Trani, la memoria imbrattata: scritte omofobe e degrado sul monumento di piazza di Gennaro

Con fatica è riuscito a far dedicare a suo fratello, il carabiniere Savino di Gennaro, deceduto in servizio trentanove anni fa, una piazza retrostante la caserma dei carabinieri, con relativo monumento.

Con la stessa fatica oggi Paolo di Gennaro chiede che le istituzioni non abbandonino quella piazza al degrado. Infatti, come ci scrive, diverse volte si è dovuto occupare personalmente della pulizia della piazza dove quindici giorni fa è stato divelto un palo in pietra dove c’era la targhetta dell’intitolazione. «Ho sporto regolare denuncia, ma vedo che la situazione peggiore ogni giorno di più».

E, purtroppo, bisogna registrare, come sempre, che non si può fare affidamento sul buon senso dei cittadini che hanno imbrattato di scritte il piccolo monumento dedicato a questo nostro concittadino. Sulla pietra sono apparse scritte omofobe e di cattivo gusto.

Savino di Gennaro nacque a Trani il 20 giugno 1960 e morì a Padova il 19 settembre 1978. Arruolato appena diciassettenne nell'Arma dei Carabinieri, venne destinato al Comando di Mestre. Il 19 settembre venne comandato di servizio "ordine pubblico" unitamente ad altri commilitoni nella città di Padova. Mentre con automezzi militari si recava verso la città, lungo l'arteria Mestre-Padova, i militari furono costretti a fermarsi per prestare soccorso a persone rimaste coinvolte in un incidente stradale. Nel frattempo un automezzo pesante a forte velocità investì mortalmente di Gennaro, che venne commemorato ed apprezzato per il suo gesto dalle più alte Autorità dello Stato.

La piazza, con il monumento, è stata intitolata a di Gennaro nel 2006. Già nel 2010, denunciammo lo stato di degrado in cui si trovava.

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Ufficio 2000

Notizie del giorno

Natale di Trani, tutte le piacevoli sorprese degli allestimenti di Villa Telesio Despar Centro - Sud e I bambini delle fate insieme per un grande progetto Al Polo museale torna il gospel: mercoledì prossimo la Fondazione Seca presenta Laura Wilson & Nù movement Passaggio a livello di Trani, il movimento "Impegno civico per la realizzazione del sottovia": «Noi, ancora in attesa di risposte» Short list di tributaristi di fiducia del Comune di Trani, domande fino al 31 dicembre Fortitudo alle stelle, Juve Trani ancora beffata Cambia mezza squadra, i risultati si vedono: Mesagne-Trani 3-1 Volley femminile serie C: l'Adriatica Trani chiude in testa l'anno solare Judo Trani, risultati ottimi nelle gare regionali di lotta e judo Un argento e un bronzo per la New Accademy Judo Trani al 1° Trofeo di Natale Csen Città di Bari Oggi a Trani incontro sul mondo del lavoro Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana A Trani il teatro va a braccetto con i libri: dall'11 gennaio, la nuova rassegna dell'Impero con tre spettacoli in cartellone Santo Graal di Trani, venerdì prossimo tributo a Vasco Rossi Mercoledì prossimo il sindaco di Trani conferirà tre civiche benemerenze Trani, arrivano l'arco sterile e un nuovo ecografo. Avantario: «Il nostro ospedale continua a rafforzarsi» “Conoscere per cambiare”, prossimo appuntamento a Trani mercoledì prossimo. Si parlerà dei “Nuovi razzismi” AGGIORNATO. Maltempo a Trani, rinviata a venerdì prossimo la prima edizione di "Natale per le strade di Sant'Angelo" Vent'anni dalla morte di Ivo Scaringi: a Trani, fino a fine anno, mostra collettiva a lui dedicata presso la galleria Michelangiolo Al via a Trani la raccolta di giochi per bambini meno abbienti Natale di Trani, fino al 30 dicembre collettiva d'arte presso l'associazione Arsensum Prosegue la mostra “Ferruccio Maierna: scultura, design, gioielli” Trani, i «cubotti della solidarietà» in vendita alla Papa Giovanni XXIII Natale di Trani, alla Vigilia ritorna la cena solidale per i meno fortunati AGGIORNATO. Trani, in via Superga, proprio nel giorno del mercato, una busta contenente urina Ventimila malati di tumore l’anno in Puglia, nasce la Rete oncologica. Numero verde attivo dal 14 gennaio
PUBBLICITA' Avicola Colangelo