Addio Damiano Carola, il cultore di Trani che non amò i riflettori ma solo la sua città

Era così schivo e riservato che anche trovare una sua foto è stato difficilissimo. E questo la dice lunga su quanto Damiano Carola non abbia amato i riflettori preferendo piuttosto operare nel silenzio, ma con grande profitto.

Ieri è morto a 73 anni ed oggi, martedì 11 dicembre, presso la chiesa parrocchiale di San Francesco, si sono celebrate le esequie, officiate da mons. Saverio Pellegrino.

Ex dipendente comunale, responsabile dell'Ufficio personale, Damiano è stato anche, e soprattutto una colonna portante di Radio Bombo e del Giornale Di Trani, curando per la nostra testata giornalistica una lunga serie di pubblicazioni uscite con il giornale sia come inserto all'interno dello stesso - da staccare, rilegare e conservare -, sia come pubblicazioni vendute separatamente dal periodico.

Più recentemente, soprattutto in collaborazione con l'editore Landriscina, ha curato la pubblicazione di veri e propri libri sulla storia di Trani, che lo ha sempre più appassionato coinvolgendo anche numerosi cultori di storia locale nel suo lavoro di ricerca scrupolosa delle fonti e divulgazione meticolosa dei contenuti.

La minuziosità del suo lavoro s'è notata fino a quando ha potuto svolgere, anche, il compito di correttore delle bozze del giornale: Bombonotizie non usciva se, prima, Damiano non avesse attentamente guardato e riguardato ogni cosa.

Peraltro, proprio attraverso la correzione delle bozze - e non solo - ci ha dato lezioni di italiano che neanche i professori talvolta erano riusciti ad impartire. Il tutto con una chiarezza e semplicità di linguaggio ormai sempre più difficili da cercare e trovare.

Con il tempo Damiano aveva un po' «mollato» il controllo delle bozze, ma fino all'ultimo, almeno per quanto riguarda articoli e interventi di carattere storico e culturale, gli stessi vedevano la luce solo a seguito di verifica e conferma da parte sua.

Umberto di Gravina, uno dei suoi grandi amici, evidenzia «la sua riservatezza e generosità verso tutti, senza mai tirarsi indietro e mai fare pesare la sua diversa abilità. Da ultimo, il suo amore verso Trani, non smettendo un attimo di raccogliere materiale e vecchie pubblicazioni, e facendo ricerche storiche anche che, anche a sue spese, faceva stampare in modo da divulgare ogni cosa. E questo lo ha fatto fino agli ultimi giorni di vita».

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Incos

Notizie del giorno

Inchiesta su due ex magistrati di Trani, Savasta si avvale della facoltà di non rispondere Giannini: «Arrivano nuovi treni sui binari pugliesi» Alberi troppo vicini ai binari, ordinanza del dirigente per prevenire rischi: sotto osservazione largo Goldoni e piazza D'Acquisto Potete permettervi una barca? Ormeggiarla tutto l'anno a Trani vi converrà ancora di più: darsena, ecco le tariffe 2019 Gal Ponte Lama, finanziamenti per la vendita diretta di pesce. Possibilità anche per le imprese e cooperative di Trani "Trani sul filo", la rassegna che piace: 14mila partecipanti Teatro a Trani, arriva il “Venerdì a teatro”: primo appuntamento, domani, con "Tre preti per una besciamella" "Plastic free" nei campi, prorogati i termini per il ritiro dei teloni a costo zero Domani nella biblioteca di Trani incontro sull’importanza dell’unione di coppia nel progetto di vita dei bambini È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Nuova era» Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana Santo Graal di Trani, questa sera si gioca al «Cervellone» Il Partito democratico di Trani verso il congresso: sabato prossimo, chiusura del tesseramento e convenzione cittadina Festa di san Sebastiano, celebrazioni a Trani domenica prossima "Trani sul filo", domenica prossima a palazzo Beltrani lo spettacolo "Charlot in primo piano" Riparte "Jazz e dintorni" a Trani: primo appuntamento, venerdì 25 gennaio con Ron Rapporti con il Pd di Trani, Bottaro precisa: «Ottimi con il segretario, difficili con il gruppo consiliare» Trani, dopo il finanziamento, a villa Telesio arriverà l’illuminazione gratis. La dona Amet Trani, illuminazione a villa Telesio: la polemica di Lima Villa Telesio a Trani, Barresi: «Il sindaco loda l'illuminazione, ma ha perso dei finanziamenti» Lungomare di Trani, partiti i lavori sulla piazzetta fra via Rovigno e via Parenzo: spesa, 10mila euro Trani, per una villa che si riqualifica ce n’è una che è discarica: villa Bini Trani, al posto dell'Agenzia delle dogane l'Ufficio per il gratuito patrocinio Tari a Trani, richieste di agevolazioni ed esenzioni fino al 28 febbraio. Tutte le info Diocesi di Trani, ecco il Collegio dei consultori e il Gruppo di lavoro per lo studio del libro sinodale Dopo il nuovo boom di ascolti, da oggi in libreria i volumi su La compagnia del Cigno. C'è anche quello dedicato alla ragazza di Trani Il Trani sbanca Avetrana grazie alle reti di Bartoli e Monopoli
PUBBLICITA' Ufficio 2000