L'Apulia Trani ingrana la quinta. Battuto il Grifone Gialloverde Roma

L’Apulia Trani non si ferma più: la squadra allenata da Francesco Mannatrizio centra la quinta vittoria consecutiva, in casa, contro il Grifone Gialloverde terzo in classifica grazie alla doppietta su rigore di Leila Maknoun. Dopo i successi contro Catania, Real Colombo, Napoli e Nebrodi, le pugliesi confermano l’ottimo stato di forma affondando una delle formazioni più costanti del campionato e mantenendo, per la terza gara consecutiva, la rete inviolata.

Le tranesi recuperano, dopo lunga assenza, Sibilano e Riccio ed è proprio il giovane talento andriese a mettersi in mostra nei primi minuti di gioco con un paio di inserimenti sulla fascia sinistra. La prima parte di gara, fondamentalmente di studio tra le due formazioni, vede un maggiore possesso palla dell’Apulia, con il Grifone pronto a ripartire con lanci lunghi a cercare le due punte Bartolucci e Clemente. La svolta della gara arriva alla mezz’ora, quando Pagano tocca con una mano un tentativo di sombrero da parte di Borg, in area di rigore. Dal dischetto, Maknoun spiazza De Angelis e porta in vantaggio le padrone di casa.

Nell’intervallo, le ospiti operano tre sostituzioni nel tentativo di capovolgere l’inerzia della gara ma le biancazzurre mantengono il controllo, grazie anche ad un fondamentale lavoro in copertura da parte di Borg e Chabane. Di Bari, il portierone dell’Apulia, risulterà decisivo a fine gara, con due interventi fondamentali e con diverse uscite decisive sui continui lanci del Grifone, che non riuscendo a sfondare palla a terra, tenta più volte la sorte con degli spioventi in area. Sgaramella e Maknoun mantengono costantemente in apprensione la difesa avversaria ed è proprio la francese, su un’incursione dalla sinistra, a capitombolare a terra. Secondo rigore e seconda rete per l’attaccante francese, che sale ad otto reti stagionali. Pochi minuti dopo, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, con una semi-rovesciata, Sgaramella cerca il tris ma De Angelis si allunga e mette fuori. La partita si innervosisce, con le ospiti che rimediano anche un’espulsione, a carico della giovane Carosi, la migliore in campo del Grifone fino a quel momento. Il finale regala ben poche emozioni con le romane non riescono lontanamente a rientrare in partita, complice anche l’inferiorità numerica e il troppo nervosismo accumulato in campo.

L’Apulia può quindi gioire ma non troppo: la striscia positiva dovrà continuare anche la prossima domenica, sul campo del Chieti, ora al terzo posto solitario, per non vanificare i buoni risultati e il bel gioco espressi in questo girone di ritorno. Il podio dista ancora 12 lunghezze e il sogno di conquistare la salvezza rimane ancora distante. Solo al termine dei prossimi tre turni, che includono le sfide decisive alla capolista Roma e alla Roma XIV, con contemporaneo riposo di Lazio, Chieti e Grifone Gialloverde, le tranesi potranno capire se le proprie aspirazioni potranno davvero concretizzarsi o meno.

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Ottica Mazzone

Notizie del giorno

Cambia mezza squadra, i risultati si vedono: Mesagne-Trani 3-1 AGGIORNATO. Trani, in via Superga, proprio nel giorno del mercato, una busta contenente urina Autismo, uniti è più facile: oggi, a Trani, l'inaugurazione della sede dell'associazione Contesto Ventimila malati di tumore l’anno in Puglia, nasce la Rete oncologica. Numero verde attivo dal 14 gennaio Natale di Trani, alla Vigilia ritorna la cena solidale per i meno fortunati Mercoledì prossimo il sindaco di Trani conferirà tre civiche benemerenze Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana Santo Graal di Trani, stasera spettacolo in omaggio a Lucio Dalla Natale di Trani, oggi l'accensione delle luminarie a villa Telesio. Appuntamenti fino al 6 gennaio A Trani il teatro va a braccetto con i libri: dall'11 gennaio, la nuova rassegna dell'Impero con tre spettacoli in cartellone Trani, arrivano l'arco sterile e un nuovo ecografo. Avantario: «Il nostro ospedale continua a rafforzarsi» Al Polo museale torna il gospel: mercoledì prossimo la Fondazione Seca presenta Laura Wilson & Nù movement “Conoscere per cambiare”, prossimo appuntamento a Trani mercoledì prossimo. Si parlerà dei “Nuovi razzismi” AGGIORNATO. Maltempo a Trani, rinviata a venerdì prossimo la prima edizione di "Natale per le strade di Sant'Angelo" Fino a oggi, a palazzo Beltrani, esposizione di Toni D’Addato Vent'anni dalla morte di Ivo Scaringi: a Trani, fino a fine anno, mostra collettiva a lui dedicata presso la galleria Michelangiolo Al via a Trani la raccolta di giochi per bambini meno abbienti Natale di Trani, fino al 30 dicembre collettiva d'arte presso l'associazione Arsensum Prosegue la mostra “Ferruccio Maierna: scultura, design, gioielli” Trani, i «cubotti della solidarietà» in vendita alla Papa Giovanni XXIII VIDEO. Trani religiosa, la festa liturgica in onore di Santa Lucia, vergine e martire Il Natale è cultura: presentata la rassegna “Trani sul filo”. Grande novità, il tendone da circo in piazza Gradenigo Natale di Trani, 6.000 euro all'associazione Orizzonti per la consegna di pacchi alimentari per gli indigenti «La sbarra sul tetto», a Trani e nei migliori passaggi a livello Fondi per gli impianti sportivi pugliesi, Trani la grande assente “Comuni ricicloni”, Fra le tante le città virtuose non c'è Trani: con il 20 per cento, siamo il penultimo capoluogo di Puglia per differenziata Parcheggi a Trani, il segretario sindacale aziendale Di Lernia: «La gestione deve restare pubblica» Diocesi di Trani, don Enzo De Ceglie nuovo delegato episcopale per la pastorale
PUBBLICITA' Progetto Udito