Riscaldamento nelle scuole di Trani, Barresi: «Le beghe politiche sono solo una scusa per giustificare un rimpasto di giunta»

Se gli attacchi si fanno sempre più muscolosi, vuol dire che stai lavorando bene. In questo caso mi riferisco alla vicenda che ha visto coinvolto l’assessore Tommaso Laurora per quanto riguarda il riscaldamento nelle scuole. Infatti, credo che l’attacco all’assessore sia meramente un atto diretto a strumentalizzare la questione per scopi politici e giochetti di Palazzo, su chi entra e chi esce, per giustificare, forse, un nuovo rimpasto in giunta.

A prescindere che il riscaldamento nelle scuole è un servizio contemplato nell’attività dell’assessorato alla Pubblica istruzione, che si avvale della collaborazione dell’Assessorato ai lavori pubblici, a prescindere che il sindaco ha la situazione (o dovrebbe avere) degli edifici scolastici sotto controllo, in quanto per legge ne è lui il responsabile, come si fa a passare la patata bollente all’assessore Laurora?

Ve lo spiego io come questo può accadere:

1)    Quando uno vuole scaricare le proprie colpe e risultare innocente, si trova un capro espiatorio.

2)    Se la tua visibilità diventa sempre più imponente (tale da poterti mettere in antitesi con il primo cittadino), operando per gli obbiettivi che riguardano i cittadini e la tua città, avvicinandosi le elezioni amministrative, diventi un personaggio scomodo.

3)    Ho capito, purtroppo, che in politica qualsiasi situazione, diventa motivo per offuscare la tua immagine se le tue capacità adombrano le mie. 

Ritornando a noi, la morale del discorso è che nel governo del cambiamento non tutti riescono a stare al passo con chi riesce a portare risultati positivi nel lavoro svolto, ma non per questo occorre che si debba prendere le distanze da chi lo fa, ed in ultimo consiglierei al sindaco, dopo questo exploit, una immediata verifica di maggioranza.

Allo stesso tempo, credo sia opportuno spiegarvi come non ha operato, nel migliore dei modi, il sistema per il funzionamento del riscaldamento nelle scuole.

Per legge l’accensione del riscaldamento nei luoghi pubblici è soggetto al D.P.R. 412/93, al D.P.R. 74/2013 e al decreto Milleproroghe 2016 (che prevede i 20, massimo 22 gradi dal 15/11/2018 al 31/3/2019 e la dotazione delle valvole termiche ai termosifoni). Inoltre, sarebbe stato utile adoperarsi molto tempo prima con l’allaccio del gas alle due scuole di Via Pozzo Piano e Via Perrone Capano, mio caro sindaco;  ed essere in regola coi pagamenti e non morosi altrimenti è difficile avere il servizio e poter effettuare il collaudo e la manutenzione?

Anna Maria Barresi – consigliere comunale indipendente

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Incos

Notizie del giorno

AGGIORNATO. Trani, in via Superga, proprio nel giorno del mercato, una busta contenente urina Autismo, uniti è più facile: oggi, a Trani, l'inaugurazione della sede dell'associazione Contesto Ventimila malati di tumore l’anno in Puglia, nasce la Rete oncologica. Numero verde attivo dal 14 gennaio Natale di Trani, alla Vigilia ritorna la cena solidale per i meno fortunati Mercoledì prossimo il sindaco di Trani conferirà tre civiche benemerenze Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana Santo Graal di Trani, stasera spettacolo in omaggio a Lucio Dalla Natale di Trani, oggi l'accensione delle luminarie a villa Telesio. Appuntamenti fino al 6 gennaio A Trani il teatro va a braccetto con i libri: dall'11 gennaio, la nuova rassegna dell'Impero con tre spettacoli in cartellone Trani, arrivano l'arco sterile e un nuovo ecografo. Avantario: «Il nostro ospedale continua a rafforzarsi» Al Polo museale torna il gospel: mercoledì prossimo la Fondazione Seca presenta Laura Wilson & Nù movement “Conoscere per cambiare”, prossimo appuntamento a Trani mercoledì prossimo. Si parlerà dei “Nuovi razzismi” AGGIORNATO. Maltempo a Trani, rinviata a venerdì prossimo la prima edizione di "Natale per le strade di Sant'Angelo" Fino a oggi, a palazzo Beltrani, esposizione di Toni D’Addato Vent'anni dalla morte di Ivo Scaringi: a Trani, fino a fine anno, mostra collettiva a lui dedicata presso la galleria Michelangiolo Al via a Trani la raccolta di giochi per bambini meno abbienti Natale di Trani, fino al 30 dicembre collettiva d'arte presso l'associazione Arsensum Prosegue la mostra “Ferruccio Maierna: scultura, design, gioielli” Trani, i «cubotti della solidarietà» in vendita alla Papa Giovanni XXIII VIDEO. Trani religiosa, la festa liturgica in onore di Santa Lucia, vergine e martire Il Natale è cultura: presentata la rassegna “Trani sul filo”. Grande novità, il tendone da circo in piazza Gradenigo Natale di Trani, 6.000 euro all'associazione Orizzonti per la consegna di pacchi alimentari per gli indigenti «La sbarra sul tetto», a Trani e nei migliori passaggi a livello Fondi per gli impianti sportivi pugliesi, Trani la grande assente “Comuni ricicloni”, Fra le tante le città virtuose non c'è Trani: con il 20 per cento, siamo il penultimo capoluogo di Puglia per differenziata Parcheggi a Trani, il segretario sindacale aziendale Di Lernia: «La gestione deve restare pubblica» Diocesi di Trani, don Enzo De Ceglie nuovo delegato episcopale per la pastorale
PUBBLICITA' Progetto Udito