Estorsioni, il 5 dicembre rito abbreviato a Bari per undici imputati: fra loro, anche un «omissis». Il Comune di Trani è parte civile

C'è anche un «omissis» fra gli imputati del rito abbreviato che, il prossimo 5 dicembre, si terrà innanzi al Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Bari, Rosa Anna Depalo, con riferimento ai soggetti accusati del reato estorsione in concorso con l'aggravante del metodo ed altri capi di accusa. Le estorsioni, una consumata e le altre tentate, riguardarono attività della ristorazione, imprenditoriali, del settore immobiliare e lapideo.


L'imputato misterioso risulta come ottavo di un elenco che inizia con il nome dell'indiscusso capo della banda, Vito Corda 39 anni, pluripregiudicato, collaboratore di giustizia, domiciliato presso il Servizio centrale di protezione e detenuto presso il carcere di Ariano Irpino.


Questo l'elenco degli altri imputati e, tra parentesi, le relative città di detenzione: Giuseppe Corda, fratello di Vito (Larino); Michele Di Feo attualmente sottoposto agli arresti domiciliari; Ilir Gishti, albanese residente a Trani (Lecce); Nicola Pecorella (Melfi); Pasquale Pecorella (Montorio, in provincia di Verona); Nicola Petrilli (Trani); Pasquale Pignataro (Foggia); Armando Presta (Taranto); Michele Regano (Trani). L'omissis è l'unico soggetto a piede libero.


L'altro giorno, presso il Tribunale di Trani, si è tenuta la prima udienza del processo con giudizio ordinario a carico di Domenico Pignataro, l'unico soggetto per il quale, dal decreto di giudizio immediato, si è passati al rito ordinario. Tutti gli altri hanno optato per l'abbreviato, che avrà luogo a Bari il prossimo 5 dicembre, con l'eccezione di Michele Regano, che ha chiesto il condizionato e potrà, alla luce della documentazione probatoria richiesta dai suoi difensori, Claudio Papagno e Francesco Di Marzio, essere giudicato con il rito ordinario, ovvero anche lui con l'abbreviato.


Sono ben 17 le parti offese, una sola delle quali, il Comune di Trani, si è costituito parte civile. «I reati contestati, con l'aggravante del metodo mafioso - scrive il sindaco, Amedeo Bottaro -, hanno determinato un danno sia di natura patrimoniale, sia morale, sia di immagine per l'ente, come pure per tutta la comunità tranese, meritando ampia tutela risarcitoria». 


Le altre sedici parti offese sono imprenditori e cittadini a vario titolo oggetto delle estorsioni.

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Global Office

Notizie del giorno

Cava fumante, lotta alla mafia e reinserimento dei detenuti: ne parleremo in Appuntamento con Trani di questa domenica Da star internazionale ad amica della porta accanto: la magia di Sarah Jane Morris scalda ed emoziona Trani VIDEO. Il Polo museale di Trani in vetrina al Tg5. Intanto, si spera nella sua imminente, totale riapertura Trani, di fatica in fatica: contro Molfetta torna in gioco il primato dell'Eccellenza La Trani del basket contro Molfetta e Bitonto: Fortitudo difende il primato, Juve a caccia di conferme Barresi: «Al Comune di Trani non si faranno mai concorsi pubblici» Emergenze ambientali a Trani, parla l'assessore. Il punto su cava fumante, Supercinema, discarica ed antenna di fronte al castello Cava dei veleni bis, Procacci (Trani a capo): «In questa vicenda siamo vicini all'amministrazione, ma è necessario fare presto» Consiglio comunale di Trani, convocazione per venerdì. Nove i punti all'ordine del giorno «Esce l'articolo», si riapre la porta: barriera architettonica rimossa alla sede dell'Agenzia delle entrate di via Beltrani TraniFilmFestival esporta cultura: a Bari la mostra a cura di Beppe Sbrocchi su Domenico Notarangelo Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana Fine settimana di musica al santo Graal di Trani: domani, omaggio al maestro Califano Trani, il circolo Dino Risi riprende le attività: oggi, l'artista internazionale Anne Ducros Oggi, a Trani, proiezione del film "Il gioiellino". Seguirà dibattito Scherma Trani: oggi e domani il "Gran Premio Giovanissimi" al PalaAssi Lega Navale Trani: domani 39' edizione del Trofeo "Motti-Decorato" "Chiedilo al notaio": prossimo appuntamento al Comune di Trani il 9 novembre. Prenotazioni fino al 30 ottobre Festa internazionale della storia, lunedì al Polo museale di Trani giornata di studio e discussione Martedì al Dino Risi di Trani presentazione del libro di Luciano Lapadula Mercoledì la biblioteca di Trani si colora di rosa per la prevenzione del tumore seno. Dibattito sui corretti stili di vita Forum Avis Barletta-Andria-Trani, iscrizioni fino al 6 novembre. Tutte le info È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Si cambia» Piano di igiene urbana e molto altro: il 27 ottobre torna il consiglio comunale e, per la prima volta, sarà in diretta su Youtube È attiva su Facebook «Città di Trani». Bottaro: «Insieme con City user, finalmente una comunicazione reciproca, ed utile, con i cittadini» Aspetti un servizio e ti viene negato? Da oggi, anche a Trani, City user proverà a «stanare» i responsabili Uscire dal San Paolo? Nel 2019 si vedrà ma, intanto, il Comune di Trani rimborsa alle Angeliche 13mila euro Fornitura di quotidiani alla biblioteca di Trani, pubblicato l’avviso pubblico: domande entro il 20 novembre Caporalato, Uil: «Bene il vertice romano, ma la Regione metta in campo misure parallele al controllo e alle sanzioni»
PUBBLICITA' Real Suole