempo, gli operatori usufruiranno di un link del back office, per verificare le soste attive e non attive e, presto, saremo a regime».

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Gallo

Notizie del giorno

Carlo avrà la protesi speciale di cui ha bisogno: l'Asl Bt assicurerà al ragazzo di Trani una qualità di vita migliore Manifestazioni a Trani ed effetti collaterali: le auto ritornano "su" piazza Gradenigo Estate di Trani, ecco altri eventi con patrocinio comunale gratuito. Tra questi, “Calice di san Lorenzo” e un nuovo festival del cibo di strada Trani, proiettili in via Superga verso lo stesso fabbricato del tentato omicidio del 22 febbraio È in edicola il nuovo numero de “Il giornale di Trani”: «Beffa» Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana Lo Iat di Trani ospita mostre artistiche per due mesi: da oggi, Angelo Piccolo "Novantanove borghi, racconto di Puglia": oggi giornata dedicata a Trani VIDEO. La Madonna di Fatima pellegrina a Trani fino d oggi: è ospite dello Spirito Santo Palazzo Beltrani ospita i grandi maestri del Novecento. Esposizione aperta fino al 31 agosto Palazzo Beltrani, orario continuato nel weekend. Da martedì prossimo, corsi di disegno Martedì prossimo a Trani il "Salotto del risparmio Helvetia" Servizio civile: l’Oasi 2 di Corato, Trani e Bisceglie cerca 5 volontari. Domande entro il 26 giugno Venerdì 30 giugno a Trani convegno sul tema "L'eredità di Giovanni Bovio" Biblioteca di Trani, tutti i progetti estivi per i più piccoli Trani sportiva è in lutto: addio a Santino Barbato. Volò in B con la Polisportiva e allenò la leggendaria squadra femminile Trani, la poesia scende in strada: i versi di Daniele Marrone sui pali della città “DigithON” 2017, da Trani anche “IsApp” Dialoghi di Trani, trentotto le opere in gara al premio Fondazione Megamark. Il 14 luglio i nomi dei finalisti Infopoint, più di un milione di euro dalla Regione per investirvi. Per Lima (Fdi), «opportunità per lo Iat di Trani» Avvocati in difficoltà economiche, anche l’Ordine di Trani aderisce a WeAvv: oltre 800.000 euro per la conciliazione “vita-lavoro”
PUBBLICITA' Globaloffice