Tribunale di Trani, in aumento omicidi e droga. E, nell'ultimo anno, meno rapine ma più furti

Nella circoscrizione del Tribunale di Trani, nel periodo compreso fra il 1mo luglio 2016 e 30 giugno 2017, sono aumentati gli omicidi, saliti da 13 a 18. È questo il dato più allarmante che emerge dalla relazione rilasciata dal presidente della Corte d'Appello di Bari, Francesco Cassano, a margine dell'inaugurazione dell'anno giudiziario 2018.

Il rapporto sull'attività del distretto, e di conseguenza su quello che hanno fatto le circoscrizioni che lo compongono, denota un incremento dei fatti di sangue un po' in tutte le circoscrizioni dei tribunali, e «si tratta dei delitti che suscitano maggiore allarme sociale», come viene riconosciuto dalla stessa autorità giudiziaria.

IN AUMENTO OMICIDI E DROGA

A Trani, in particolare, si è passati dai 12 omicidi, della rilevazione compresa fra il 2014 ed il 2015, ai 13 di quella dell'anno successivo ed ai 18 dell'ultima presa in esame. Ed ancora più inquietante è il fatto che ben 13 degli omicidi denunciati alla Procura della Repubblica abbiano riguardato donne. Sono invece diminuiti i tentati omicidi: da 25 a 19, di cui 9 di sesso femminile.

Un dato non meno inquietante, anche se non se ne conoscono i dettagli per ciascun tribunale, è l'aumento del giro di sostanze stupefacenti. Infatti, i reati in materia sono complessivamente aumentati da 1977 a 3402. E sono più che raddoppiati anche i procedimenti per reati in materia di terrorismo: da 10 a 26.

MENO RAPINE, MA MOLTI PIÙ FURTI

Per quanto riguarda i reati contro il patrimonio, «altro aspetto che continua a destare preoccupazione e allarme sociale per l'alto numero e la diffusione su tutto il territorio - riconosce il presidente Cassano -, alimentata dalla prospettiva criminale di acquisire potere e forza economica», nel distretto il numero delle denunce è diminuito, passando da 2074 a 1747, ma a Trani il dato si mantiene pressoché stabile, con 291 rapine denunciate in procura nell'ultima rilevazione, contro le 295 di quella precedente.

Per quanto riguarda i furti, però, il dato è in preoccupante ascesa: da noi siamo arrivati a 4998, contro i 4510 dell'anno precedente. Sono però diminuiti quelli nelle abitazioni: 499 contro 551. In aumento anche le truffe, da 1414 a 1460, in calo le estorsioni, da 176 a 149, ed i reati di usura, da 81 a 79. Il dato della truffa aggravata, che non era disponibile nella relazione precedente, ed era 10 in quella di due anni fa, adesso è 18.

AMBIENTE A RISCHIO

Per quanto concerne il riciclaggio, si è scesi da 35 a 29 reati, la bancarotta fraudolenta è invece quasi raddoppiata: da 58 a 102. In calo i reati in materia tributaria, da 241 a 190. In netto aumento, invece, quelli contro l'incolumità pubblica, quali incendi, crolli, epidemie e avvelenamenti di acque: a Trani siamo passati da 166 a 379, segno del fatto che la tutela ambientale appare in pericolo. È diminuito, invece, il numero dei reati commessi da cittadini stranieri: da 1049 a 668.

I SEQUESTRI PER EQUIVALENTE

Quanto alle misure di aggressione ai patrimoni accumulati illecitamente, anche a Trani si è adottato sempre più frequente il ricorso al sequestro per equivalente. Lo si è fatto sia nel settore dei reati contro la pubblica amministrazione, truffa ai danni dello Stato e truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche, sia per quello che riguarda le violazioni delle norme in materia tributaria.

«E sono state queste scelte organizzative dei procuratori - pone il risalto il presidente del distretto -, unitamente all'impegno del personale, ad avere sopperito alle gravissime criticità connesse alle carenze degli organici soprattutto nel settore del personale amministrativo».

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Euroffice

Notizie del giorno

È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: l'ex sciala De Simone in «Rovine» Noleggio con conducente a Trani, bando e graduatoria da rifare Stabilizzazioni nella Asl Bt, non tutti gioiscono. I sindacati: «E gli operatori rimasti fuori?» Incidente in Erasmus, il presidente della Barletta-Andria-Trani chiede a tutte le amministrazioni di contribuire alla riabilitazione di Chiara Alla ri-scoperta di Santa Maria de Russis: oggi, conferenza al Polo museale di Trani Dimenticare Casarano e rilanciarsi in zona playoff: Trani, contro Otranto è l'occasione giusta Aprilia ancora a secco, Trani la sfida a Bisceglie a caccia del bis Trani chiede spazio alle foggiane per salire sempre più: Fortitudo attende Cerignola, Juve a Lucera Trani, sfida insidiosa contro Taranto per confermarsi seconda Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana Santo Graal di Trani, domani serata dedicata a Mina e Battisti "Giornata mondiale dei poveri": eventi a Trani per il 25esimo anno di attività della Caritas Trani religiosa, il programma della festa in onore di san Giuseppe Moscati Al Dino Risi di Trani, oggi e domani, lo spettacolo teatrale “La santa sulla scopa” La tenace lotta di una donna contro la sclerosi multipla: oggi, a Trani, con Onofrio Pagone, il libro e la sua protagonista Oggi, nella chiesa “Pieno vangelo” di Trani, una serata con lo staff di “Compassion” Oggi, a Trani, concerto del Trio Donatello Oggi, a Trani, momento di riflessione sulla donazione a cura dell'Adisco "Potenzialità e pericoli delle nuove tecnologie": oggi convegno nella "Baldassarre" di Trani A Trani 120 nuovi alberi in tre date e luoghi diversi: si parte domani in villa comunale. Iniziativa del Movimento cinque stelle Domani, a Trani, “Ricordando don Tonino Bello” Autismo: domani a Trani dibattito con il Garante dei diritti delle persone con disabilità della Regione Puglia A Trani il padre affidatario della bambina Down che nessuno voleva: lunedì appuntamento all'Università popolare Santa Sofia Chi trova un partito, trova un tesoro: nella Bat, in sei trovano Fratelli d'Italia. Lunedì prossimo, a Trani, vi ci entrerà Elena Muoio, di Margherita A Trani, martedì prossimo, incontri con il giornalista Rai Renato Piccoli Trani, 56.000 abitanti: per la festa patronale donati solo 3.000 euro. Il Comune ne ha versati 30.000 La Direzione regionale rassicura tutti: «L'Inps non andrà via da Trani» Scontro fra treni, altre tre udienze preliminari a dicembre prima del processo. Il rito abbreviato per Elena Molinaro fissato al 14 marzo Sicurezza, oggi la protesta degli uomini e delle donne in divisa del sindacato Siap La Rocca-Bovio-Palumbo di Trani in Svezia e Spagna per il progetto “Erasmus plus” Trani, è giallo sugli alberi: l'amministrazione rivendica la paternità delle manifestazioni del 21 novembre
PUBBLICITA' Avicola Colangelo