«Salta la coda»: nella sede di Trani dell’Acquedotto pugliese servizio attivo da oggi

Anche Acquedotto pugliese si adegua alla tendenza delle principali aziende erogatrici di servizi pubblici, e pone I suoi clienti nelle migliori condizioni possibili di accedere agli sportelli ottimizzando i tempi. Così, anche a Trani, sarà possibile prenotare telefonicamente un appuntamento al front  office di Aqp e presentarsi allo sportello proprio all'orario convenuto, evitando lunghe e snervanti attese.

Si chiama “Salta la coda” ed è il servizio pilota di Acquedotto pugliese dedicato ai clienti. Sarà attivo proprio a partire da oggi, lunedì 13 novembre, e consentirà di prenotare telefonicamente un appuntamento all'ufficio della propria città: a Trani è ubicato in via Mosè da Trani, nei pressi dell'incrocio con via Cavour. Per sfruttare questa opportunità, è necessario chiamare il Servizio clienti gratuitamente da rete fissa, al numero verde 800.850.853, o a pagamento, da cellullare o dall’estero, allo 080.5723498.

Come dicevamo, con “Salta la coda” si abbattono i tempi di attesa allo sportello, facilitando l’accesso dell’utenza ai servizi offerti da Acquedotto pugliese. Quello che parte oggi, peraltro, è un servizio pilota nei quattro front office delle province di Bari e Bat, vale a dire Bari, Alberobello, Altamura e Trani. Successivamente sarà esteso ai restanti sportelli.

“Salta la coda” consente di prenotare giorno ed ora esatta dell’appuntamento al front office, evitando inutili e fastidiose code allo sportello . Tuttavia, per non perdere il proprio turno, Acquedotto pugliese raccomanda alla clientela di presentarsi al front office qualche minuto prima dell’appuntamento, così da ritirare l’apposito ticket “Salta la coda”, assegnato telefonicamente. Peraltro, eventuali prenotazioni errate non saranno modificabili e pertanto, in tali casi, sarà necessario effettuare una nuova prenotazione.

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Progetto Udito

Notizie del giorno

Natale di Trani, tutte le piacevoli sorprese degli allestimenti di Villa Telesio Despar Centro - Sud e I bambini delle fate insieme per un grande progetto Al Polo museale torna il gospel: mercoledì prossimo la Fondazione Seca presenta Laura Wilson & Nù movement Passaggio a livello di Trani, il movimento "Impegno civico per la realizzazione del sottovia": «Noi, ancora in attesa di risposte» Short list di tributaristi di fiducia del Comune di Trani, domande fino al 31 dicembre Fortitudo alle stelle, Juve Trani ancora beffata Cambia mezza squadra, i risultati si vedono: Mesagne-Trani 3-1 Volley femminile serie C: l'Adriatica Trani chiude in testa l'anno solare Judo Trani, risultati ottimi nelle gare regionali di lotta e judo Un argento e un bronzo per la New Accademy Judo Trani al 1° Trofeo di Natale Csen Città di Bari Oggi a Trani incontro sul mondo del lavoro Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana A Trani il teatro va a braccetto con i libri: dall'11 gennaio, la nuova rassegna dell'Impero con tre spettacoli in cartellone Santo Graal di Trani, venerdì prossimo tributo a Vasco Rossi Mercoledì prossimo il sindaco di Trani conferirà tre civiche benemerenze Trani, arrivano l'arco sterile e un nuovo ecografo. Avantario: «Il nostro ospedale continua a rafforzarsi» “Conoscere per cambiare”, prossimo appuntamento a Trani mercoledì prossimo. Si parlerà dei “Nuovi razzismi” AGGIORNATO. Maltempo a Trani, rinviata a venerdì prossimo la prima edizione di "Natale per le strade di Sant'Angelo" Vent'anni dalla morte di Ivo Scaringi: a Trani, fino a fine anno, mostra collettiva a lui dedicata presso la galleria Michelangiolo Al via a Trani la raccolta di giochi per bambini meno abbienti Natale di Trani, fino al 30 dicembre collettiva d'arte presso l'associazione Arsensum Prosegue la mostra “Ferruccio Maierna: scultura, design, gioielli” Trani, i «cubotti della solidarietà» in vendita alla Papa Giovanni XXIII Natale di Trani, alla Vigilia ritorna la cena solidale per i meno fortunati AGGIORNATO. Trani, in via Superga, proprio nel giorno del mercato, una busta contenente urina Ventimila malati di tumore l’anno in Puglia, nasce la Rete oncologica. Numero verde attivo dal 14 gennaio
PUBBLICITA' Fondazione Seca