Giunta regionale, i provvedimenti approvati nell'ambito della sanità

La Giunta regionale ha approvato il Protocollo per la gestione degli interventi di emergenza sanitaria nelle aree e sulle linee ferroviarie, 10 capitoli condivisi per assicurare rapidità e qualità degli interventi in emergenza sui treni e sicurezza degli operatori che prestano soccorso e di quella del personale ferroviario. Nello specifico, il protocollo definisce tutte le situazioni che necessitano l’attivazione del soccorso sanitario (118) sulla base della tipologia delle emergenze previste dalle disposizioni interne di Rfi (Gestione delle anormalità rilevanti e incidenti di esercizio), identifica le strutture interessate dall’attivazione del soccorso sanitario (118) e descrive il processo di attivazione del soccorso sanitario. Il protocollo, che sarà siglato da Rfi e dal direttore del Dipartimento regionale Politiche per la Salute, si applicherà per tutte le linee ferroviarie gestite da Rete ferroviaria italiana, ricadenti nel territorio della regione Puglia.

La Giunta regionale ha approvato Misure per la razionalizzazione della spesa farmaceutica - Interventi volti ad incrementare l’appropriatezza prescrittiva sui farmaci biotecnologici ad alto costo a base di Somatropina (ormone della crescita).

Nell’ambito delle azioni di governo della spesa farmaceutica per acquisto diretto di medicinali, riveste un ruolo di fondamentale importanza la corretta gestione delle terapie farmacologiche ad alto costo, con particolare riferimento a quelle di natura biotecnologica, per alcune delle quali, essendo scaduta la copertura brevettuale, risultano disponibili in commercio i relativi biosimilari che, oltre a garantire parità di sicurezza ed efficacia clinica rispetto al farmaco originatore di riferimento, determinano la possibilità per le Regioni di espletare procedure di appalto in concorrenza.

La Giunta ha preso atto dell’analisi farmaco-economica, effettuata dal Servizio Politiche del Farmaco regionale, su spesa e consumi della Regione Puglia registrati nel 2018 in relazione ai farmaci a base di Somatropina, che mette in risalto un marcato orientamento delle scelte mediche prescrittive verso le specialità medicinali a maggior costo (76,31%) in luogo di quelli a minor costo (23,69%). Ha quindi disposto che i medici prescrittori si attengano, nei protocolli di trattamento con farmaci a base di Ormone della Crescita, al rispetto delle limitazioni prescrittive. Inoltre nel gennaio 2018 è stato aggiudicato dal Soggetto Aggregatore Innovapuglia l’Appalto per l’acquisto su scala regionale da parte delle Aziende del SSR di farmaci biotecnologici inclusi quelli a base del principio attivo Somatropina.

I farmaci che risultano vincitori della gara hanno un minor prezzo di acquisto.

La Giunta ha dunque disposto che, per i tutti i nuovi pazienti (naive) da avviare al trattamento con Somatropina, i medici operanti presso i Centri autorizzati dalla Regione alla prescrizione di ormone della crescita conformino i loro comportamenti prescrittivi prioritariamente all’utilizzo del farmaco a minor costo mentre eventuali prescrizioni relative ad altre specialità medicinali a base di Somatropina disponibili in commercio e differenti dai vincitori dell’Accordo Quadro regionale siano riservate esclusivamente a garantire la continuità terapeutica per gli assistiti già in trattamento.

L’obiettivo per l’anno 2019 per i Direttori Generali delle Aziende pubbliche del SSR è il raggiungimento di un grado di utilizzo dei farmaci a basso costo a base di Somatropina (tra i tre vincitori dell’Accordo Quadro Regionale di cui all’Appalto Specifico n. 4 indetto da Innovapuglia) non inferiore al 70% sul consumo totale rilevato per lo stesso principio attivo nel canale della distribuzione Diretta.

L’utilizzo in terapia dei farmaci a base di Somatropina risultati “vincitori” dell’Accordo Quadro regionale, porterebbe ad risparmio annuo stimato in circa euro 2.500.000 in virtù dell’applicazione dei prezzi di acquisto più bassi rivenienti dall’aggiudicazione della gara regionale.

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Incos

Notizie del giorno

È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Ultima spiaggia» Sosta selvaggia, la Polizia locale di Trani riprende l'offensiva. E in piazza Gradenigo si ritorna alla normalità Nascondeva in casa cocaina raffinata e quasi un arsenale: i Carabinieri di Trani arrestano 68enne «La città della domenica»: presentato al Comune di Trani un progetto estivo che coinvolge grandi e piccini «Good morning my future»: pubblicato bando per giovani scrittori pugliesi. Scadenza, 20 giugno Trani e il teatro che fa tornare bambini con “Un’improbabile storia d’amore” "Venerdì a teatro" a Trani, uno strepitoso successo in attesa della seconda edizione Eccellenza pugliese: Corato-Trani, un altro derby per i biancoazzurri Trani-Napoli, c'è più di mezza salvezza in palio AGGIORNATO. Fortitudo vince anche a Lecce e ha mezza C silver in tasca. Juve Trani, il dopo Alesse comincia con Calimera Sei giornate al termine, il conto alla rovescia di Trani inizia da Acquaviva delle Fonti Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana “Metti un libro a teatro”: all’Impero di Trani, venerdì prossimo, “Le notti bianche” Santo Graal di Trani, questa sera si ascolta e si canta Biagio Antonacci “Domeniche d’autore” dedicate a Leonardo Da Vinci al Polo museale di Trani. Primo appuntamento, oggi A Trani, oggi, omaggio a Nat King Cole con “Unforgettable Natalie & Nat”. Biglietti già disponibili Palazzo Beltrani, al via oggi la stagione concertistica primaverile. Novità, la "tourist card": visita al palazzo, concerto e cena Oggi, a Trani, gli ospiti del centro Zenith di Andria in scena con "Notre Dame de Paris" Domani, a Trani, presentazione della bozza del Regolamento edilizio comunale Revisori dei conti della Provincia Barletta-Andria-Trani: estrazione domani Martedì prossimo a palazzo Beltrani Marcello Veneziani presenta “Nostalgia degli dei” Domenica 31 marzo si svolgerà la sesta edizione del "Cross di Trani" Mercato di Trani, si recupererà nelle domeniche del 31 marzo e 14 aprile Tetto in amianto dell'ex Supercinema di Trani, la rimozione inizierà il 4 aprile Caso Papa Giovanni XXIII, per l'anno prossimo il Comune di Trani ha già pronto il piano B: tutti alla De Bello Caso Papa Giovanni XXIII, la mensa riprende fra lunedì e mercoledì. Fra i retroscena, scoppia il giallo della nota della Questura Trani, vicolo di via Barletta: rimosso da Amiu, a tempo di record, il divano che favoriva i balordi Trani, è ufficiale: la nuova sede di Amiu sarà inaugurata mercoledì 3 aprile Sensibilizzazione alle missioni: il messaggio dell’Arcivescovo di Trani
PUBBLICITA' Ufficio 2000