Daneco verso il fallimento, Amiu rischia di perdere oltre 3 milioni. Cinquepalmi (Trani a capo): «Il bilancio è già falsato»

Si apprende, dal sito ufficiale del Tribunale di Roma, che la Daneco Impianti s.p.a. è stata posta in concordato con riserva. La Daneco è debitrice verso l’Amiu dell’importo di € 3.200.000,00 circa. Il concordato salva, per il momento, la Daneco dal fallimento. A richiedere il fallimento della Daneco è stata proprio l’Amiu. Tutto ciò premesso, si può dire che il credito dell’Amiu verso la Daneco sia inesigibile o di difficile esigibilità?


Sembrerebbe proprio di sì considerato che nella gran parte dei casi il concordato è l’anticamera del fallimento. In ogni caso, difficilmente il credito potrà essere salvato da una pesante falcidia. Ci si chiede, pertanto, perché l’importo di euro 3.200.000,00 sia stato inserito nel bilancio dell’Amiu tra i crediti verso clienti interamente esigibili e non sia stato invece più correttamente svalutato al fine di fornire una rappresentazione più confacente della situazione economico - patrimoniale e finanziaria della società.


La risposta è semplicissima. Solo mantenendo nel bilancio quella posta attiva (di fatto inesigibile) l’Amiu ha potuto dichiarare un utile “sulla carta” al 31/12/2016 pari ad euro 852.800,00. Di cui 508 mila per interessi di mora maturati in base ad atti transattivi sottoscritti nel 2016, per i quali non è dato sapere né con chi siano stati sottoscritti tali transazioni, né se tali interessi siano stati effettivamente incassati. E se tra questi ci fosse ancora la Daneco?  Appare evidente che, se Amiu avesse svalutato il credito verso la Daneco (come avrebbe dovuto fare alla luce degli eventi successivi sopra esposti) il bilancio avrebbe riportato una rilevante perdita addirittura pari ad oltre euro 2 milioni.


Con ogni conseguenza di legge in caso di perdite così rilevanti. È facile comprendere che la questione non è di natura puramente contabile. I soldi dovuti dalla Daneco non saranno mai riscossi e questo significa che l’Amiu continuerà a “galleggiare” solo grazie ad escamotage puramente contabili ma senza una vera solidità patrimoniale. È facile capire perché la società non abbia la forza per far decollare tutti quei progetti che si auspicano da tempo (come la raccolta differenziata) ma anche perché non venga fornito un servizio adeguato alla vocazione turistica della nostra città.


Io non so se portare in bilancio un credito inesigibile sia corretto oppure no (ho una opinione ma la tengo in serbo, invito gli addetti ai lavori ad esaminare la recentissima sentenza Cass. Penale n. 29885 del 15/6/2017).


Posso dire che tutte queste rappresentazioni illusorie provenienti dalla Pubblica Amministrazione e dalle sue partecipate non consentiranno mai il decollo della Città perché alla fine le situazioni vengono a galla ed alimentano tutti i dubbi e perplessità che da sempre manifestiamo nelle Sedi Istituzionali competenti.


Un cambio di passo sarebbe veramente utile mentre continuare a dire cose non vere non aiuta affatto.


Maria Grazia Cinquepalmi – Trani a capo

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Hello Bike

Notizie del giorno

Tribunale di Trani, processo Zanni: decine di testimoni ed una montagna di intercettazioni. Prossima udienza, 13 ottobre Tentato furto in un'abitazione del centro, arrestato 24enne di Trani Casa Bovio, il Comune di Trani si dice vicino alla soluzione: «Presto sarà messa in sicurezza e procederemo per porre fine all'occupazione» Sicurezza a Trani, Montaruli: «Non c’è più spazio per lo scaricabarile e le polemiche» Sicurezza a Trani, Forza Italia: «Nel Paese ci sono già tanti ottimi modelli da seguire: almeno se ne scelga uno, ma l'immobilismo no» Ufficio tecnico di Trani, per Fratelli d'Italia una sola parola: «Disastro» Dialoghi di Trani, a Carmela Scotti l'edizione 2017 del Premio Megamark. Pomarico: «Qualità e territorio sono bellezza» “I dialoghi di Trani”, premiati i ragazzi del liceo “Vecchi” per l’hackathon “La bellezza del codice” Dialoghi di Trani al giro di boa: ecco il programma di oggi, terza giornata E Neri Marcorè «scopre» il Polo museale di Trani: «Questo è un patrimonio dell'umanità» Procura di Trani, s'insedia oggi il nuovo aggiunto: Achille Bianchi Vigor Trani-Omnia Bitonto vietata ai tifosi ospiti Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana Questa sera, al Santo graal di Trani, tributo a Claudio Baglioni Iat di Trani, le iniziative di settembre. Oggi, concerto per chitarra e violino Matteo Renzi domani a Trani: al Polo museale presenterà «Avanti» Domani apertura straordinaria dell'Archivio di Stato di Trani con conferenza su turismo e cultura Giornate europee del patrimonio, domani e domenica nel castello di Trani la mostra fotografica "Il paesaggio marittimo della costa adriatica" Arsensum Trani, da domani al 1mo ottobre collettiva d'arte A Trani, domenica, "Puliamo il mondo", la campagna a cura di Legambiente, nelle aree periferiche della città L'azienda «Schinosa» di Trani a «Cantine aperte in vendemmia»: appuntamento domenica Polo museale di Trani, riprendono gli appuntamenti in musica. Domenica prossima, la storia del blues Lunedì prossimo a Trani presentazione del libro "Una storia nera", di Antonella Lattanzi Polo museale di Trani, la mostra dei Dialokids sarà fruibile fino al 17 ottobre Caso Supercinema e molto altro: è in edicola il nuovo numero de «Il giornale di Trani». Casa Bovio, gli occupanti scendono al piano terreno: la palazzina torna al Comune di Trani, l'intero immobile ancora no Molotov contro sottano, il sospettato è la stessa persona che incendiò la porta di San Giacomo. Un diverbio alla base dell'ultimo episodio Infrazioni ambientali a Trani, sanzioni in netto aumento. Bottaro: «È desolante combattere l'inciviltà» Multe a Trani, la soddisfazione dell’assessore al ramo per l’attività svolta dalla Polizia locale Sicurezza del servizio elettorale del Comune di Trani, affidato incarico per 8500 euro Dialoghi di Trani, inaugurazione fra passione e rimpianti: «Qui c'è tanta bellezza, peccato non avere avuto fondi per la porta di San Giacomo» Dialoghi di Trani, è la sera del Premio Megamark e di Neri Marcorè Assicurazione degli immobili del Comune di Trani, poco più di 46mila euro per gli ultimi sei mesi dell’anno Patto Nord barese-ofantino: avviate le procedure di licenziamento collettivo. Si mobilita la Cgil Vigor Trani-Omnia Bitonto al "San Pio" di Bari. Squalifiche per Telera in campionato e Camporeale in coppa Apulia Trani, tesserata l'attaccante Laura Libutti
PUBBLICITA' Barbayanne