Passaggio a livello, Trani a capo: «Un ex assessore ai lavori pubblici presentò un progetto diverso dall'originale. A che titolo?»

Oggi l’amministrazione incontrerà i residenti del quartiere Stadio. Il nostro auspicio è che lo faccia per comunicare i tempi di realizzazione del sottopasso veicolare e pedonale di via De Robertis. Il sindaco dovrebbe aver compreso che tutto ciò che gli avevano raccontato a proposito di un quartiere desideroso di veder realizzato un bel muro di cemento all’altezza del passaggio a livello, a fronte di un sottopasso pedonale in via Verdi era una grande balla.

Non ci sono ragioni che possano indurre ad accantonare un progetto ormai approvato da tutti, tanto da aver indotto il Comune a chiedere un mutuo, che i cittadini di Trani stanno regolarmente pagando.

Si tratta di un’opera strategica per l’intera città, che va realizzata nel più breve tempo possibile. E all’incontro in programma a Villa Guastamacchia ci piacerebbe sentire una quantificazione di questo tempo e non altre assurdità.

Anzi, in verità un’altra cosa vorremmo ascoltarla. Vorremmo, infatti, che il sindaco desse una spiegazione su una storia che abbiamo appreso di recente.

Ci dicono che nello stesso luogo, a Villa Guastamacchia, qualche tempo fa un suo ex assessore ai lavori pubblici illustrò un progetto relativo al fantasioso sottopasso di via Verdi. Un progetto vero, con tanto di tavole. Ecco, vorremmo che il sindaco spiegasse chi ha realizzato quel progetto, sulla base di quale atto amministrativo e con quali fondi. È inquietante sapere che pubblici amministratori si presentino in una riunione pubblica con dei progetti diversi da quelli ufficiali. Se questo progetto è stato realizzato dall’ufficio tecnico comunale ci si dica sulla base di quale mandato. Se invece, come crediamo, questo progetto è stato realizzato da un tecnico esterno, pretendiamo di sapere a che titolo l’abbia fatto.

Fino a qualche tempo fa sul cambio di programma relativo al sottopasso di via De Robertis pensavamo si trattasse semplicemente di miopia politica. Ora cominciamo a credere che sotto sotto ci sia altro.

Speriamo di essere smentiti dall’annuncio di un imminenti avvio dei lavori da parte del sindaco Bottaro, a cui ricordiamo che il sottopasso veicolare e pedonale di via De Robertis è l’unica strada percorribile per evitare la ghettizzazione del quartiere, che con un muro come quello di via Andria rischia l’isolamento totale, oltre che la chiusura delle attività commerciali, che non rappresenterebbe solo un danno per l’economia e l’occupazione, ma anche per la stessa sicurezza del quartiere.

Antonio Procacci, Aldo Procacci, Maria Grazia Cinquepalmi – Trani a capo

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Progetto Udito

Notizie del giorno

Discarica di Trani, 19 rinvii a giudizio e 4 non luoghi a procedere. Prima udienza del processo, il 10 aprile Addio a Peppino Pastore: ha reso Trani famosa ovunque con la «sua» Tenuta Donna Lavinia Trani, l'attraversamento luminoso di viale Spagna è finalmente attivo: se vi passa un pedone, lampeggia alle auto Trani, San Nicola torna a casa: sabato prossimo la statua del patrono sarà ricollocata nell'edicola dell'ex ospedaletto Scritte sulla cattedrale di Trani, un'altra azienda si offre gratuitamente per la loro rimozione. Sporta denuncia e transennata la zona Tartarughe decapitate, un caso anche a Trani: il Wwf pensa ad un esposto in Procura Strada Trani-Andria, Confcommercio e Cogeser: «Che fine ha fatto il ponte per l’inversione?» Ex ospedale di Trani, Delle Donne a Bottaro: «Il protocollo è rispettato e in fase di continua implementazione» “Abitudine” e “Cremisi”: pubblicati gli album d’esordio di due musicisti di Trani, Gianluca e Alessandro Pacini Castello di Trani, già annunciate le nuove aperture con ingresso gratis per il 2019 Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana Teatro a Trani, oggi Bianca Nappi con “La sua grande occasione” Santo Graal di Trani, domani l'esordio della band tranese "West coast of Mars" "Venerdì a teatro" all'Impero di Trani, nuovo appuntamento venerdì prossimo con "Napoli milionaria" Fa tappa a Trani, oggi, la campagna nazionale “Malattie reumatologiche? No, grazie” Domani, a Trani, presentazione del libro di poesie di Enzo Quarto, "Je suis Janette" A Trani, domani, la presentazione del libro “Chiamati ad essere, manuale della coniugalità” "Cellule staminali, una risorsa per la vita": venerdì prossimo convegno a Trani Sabato prossimo, al Dino Risi di Trani, "Francesco Greco ensemble". Biglietti già disponibili Stagione concertistica a palazzo Beltrani: nuovo appuntamento, domenica prossima È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Off» Da Bovio a Bovio, a Trani è staffetta fra abusivi: i primi «traslocano» alla scuola media dopo due anni; i secondi prendono il loro posto alla casa natale Per l'ex Gip di Trani Michele Nardi piove sul bagnato: condannato a un anno e mezzo per calunnia Guardia di finanza Puglia, eseguiti interventi a tutela dell’ambiente L'ospedale di Trani fa litigare Emiliano e Bottaro. Il governatore: «Le sue, passeggiate elettorali». Il sindaco: «Ascolto i cittadini e gli chiedo rispetto» Ex ospedale di Trani, domani sarà possibile informarsi per firmare la petizione che chiederà di riaprirlo Stp Trani, indetti bandi per sette figure professionali: momentaneamente annullati due su tre, presto saranno ripubblicati Primarie Pd, Ferrante: «Ultimo nella Barletta-Andria-Trani, anche altri devono avere la possibilità di andare in assemblea nazionale» Trani, nasce l’anagrafe per i senza fissa dimora Amet Trani, Barresi e la consulenza esterna da 20.000 euro: «Dalla società, chiarimenti incompleti» Movimento 5 stelle Trani contro l’amministrazione: «Ancora ferma su rischio idrogeologico» Raccolta differenziata in alcune strade di Trani, oggi incontro informativo al Comune Trani, "La settimana medievale" si terrà dall'8 all'11 agosto La poule promozione del basket è fatta: sarà doppio incrocio Trani-Lecce, con in più Calimera e Rutigliano
PUBBLICITA' Progetto Udito