Dodi Battaglia rinviato al 3 settembre: Trani, ad aprire Fuori museo sarà Gualazzi il 29 luglio

“Rinviato al 3 settembre per motivi tecnici, sempre in piazza Duomo, il concerto di Dodi Battaglia”. Questa la comunicazione giunta in mattinata dall’Organizzazione “Musica, parole e tempo libero”. Confermate invece tutte le altre date che animeranno una delle piazza più belle d’Italia dal prossimo 29 luglio. Cinque grandi concerti nel segno della grande musica d’autore.


Ad aprire la rassegna di eventi sarà il mastro concertatore della Notte della Taranta 2017, nonché grande musicista, dallo stile inconfondibile: Raphael Gualazzi con il suo Love Life Peace Tour, sold out in tutte le date e che, per Trani, promette una tappa all’insegna del divertimento e del grande spettacolo.


Il 12 agosto Brunori Sas, con il suo A casa tutto bene Tour, si esibirà per il pubblico più giovane, con i suoi brani, quotidiani appuntamenti radiofonici e continue rivelazioni.


Sempre ad agosto, saranno protagonisti del palco di Fuori Museo, il 19 Francesco  Renga con il suo emozionante Scriverò il tuo nome Tour ed il 29 la combattente, la voce d’Italia, una donna forte, fragile, un vero vortice, Fiorella Mannoia che farà tappa a Trani con il suo Combattente il Tour. 


Il 3 settembre chiude la rassegna targata Fondazione S.E.C.A. Dodi Battaglia con un appuntamento imperdibile, occasione per ripercorrere trent’anni della musica italiana attraverso una carrellata di successi noti a più generazioni.


Ma non è tutto. Fuori Museo nasce, è vero, come occasione di incontro per respirare, guardare ed ascoltare la bellezza su una piazza mozzafiato, ma porta avanti una mission che fa da fil rouge e dà il vero senso ad ogni attività: promuovere un vero e proprio gioiello, il Polo Museale di Trani gestito dalla Fondazione S.E.C.A, contenitore di imperdibili collezioni artistiche.


Dunque, acquistando uno o più biglietti dei concerti in programma, sarà possibile, entro la settimana successiva al concerto, visitare il Polo Museale al costo ridotto di € 2,00.


Cosa sarà possibile vedere? Il Tesoro capitolare e lapideo del Museo Diocesano, un’esposizione importante che conserva arredi sacri, messali, resti della Basilica Cattedrale e stemmi nobiliari. Tra le altre, la punta di diamante, l’inestimabile Altarolo Eburneo del XIV secolo che, come vuole la tradizione, fu donato da Carlo I d’Angiò alla Diocesi.


Ancora, sarà possibile visitare la ricca collezione archeologica. Circa cinquemilacinquecento pezzi rinvenuti da scavi limitrofi ed inerenti la Magna Grecia, collezione donate dale famiglie Lillo – Rapisardi e oggetto di laboratori didattici e studi socio – antropologici.


Sempre all’interno del Polo Museale di Trani, sito in piazza Duomo, sarà possibile visitare una delle più prestigiose, qualitativamente e numericamente, collezioni della storia della scrittura meccanica: il Museo della macchina per scrivere. Circa cinquecento pezzi. Un percorso affascinante, magico, che parte dal 1873 fino a giungere ai giorni nostri.


Il giro del mondo che parte dagli Stati Uniti, per giungere in Asia ed in Europa, fino alla gloriosa storia Olivetti, motivo di orgoglio del made in Italy.

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Lelampare

Notizie del giorno

Lutto cittadino a Trani, ecco gli eventi annullati che erano previsti per venerdì Addio al vescovo di Trani: venerdì le esequie, officiate da De Giorgi. Camera ardente, a San Giovanni, dalle 10 di domani Trani, deceduto il vescovo Giovan Battista Pichierri Addio al vescovo di Trani, niente fuochi anche a San Nicola: verso una festa patronale di sola liturgia e processioni Addio al vescovo di Trani: rinviato lo smontaggio della sommità delle impalcature del campanile della cattedrale Addio a Monsignor Pichierri, il profilo del compianto vescovo di Trani Trani, bandiera del Comune a mezz'asta e lutto cittadino nel giorno dei funerali di Pichierri Ginocchio elettronico per il ragazzo disabile di Trani, indetta la gara Carteggio fra condomini e Comune di Trani: palazzo Galleria, l'emergenza rifiuti sembra risolta Anno scolastico 2017/2018, il Comune di Trani impegna già la spesa per i libri della scuola primaria: 97.800 euro Puglia, al via il nuovo assegno di cura per persone non autosufficienti: domande dal 1mo settembre, già attiva la piattaforma per il codice utente La Vigor Trani rinforza il reparto degli under con altri due tesseramenti Fuori museo, ormai ci siamo: sabato prossimo, a Trani, c'è Raphael Gualazzi Trani, si avvia alla conclusione l'Anno giubilare della confraternita di San Giuseppe. Gli appuntamenti Consiglio comunale di Trani, inseriti altri tre punti all'ordine del giorno «Intagli di luce»: Marida Sannito e Silverio Allocca espongono da domani a Trani Palazzo Beltrani ospita i grandi maestri del Novecento. Esposizione aperta fino al 31 agosto Estate di Trani, definito il programma delle mostre allo chalet: fino al 30 luglio, Marianna Schiaroli e Michele Palella Venerdì prossimo a Trani Concetto Vecchio con il suo libro-inchiesta sulla morte di Giorgiana Masi A Palazzo della Marra la donna nell'arte contemporanea: da Trani espongono Del Vecchio, Scaringi e Schiaroli Arriva il «sabato di Trani»: per altre cinque settimane consecutive, visite guidate a cura della Pro loco Il mare di Vernon W. Jones «bagna» anche Trani: fino al 30 luglio, i suoi quadri da Arsensum Trani, prosegue il "Cavo fest" a santa Geffa. Prossima data, martedì Lo stadio, macchina mangiasoldi: un tifoso del Trani cade, si fa male e viene rimborsato con 4mila euro Piano di zona, Ciliento: «Resterà a Trani. I servizi sono in fase di attuazione» Piano di zona, Solo con Trani: «Passerà sotto il controllo di Bisceglie. E i servizi per le fasce deboli ancora non partono» Climatizzatori a palla, salta il trasformatore di piazza Albanese: a Trani sud, niente luce anche fino a quattro ore Trani, ettari di sterpaglie ed alberi in fiamme nell'area Torrente antico: vigili del fuoco al lavoro fino alle 3 Goletta verde e la balneazione a Trani: un tratto di spiaggia «fortemente inquinato» Balneazione a giugno: per l'Arpa, Trani è ok ovunque Rifiuti dei Comuni limitrofi in aree periferiche di Trani, il Comitato di via Andria lancia una proposta all'amministrazione Premio Bovio, la cerimonia a Trani il 9 settembre. L’organizzatore: «Troppe difficoltà»
PUBBLICITA' Barbayanne