Processo Zanni, è troppo tardi per il Comune di Trani: non ammesso parte civile. Per Florio, l'Ente dovrebbe essere tra gli imputati. Le dichiarazioni del sindaco

Il Comune di Trani non è stato ammesso quale parte civile nel processo penale in corso di svolgimento presso la Corte d'Assise del Tribunale di Trani in merito all'omicidio di Biagio Zanni. Nel procedimento sono imputati i due protagonisti maggiorenni della rissa all'esito della quale Zanni fu accoltellato e per le ferite che riportò morì il giorno dopo, il 20 settembre 2015.


Lo ha disposto il presidente della Corte d'Assise Giulia Pavese accogliendo due eccezioni formulate dall'avvocato Antonio Florio, difensore di uno dei due imputati, Gianluca Napoletano. A detta di Florio, il Comune di Trani si è tardivamente costituito in quanto non lo ha fatto prima della prima udienza che già si è tenuta. E peraltro mancavano i presupposti per farlo perché il Comune di Trani non potrebbe in questa fattispecie risultare come parte lesa poiché si è trattato di una rissa che, benché sfociata con un decesso, si verifica in tutte le città italiane e non costituisce di volta in volta presupposto per la costituzione parte civile dell'Ente comunale. 


Ciononostante il sindaco, Amedeo Bottaro, ha fatto sapere che il Comune intraprenderà un'azione civile per un non meglio precisato danno ricevuto perché lo stesso giudice Pavese ha affermato, nel corso dell'udienza, che il Comune in ogni caso risulta parte danneggiata in questa vicenda e avrà diritto ad essere presente, benché non potrà interloquire,+ in tutte le successive udienze che si terranno.


«Tutto questo - dice Bottaro - fa sì che la nostra posizione fosse assolutamente fondata e di conseguenza legittima la richiesta di costituzione parte civile. Prendiamo atto della decisione del Presidente di non ammettere il Comune al procedimento ma non per questo ci fermiamo e pertanto procederemo a questo punto in sede civile».


A quanto si è appreso l'avvocato Florio avrebbe peraltro provato a rovesciare il piano affermando che il Comune in questo processo sarebbe dovuto essere presente ma come imputato per non avere saputo garantire l'ordine pubblico dal quale poi è scaturita la rissa di cui fu vittima Biagio Zanni. Il presidente Pavese lo ha invitato a formulare rilievi esclusivamente tecnici precisando che compito della tutela dell'ordine pubblico è preliminarmente del Prefetto, attraverso le articolazioni di cui dispone nelle varie forze dell'ordine.

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Antiche Arcate

Notizie del giorno

Cava fumante, lotta alla mafia e reinserimento dei detenuti: ne parleremo in Appuntamento con Trani di questa domenica Da star internazionale ad amica della porta accanto: la magia di Sarah Jane Morris scalda ed emoziona Trani VIDEO. Il Polo museale di Trani in vetrina al Tg5. Intanto, si spera nella sua imminente, totale riapertura Trani, di fatica in fatica: contro Molfetta torna in gioco il primato dell'Eccellenza La Trani del basket contro Molfetta e Bitonto: Fortitudo difende il primato, Juve a caccia di conferme Barresi: «Al Comune di Trani non si faranno mai concorsi pubblici» Emergenze ambientali a Trani, parla l'assessore. Il punto su cava fumante, Supercinema, discarica ed antenna di fronte al castello Cava dei veleni bis, Procacci (Trani a capo): «In questa vicenda siamo vicini all'amministrazione, ma è necessario fare presto» Consiglio comunale di Trani, convocazione per venerdì. Nove i punti all'ordine del giorno «Esce l'articolo», si riapre la porta: barriera architettonica rimossa alla sede dell'Agenzia delle entrate di via Beltrani TraniFilmFestival esporta cultura: a Bari la mostra a cura di Beppe Sbrocchi su Domenico Notarangelo Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana Fine settimana di musica al santo Graal di Trani: domani, omaggio al maestro Califano Trani, il circolo Dino Risi riprende le attività: oggi, l'artista internazionale Anne Ducros Oggi, a Trani, proiezione del film "Il gioiellino". Seguirà dibattito Scherma Trani: oggi e domani il "Gran Premio Giovanissimi" al PalaAssi Lega Navale Trani: domani 39' edizione del Trofeo "Motti-Decorato" "Chiedilo al notaio": prossimo appuntamento al Comune di Trani il 9 novembre. Prenotazioni fino al 30 ottobre Festa internazionale della storia, lunedì al Polo museale di Trani giornata di studio e discussione Martedì al Dino Risi di Trani presentazione del libro di Luciano Lapadula Mercoledì la biblioteca di Trani si colora di rosa per la prevenzione del tumore seno. Dibattito sui corretti stili di vita Forum Avis Barletta-Andria-Trani, iscrizioni fino al 6 novembre. Tutte le info È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Si cambia» Piano di igiene urbana e molto altro: il 27 ottobre torna il consiglio comunale e, per la prima volta, sarà in diretta su Youtube È attiva su Facebook «Città di Trani». Bottaro: «Insieme con City user, finalmente una comunicazione reciproca, ed utile, con i cittadini» Aspetti un servizio e ti viene negato? Da oggi, anche a Trani, City user proverà a «stanare» i responsabili Uscire dal San Paolo? Nel 2019 si vedrà ma, intanto, il Comune di Trani rimborsa alle Angeliche 13mila euro Fornitura di quotidiani alla biblioteca di Trani, pubblicato l’avviso pubblico: domande entro il 20 novembre Caporalato, Uil: «Bene il vertice romano, ma la Regione metta in campo misure parallele al controllo e alle sanzioni»
PUBBLICITA' Antiche Arcate