Il Compartimento Polizia stradale per la “Puglia”- Bari fa il bilancio del 2018: più controlli, meno vittime, molta sensibilizzazione

In calo le vittime dovute ad incidenti stradali

L’andamento del fenomeno infortunistico, rilevato dal Compartimento Polizia stradale “Puglia”, ha fatto registrare, rispetto al 2017, una lieve diminuzione nel numero complessivo degli incidenti rilevati (1.018, -0,1%), ed un calo di quello delle persone ferite (887, -0,1%); dall’altro si è registrata una decisa inversione di tendenza relativamente all’incidentalità con conseguenze mortali, con un deciso decremento dei sinistri (21, -0,5%) ed una conseguente diminuzione delle vittime (29, -0,6%).

La sicurezza della mobilità rappresenta una priorità per la Polizia di Stato che, con la specialità Polizia stradale, è da sempre alla ricerca di soluzioni avanzate in termini di tecnologia, procedure e modelli operativi, per garantire servizi più efficaci di prevenzione e di controllo.

Più controlli della velocità

L’utilizzo sistematico delle apparecchiature speciali per la rilevazione della velocità hanno permesso di accertare 3.048 violazioni dei limiti di velocità, costituendo un valido deterrente.

Servizi contro le cosiddette “Stragi del sabato sera”

Dall’inizio dell’anno scorso, nelle notti dei fine settimana (dalle 00 alle 06 di sabato e domenica), la  Polizia stradale ha impiegato nei 271 posti di controllo un totale di 397 pattuglie, rilevano 15 incidenti (meno 13 rispetto al 2017) di cui uno con esito mortale (meno 3 rispetto al 2017), per un totale di una vittima (meno 4 vittime rispetto al 2017). I conducenti controllati con etilometro e precursore sono stati 5.439, il 3,8% dei quali (pari a 206, di cui 186 uomini e 20 donne) è risultato positivo al test di verifica alcolemico. Le persone denunciate per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti sono state 33, mentre i veicoli sequestrati in totale sono stati 28, di cui nr. 2 per la relativa confisca.

Contrasto della guida sotto l’effetto di alcool e di sostanze stupefacenti

Nel 2018 è proseguita la campagna straordinaria di controllo sulle condizioni psicofisiche dei conducenti dei veicoli, con l’impiego congiunto della Polizia stradale e dei medici e personale sanitario della Polizia di Stato, per l’accertamento sui conducenti di veicoli della assunzione di alcool e di sostanze stupefacenti.

Complessivamente sono stati attivati 45 posti di controllo, con l’impiego di 239 operatori della Polizia stradale e 71 tra medici e personale sanitari della Polizia di Stato.

I conducenti controllati con etilometri, alcool test e drug test sono stati 2.593  –  di cui 124 sanzionati per guida in stato di ebbrezza alcolica e 36 denunciati per  guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti.

Per tali soggetti, oltre al ritiro cautelare della patente previsto dal CdS, si è proceduto al prelievo su strada di campioni salivari, inviati a Roma presso il Centro di Tossicologia forense della Polizia di Stato per le analisi di laboratorio.

Autotrasporto

Secondo il protocollo d’intesa tra Ministro dell’Interno e Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti del luglio 2009, la Polizia stradale, nel corso del 2018, ha continuato a dare forte impulso ai servizi di controllo nel settore del trasporto professionale (svolti anche congiuntamente al personale del Dtt e con i Cmr).

Servizi effettuati: 258; operatori della polizia stradale impiegati: 1.199; operatori Ministeri Infrastrutture e Trasporti: 63; veicoli pesanti controllati: 2.103, di cui veicoli stranieri, 584; infrazioni accertate: 1.327; patenti ritirate: 22; carte di circolazione ritirate: 23.

Gite scolastiche in sicurezza

Inoltre, nel corso del 2018, d’intesa con il Miur, sono stati attivati controlli di iniziativa o su segnalazione dell’istituto scolastico mirati al controllo degli autobus destinati al trasporto di scolaresche o viaggi di istruzione. Sono stati sottoposti a controllo 464 autobus, dei quali 93 hanno evidenziato almeno una irregolarità, per un totale di 120 infrazioni. Sono state ritirate 4 patenti di guida e 3 carte di circolazione. Dall’avvio dell’iniziativa, c’è stato un incremento sostanziale dei controlli dei veicoli destinati al trasporto scolastico.

Operazioni ad alto impatto

Nel corso dell’anno 2018, ai servizi programmati mensilmente a livello compartimentale, sono stati affiancati dispositivi specifici pianificati secondo il modello delle “Operazioni ad alto impatto”, nella misura di circa 4 al mese, per sottoporre a controllo massivo di particolari settori del trasporto e verificare il rispetto di specifiche norme poste a salvaguardia della sicurezza stradale. I dispositivi sono stati programmati e realizzati da personale particolarmente preparati in settori della circolazione in cui le violazioni costituiscono generale pericolo per la sicurezza dei cittadini.

Le operazioni realizzate - complessivamente 60 – riguardano i seguenti settori, che hanno registrato i risultati di seguito indicati.

Cinture di sicurezza e sistemi di ritenuta: 12 operazioni- 5.784 veicoli controllati e 2172 violazioni accertate, di cui 817 riferite alla normativa specifica.

 Assicurazione obbligatoria: 7 operazioni- 2.042 veicoli controllati e 780 violazioni accertate, di cui 94 riferite alla normativa specifica.

Autotrasporto nazionale ed internazionale di persone: 5 operazioni- 288 veicoli controllati e 138 violazioni accertate, di cui 138 riferite alla normativa specifica.

Trasporto animali vivi: 5 operazioni- 878 veicoli controllati e 440 violazioni accertate, di cui 13 riferite alla normativa specifica.

Trasporto merci pericolose: 3 operazioni- 484 veicoli controllati e 324 violazioni accertate, di cui 40 riferite alla normativa specifica.

Trasporti eccezionali: 2 operazioni- 4 veicoli controllati e 1 violazioni accertate, di cui 1 riferite alla normativa specifica.

Trasporto sostanze alimentari: 5 operazioni- 960 veicoli controllati e 407 violazioni accertate, di cui 8 riferite alla normativa specifica.

Trasporto sostanze alimentari controlli staordinari con ausilio personale I.C.Q.R.F.: (10 operazioni- 588 veicoli controllati e 335 violazioni accertate, di cui 13 riferite alla normativa specifica).

Uso corretto di telefoni: 3 operazioni- 2.155 veicoli controllati e 167 violazioni accertate, di cui 167 riferite alla normativa specifica.

Stato di efficienza dei pneumatici: 3 operazioni- 934 veicoli controllati e 179 violazioni accertate, di cui 77 riferite alla normativa specifica.

Legality for road safety: 2 operazioni- 294 veicoli controllati e 49 violazioni accertate, di cui 8 riferite alla normativa specifica.

Day action: 1 operazioni- 16 veicoli controllati e 5 violazioni accertate, di cui 2 riferite alla normativa specifica.

Safe driving for good transport: 1 operazioni- 616 veicoli controllati e 167 violazioni accertate, di cui 167 riferite alla normativa specifica.

No dristraction in driving: 1 operazioni- 906 veicoli controllati e 107 violazioni accertate, di cui 107 riferite alla normativa specifica.

I controlli “Alto impatto” sono stati riprogrammati per tutto il 2019.

Servizi T.U.R (traffico utenti recidivi): nel corso dell’anno agli svincoli autostradali dell’A/14 e A/16 sono stati svolti numerosi controlli nei confronti dei soggetti  non in regola con il pagamento del pedaggio autostradale e sono stati individuati  22 utenti recidivi, in genere autotrasportatori.

Campagne di informazione ed educazione stradale

Nel corso dell’anno sono state realizzate numerose campagne di informazione ed educazione stradale.

Icaro 2018

Nel corso dell’anno, sono state incontrate classi delle scuole primarie, nonché classi della scuola secondaria di I e II sui temi della sicurezza stradale,   all’interno della  più importante campagna di sicurezza stradale dedicata ai giovani promossa dalla Polizia di Stato in collaborazione con il Dipartimento di Psicologia dell’Università “Sapienza” di Roma, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, il Moige (Movimento Italiano Genitori), la Fondazione ANIA per la sicurezza stradale, la Federazione Ciclistica Italiana, il gruppo Autostradale ASTM – SIAS, l’Autostrada del Brennero Spa, il canale televisivo Bike Channel ed il contributo di Avio. Gli incontri si sono svolti presso 11 istituti d’istruzione, sono stati impiegati 30 operatori e formati 1.070 alunni.

Biciscuola 2018

Nell’ambito del progetto  “Biciscuola” sono state promossi diversi incontri con classi delle scuole primarie sull’argomento della sicurezza e l’educazione stradale, per far conoscere il mondo e i valori  legati al Giro d’Italia, l’uso della bicicletta  e il rispetto dell’ambiente. Nella provincia di Bari il progetto ha coinvolto più classi per un totale di 20 bambini ed impiegato 2 operatori dio Polizia.

Progetti presso  altri Enti

Presso altri Enti o Istituti Didattici sono stati organizzati nr. 21 incontri, destinati a studenti delle scuole secondarie di II grado, coinvolgendo un totale di nr. 1.245 alunni.

Per l’attività formativa è stato utilizzato il metodo del Team Coaching partendo dai contenuti di “Icaro” e collegandoli  alle caratteristiche  ed alle esperienze vissute nel contesto locale.

Inverno in sicurezza

La campagna di sensibilizzazione sugli pneumatici,  in collaborazione con Assogomma e Federpneus nel periodo invernale, si è svolta effettuando mirati servizi di controllo per verificare il corretto equipaggiamento del veicolo durante l’inverno ovvero il montaggio di pneumatici invernali o la dotazione di catene a bordo. Strumenti indispensabili per garantire una mobilità sicura nella stagione del maltempo ove il manto stradale si può presentare particolarmente scivoloso.

Progetto “Chirone”

Il progetto “Chirone” per le vittime di incidenti è pensato per gli operatori di Polizia che sono chiamati ad intervenire in condizione di forte impatto emotivo quale quello che si realizza a seguito di incidente. Il progetto fornisce supporto e formazione ai soggetti coinvolti (attivamente e passivamente) nella gestione di un evento traumatico. Partner dell’iniziativa l’Università Sapienza di Roma- Dipartimento di Psicologia e la Fondazione Ania.

“Guida Sicura”- Poste Italiane

Seminari di formazione organizzati su tutto il territorio nazionale nell’ambito del protocollo d’intesa siglato tra Poste Italiane S.p.A. e la Polizia di Stato al fine di sensibilizzare i dipendenti di Poste Italiane in materia di sicurezza stradale e di prevenzione degli incidenti stradali e, in particolare, di quelli in itinere.

Attività di polizia giudiziaria

Nell’ambito della specifica attività di contrasto al traffico illecito dei veicoli, prioritaria competenza delle Squadre di polizia giudiziaria della specialità, nell’anno di riferimento sono state arrestate 22 persone e denunciate all’autorità giudiziaria 734; i veicoli sequestrati sono stati 21, mentre l’attività investigativa ha portato all’individuazione di ulteriori 18 veicoli. Le indagini per truffa, in particolare per le ipotesi di frode assicurativa, alterazione del tachimetro ed illecito conseguimento delle patenti di guida, hanno consentito di denunciare in stato di libertà 72 persone e sequestrare 64 patenti di guida.

Sulla rete autostradale l’intensificazione dei servizi diretti in linea prioritaria a contrastare i fenomeni di furto e rapine in danno degli autotrasportatori, esercizi commerciali ed utenti in transito ha permesso di limitare in maniera sostanziale il fenomeno.

Significativi, infine, sono stati i risultati conseguiti nel settore dei controlli agli esercizi commerciali connessi alla circolazione dei veicoli. In particolare, 100 esercizi tra carrozzerie, autofficine, autoscuole, autodemolitori, autosaloni sono stati sottoposti a controllo e 47 sono state le violazioni rilevate. Tra queste, per 6 casi si è proceduto al sequestro amministrativo mentre per 2 violazioni è stato effettuato il sequestro penale.

Complessivamente, nel corrente anno la Specialità ha effettuato 22 arresti, 734 denunce in stato di libertà e sequestrato 21 veicoli.

Attività di soccorso e vicinanza dei cittadini

Nel corso dell’anno sono stati prestati  3.430 soccorsi a utenti in difficoltà.

Trasporto organi

Effettuati 3 trasporti di organi e un trasporto di farmaci salvavita.

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Ufficio 2000

Notizie del giorno

Rapporti con il Pd di Trani, Bottaro precisa: «Ottimi con il segretario, difficili con il gruppo consiliare» Trani, dopo il finanziamento, a villa Telesio arriverà l’illuminazione gratis. La dona Amet Villa Telesio a Trani, Barresi: «Il sindaco loda l'illuminazione, ma ha perso dei finanziamenti» Lungomare di Trani, partiti i lavori sulla piazzetta fra via Rovigno e via Parenzo: spesa, 10mila euro Trani, per una villa che si riqualifica ce n’è una che è discarica: villa Bini Trani, al posto dell'Agenzia delle dogane l'Ufficio per il gratuito patrocinio Tari a Trani, richieste di agevolazioni ed esenzioni fino al 28 febbraio. Tutte le info Diocesi di Trani, ecco il Collegio dei consultori e il Gruppo di lavoro per lo studio del libro sinodale Vuoi diventare mentore di atleti disabili? Oggi incontro a palazzo Beltrani È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Nuova era» Ancora appuntamenti di rilievo per AdMaiora Trani: domani, a Roma, Beppe Convertini presenta il suo nuovo libro Teatro a Trani, arriva il “Venerdì a teatro”: primo appuntamento, venerdì prossimo, con "Tre preti per una besciamella" Santo Graal di Trani, domani sera si gioca al «Cervellone» Il Partito democratico di Trani verso il congresso: sabato prossimo, chiusura del tesseramento e convenzione cittadina Festa di san Sebastiano, celebrazioni a Trani domenica prossima Aperte le iscrizioni per la "Passeggiata Ecologica" nell'ambito della della sesta edizione del Cross di Trani Riparte "Jazz e dintorni" a Trani: primo appuntamento, venerdì 25 gennaio con Ron "Trani sul filo", domenica prossima a palazzo Beltrani lo spettacolo "Charlot in primo piano" Il vescovo di Trani nell'anniversario dell'ordinazione: «Non basta vivere civilmente se ci si chiude nell'egoismo» Trani 2020, Bottaro vorrebbe ricandidarsi ma scarica il Pd: «Partito debole e in crisi, io costretto a confrontarmi con 12 consiglieri» Barresi al sindaco di Trani: «Pensa solo alla sua ricandidatura, mentre la città è in stato di degrado» Dopo il nuovo boom di ascolti, da oggi in libreria i volumi su La compagnia del Cigno. C'è anche quello dedicato alla ragazza di Trani Escalation di molestie contro vittima e familiari: dopo undici denunce, arrestato stalker di Trani «Associazione per delinquere e corruzione», la Procura di Lecce fa arrestare due ex magistrati di Trani: Antonio Savasta e Michele Nardi Fitto casa a Trani, il Comune anticiperà i fondi per la premialità: i tempi di pagamento si ridurranno Varchi elettronici a Trani, ne arrivano altri tre in via Mario Pagano e dintorni: spesa, 52mila euro
PUBBLICITA' Ufficio 2000