Reddito di inclusione, le novità per chi deve presentare le domande

A partire dall’1 giugno 2018 saranno abrogati i requisiti relativi alla composizione del nucleo familiare per ciò che riguarda le domande di presentazione al Rei (reddito d’inclusione).

A partire dal prossimo mese, pertanto, gli unici requisiti richiesti per l’accesso del beneficio saranno quelli previsti dall’articolo 3 (comma) 1 del decreto legislativo 147 del 2017.

Questo il dettaglio dei requisiti occorrenti al momento della presentazione domanda e per tutta la durata dell'erogazione del beneficio:
a) con riferimento ai requisiti di residenza e di soggiorno, il componente che richiede la misura deve essere congiuntamente:
1) cittadino dell'Unione o suo familiare che sia titolare del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente, ovvero cittadino di paesi terzi in possesso del permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo;
2) residente in Italia, in via continuativa, da almeno due anni al momento di presentazione della domanda;

b) con riferimento alla condizione economica, il nucleo familiare del richiedente deve essere in possesso congiuntamente di:
1) un valore dell'ISEE, in corso di validità, non superiore ad euro 6.000;
2) un valore dell'ISRE non superiore ad euro 3.000;
3) un valore del patrimonio immobiliare, diverso dalla casa di abitazione, non superiore ad euro 20.000;
4) un valore del patrimonio mobiliare, non superiore ad una soglia di euro 6.000, accresciuta di euro 2.000 per ogni componente il nucleo familiare successivo al primo, fino ad un massimo di euro 10.000;
5) un valore non superiore alle soglie di cui ai numeri 1 e 2 relativamente all'ISEE e all'ISRE riferiti ad una situazione economica aggiornata nei casi e secondo le modalità di cui agli articoli 10 e 11;

c) con riferimento al godimento di beni durevoli e ad altri indicatori del tenore di vita, il nucleo familiare deve trovarsi congiuntamente nelle seguenti condizioni:
1) nessun componente intestatario a qualunque titolo o avente piena disponibilità di autoveicoli, ovvero motoveicoli immatricolati la prima volta nei ventiquattro mesi antecedenti la richiesta, fatti salvi gli autoveicoli e i motoveicoli per cui e' prevista una agevolazione fiscale in favore delle persone con disabilità ai sensi della disciplina vigente;
2) nessun componente intestatario a qualunque titolo o avente piena disponibilità di navi e imbarcazioni da diporto di cui all'articolo 3, comma 1, del decreto legislativo 18 luglio 2005, n.171.”

Tutte le domande di ReI presentate nel corso del 2018 e fino al 31 maggio dello stesso anno, in possesso di Dsu, dichiarazione sostitutiva unica 2018, non accoglibili per la sola mancanza dei requisiti familiari, saranno sottoposte a riesame di ufficio (dopo l’entrata in vigore della modifica normativa in oggetto), con verifica dei requisiti alla data del 1° giugno 2018.

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Euroffice

Notizie del giorno

Caso quinta commissione, rinviati a giudizio cinque ex consiglieri comunali ed un medico Trani, il consiglio comunale dice «sì» alla libera concorrenza tra le imprese del servizio funebre Allargamento della strettoia di Pozzo piano, il consiglio comunale di Trani dice sì. E sui tempi, Bottaro azzarda: «Dopo l'estate» Consiglio comunale di Trani, approvato il Piano comunale per il diritto allo studio. Nodo, i bus troppo vecchi Consiglio comunale di Trani, Bottaro risponde alle accuse e aggiunge: «Sul tetto del Supercinema, è stata chiesta una proroga» Consiglio comunale di Trani, nei preliminari tutti esperti di potatura. Barresi accusa: «Nell'ufficio ragioneria, i dipendenti giocano al pc» Fallisce anche la Torelli: era l'ultima sciala sul lungomare di Trani FOTO. E l'ex sciala De Simone è già un luogo di devastazione: sul lungomare di Trani ecco lo «Psicopedagogico bis» Addio Damiano Carola, il cultore di Trani che non amò i riflettori ma solo la sua città Fine del conto alla rovescia: da lunedì prossimo anche Trani avrà la carta d'identità elettronica. Tutte le info Trani religiosa, i festeggiamenti in onore di Santa Lucia A Trani il teatro va a braccetto con i libri: dall'11 gennaio, la nuova rassegna dell'Impero con tre spettacoli in cartellone Santo Graal di Trani, venerdì prossimo tributo a Jovanotti “Sere d’incanto 2018” a cura della Fondazione Seca di Trani: fino al 6 gennaio la mostra “Presepi dal mondo” Enrico Vanzina a Trani: sarà ospite, venerdì prossimo, al circolo Dino Risi. Con lui, anche il ritorno di Marco Risi Coni Day nella Bat venerdì 14 dicembre «Otto - L'abisso di Castel del Monte»: sabato prossimo a Trani presentazione del libro e inaugurazione della mostra Sabato prossimo, a Trani, presentazione del libro “Liberi dagli artigli” A Trani, sabato prossimo, la prima edizione di "Natale per le strade di Sant'Angelo" A palazzo Beltrani, “Dicembre in musica”: ultimo appuntamento, sabato prossimo Fino al 16 dicembre, a palazzo Beltrani, esposizione di Toni D’Addato Vent'anni dalla morte di Ivo Scaringi: a Trani, fino a fine anno, mostra collettiva a lui dedicata presso la galleria Michelangiolo Natale di Trani, dieci eventi per bambini fino al 16 dicembre Prosegue la mostra “Ferruccio Maierna: scultura, design, gioielli” Trani, i «cubotti della solidarietà» in vendita alla Papa Giovanni XXIII È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «E questo?» Quattro ruote: «rivista» non in edicola, ma per le strade di Trani. A terra un'altra Panda Accecato dal sole contro, non scorge il pedone che attraversa la strada: donna investita nel pieno centro di Trani Lungomare di Trani, adesso sì che l'ex caserma dei carabinieri non c'è più. Fra un anno, il nuovo edificio Servizi pubblici a Trani, gare bimestrali fino a fine anno Nella presidenza italiana dell'Unione nazionale di imprese c'è anche un commercialista di Trani: Giovanni Assi Assistenza a viaggiatori con disagio, a partire da oggi anche Trani fra le «Sale blu»
PUBBLICITA' Ufficio 2000