Dagli sms di Tarantini alla chat di Bottaro: a Trani, il benservito nella politica viaggia sul filo del telefono. Barresi, fuori dalla maggioranza e da Whatsapp

Politica e tecnologia sempre più a braccetto e, con il passare del tempo, sempre più in evoluzione. Otto anni fa il sindaco, Pinuccio Tarantini, dimissionò tre assessori utilizzando altrettanti sms.

Oggi, alla luce del fatto che quello strumento di comunicazione telefonica è andato quasi del tutto in soffitta, per dare il benservito politico a qualcuno basta escluderlo da una chat di WhatsApp.

È quanto sarebbe accaduto al consigliere Anna Maria Barresi, che ha fatto sapere di essere stata messa ai margini della maggioranza senza alcuna comunicazione formale nei suoi confronti, ma apprendendo che la maggioranza avrebbe aperto un gruppo parallelo di cui non farebbe più parte.

Tutto questo dopo le sue dichiarazioni nell'ultimo consiglio comunale, che avrebbero particolarmente indispettito il sindaco, Amedeo Bottaro: «In campagna elettorale - aveva dichiarato Barresi lo scorso 27 ottobre - il sindaco diceva che avrebbe messo mano alla macchina amministrativa. Se avessi saputo che mettere mani alla macchina amministrativa fosse stato quello che abbiamo poi trovato oggi, cioè solo per fare danni, avrei preso altre vie. Sicuramente - aggiungeva Barresi - la volontà di non avere a cuore il miglioramento dell'amministrazione pubblica nel nostro comune parte dall'evidente distacco, dall'insensibilità che è stata dimostrata, dal primo giorno, nei confronti dei dipendenti».

Il primo cittadino fa sapere che «la politica non si fa in chat, ma proprio in consiglio comunale e, per quanto mi riguarda - dice Bottaro -, quanto detto dal consigliere Barresi in consiglio, per toni e contenuti, è la chiara dimostrazione del fatto che sia proprio lei che abbia deciso di chiamarsi fuori della maggioranza, ed io certo non la trattengo».

Per la verità, Barresi non da oggi assume atteggiamenti critici nei confronti dell'amministrazione comunale, che pur sempre ha continuato a sostenere. E tutto questo è accaduto sin dal primo giorno, vale a dire in anticipo rispetto alle vicende giudiziarie che hanno interessato suo marito, nonché dipendente comunale, Sergio De Feudis.

Dunque, non vi sarebbe alcuna correlazione fra le due questioni, ma adesso i nodi vengono al pettine. E, a proposito di nodi al pettine, questo episodio potrebbe preludere un rimpasto in giunta del quale, per la verità, neanche si sente tanto il bisogno.

Difficile, infatti, che l'amministrazione comunale cambi marcia cambiando assessori: infatti il problema, sebbene i toni usati dalla Barresi possano essere risultati scomodi, è proprio in una macchina amministrativa che fa fatica.

E quando il motore non gira, non basta avere al volante il miglior pilota del mondo: alla fine, chi ha la macchina più affidabile è sempre davanti.

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Euroffice

Notizie del giorno

Natale di Trani, tutte le piacevoli sorprese degli allestimenti di Villa Telesio Despar Centro - Sud e I bambini delle fate insieme per un grande progetto Al Polo museale torna il gospel: mercoledì prossimo la Fondazione Seca presenta Laura Wilson & Nù movement Passaggio a livello di Trani, il movimento "Impegno civico per la realizzazione del sottovia": «Noi, ancora in attesa di risposte» Short list di tributaristi di fiducia del Comune di Trani, domande fino al 31 dicembre Fortitudo alle stelle, Juve Trani ancora beffata Cambia mezza squadra, i risultati si vedono: Mesagne-Trani 3-1 Volley femminile serie C: l'Adriatica Trani chiude in testa l'anno solare Judo Trani, risultati ottimi nelle gare regionali di lotta e judo Un argento e un bronzo per la New Accademy Judo Trani al 1° Trofeo di Natale Csen Città di Bari Oggi a Trani incontro sul mondo del lavoro Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana A Trani il teatro va a braccetto con i libri: dall'11 gennaio, la nuova rassegna dell'Impero con tre spettacoli in cartellone Santo Graal di Trani, venerdì prossimo tributo a Vasco Rossi Mercoledì prossimo il sindaco di Trani conferirà tre civiche benemerenze Trani, arrivano l'arco sterile e un nuovo ecografo. Avantario: «Il nostro ospedale continua a rafforzarsi» “Conoscere per cambiare”, prossimo appuntamento a Trani mercoledì prossimo. Si parlerà dei “Nuovi razzismi” AGGIORNATO. Maltempo a Trani, rinviata a venerdì prossimo la prima edizione di "Natale per le strade di Sant'Angelo" Vent'anni dalla morte di Ivo Scaringi: a Trani, fino a fine anno, mostra collettiva a lui dedicata presso la galleria Michelangiolo Al via a Trani la raccolta di giochi per bambini meno abbienti Natale di Trani, fino al 30 dicembre collettiva d'arte presso l'associazione Arsensum Prosegue la mostra “Ferruccio Maierna: scultura, design, gioielli” Trani, i «cubotti della solidarietà» in vendita alla Papa Giovanni XXIII Natale di Trani, alla Vigilia ritorna la cena solidale per i meno fortunati AGGIORNATO. Trani, in via Superga, proprio nel giorno del mercato, una busta contenente urina Ventimila malati di tumore l’anno in Puglia, nasce la Rete oncologica. Numero verde attivo dal 14 gennaio
PUBBLICITA' Avicola Colangelo