«Global strike for future»: anche gli studenti di Trani aderiscono allo sciopero mondiale. Info sulla viabilità

A partire dalle 9.30 di venerdì 15 marzo è istituito il divieto di transito in: via Tasselgardo (scuola liceo “De Sanctis”, dove avverrà il raduno), lungomare Chiarelli, piazza Plebiscito, via Cavour, piazza della Repubblica, via Aldo Moro, corso Imbriani, corso V. Emanuele, via Fusco, Palazzo di città. Infatti, anche alcune scuole di Trani, grazie al circolo cittadino di Legambiente, aderiscono allo sciopero mondiale "Global strike for future".

Il trionfo dell’individualismo e il generale disinteresse verso i temi ambientali, grazie a Greta Thunberg si smorzano e perdono la loro forza. È grazie a questa caparbia sedicenne svedese che una schiera di persone - fatta di studenti, associazioni e liberi cittadini - scioperano nelle piazze di tutto il mondo per porre un argine al cambiamento climatico.

Si terrà infatti il 15 marzo il «Global strike for future», lo sciopero internazionale per il futuro nato dal movimento “Friday for future”, promosso da Greta Thunberg, per chiedere ai Governi interventi immediati contro il riscaldamento globale. Se in Italia sono 117 gli appuntamenti in cui Legambiente sarà in prima linea (su 140 in totale), nel mondo sono 1.325 distribuiti in 98 paesi. L’Italia è seconda dopo la Germania (190) per numero di adesioni e spiccano gli Stati Uniti con 136 eventi.

Durante la manifestazione Legambiente ribadirà il proprio “no” alle estrazioni di petrolio e gas che vedono la costa pugliese al centro di una vasta istanza di prospezione di idrocarburi, che interessa il medio e basso adriatico.

Il Rapporto speciale dell’IPCC sull’aumento di 1,5 °C rispetto alla temperatura media terrestre dell’era preindustriale mostra che un’azione climatica inadeguata avrà effetti catastrofici sulle attuali e future generazioni, con danni irreversibili sugli ecosistemi e sulla vita delle persone. A questo proposito, Legambiente ricorda che sono 453 i fenomeni meteorologici riportati dalla mappa CittàClima.it, che dal 2010 ad oggi hanno provocato danni nel territorio italiano (277 i comuni dove si sono registrati eventi con impatti considerevoli) e ancora più rilevante è il prezzo che continuiamo a pagare in termini vite umane e feriti: in seguito a 15 eventi estremi registrati nella penisola, sono oltre 189 le persone vittime del maltempo, con 4 morti nei primi mesi del 2019. A ciò si somma l’evacuazione di oltre 45mila persone a causa di eventi come frane e alluvioni che hanno segnato gli ultimi 18 anni. Senza dimenticare che il 2018, secondo le registrazioni del Consiglio nazionale delle ricerche-Isac di Bologna, è stato l’anno più caldo dal 1800 ad oggi, con un’anomalia di +1,58 °C sopra la media. Secondo il rapporto di Munich Re, il 2018 ha registrato 850 disastri naturali a livello globale, tra cui soprattutto alluvioni, inondazioni, frane (46%), uragani e tempeste (42%), per un costo stimato in 160 miliardi di dollari. Le perdite maggiori sono state causate dalla siccità, costata circa 4 miliardi di dollari.

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Avicola Colangelo

Notizie del giorno

Trani, potati gli alberi sul lungomare Cristoforo Colombo Trani, traffico da incubo nella prima domenica di primavera: ieri sera, mezz'ora per percorrere via Cavour da villa a piazza Smottamento di tufi all'ingresso, Villa Telesio chiusa: Comune di Trani pronto a bandire la gara per la messa in sicurezza dell'intero muro perimetrale Congresso provinciale del Pd a Trani, il commento di Boccia: «Dobbiamo valorizzare l’ottima esperienza di Bottaro» Congresso provinciale del Pd a Trani, Ferrante: «Il voto all'amministrazione, lo devono dare i cittadini» Pubblicato il bando del Gal Ponte Lama per le imprese del settore della pesca di Bisceglie, Molfetta e Trani È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Ultima spiaggia» Vigor, vittoria ineccepibile: Corato-Trani 1-4 Trani-Napoli 2-2, e la salita per la salvezza diretta torna ripida AGGIORNATO. Fortitudo vince anche a Lecce e ha mezza C silver in tasca. Juve Trani in scioltezza su Calimera solo nell'ultimo quarto Trani vince anche ad Acquaviva e ricaccia Bisceglie a meno quattro Judo Trani: Fabio Carbone campione italiano juniores di lotta greco-romana Giochi sportivi studenteschi, nel basket maschile importanti risultati per il “Vecchi” di Trani Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana Santo Graal di Trani, venerdì prossimo omaggio a Ligabue “Metti un libro a teatro”: all’Impero di Trani, venerdì prossimo, “Le notti bianche” “Domeniche d’autore” dedicate a Leonardo Da Vinci al Polo museale di Trani. Prossimo appuntamento, giovedì Oggi, a Trani, presentazione della bozza del Regolamento edilizio comunale Revisori dei conti della Provincia Barletta-Andria-Trani: estrazione domani Domani, a Trani, incontro con l'acivescovo di Agrigento, cardinale Francesco Montenegro Domani, a palazzo Beltrani, Marcello Veneziani presenta “Nostalgia degli dei” Trani, giovedì prossimo la cerimonia di intitolazione della sala Azzurra del Comune a Giancarlo Tamborrino Giovedì prossimo, a Bari, debutto del cortometraggio “Tempo”, del regista di Trani Beppe Sbrocchi Domenica 31 marzo si svolgerà la sesta edizione del "Cross di Trani" Mercato di Trani, si recupererà nelle domeniche del 31 marzo e 14 aprile Trani, è ufficiale: la nuova sede di Amiu sarà inaugurata mercoledì 3 aprile Sosta selvaggia, la Polizia locale di Trani riprende l'offensiva. E in piazza Gradenigo si ritorna alla normalità Nascondeva in casa cocaina raffinata e quasi un arsenale: i Carabinieri di Trani arrestano 68enne «La città della domenica»: presentato al Comune di Trani un progetto estivo che coinvolge grandi e piccini Trani e il teatro che fa tornare bambini con “Un’improbabile storia d’amore” "Venerdì a teatro" a Trani, uno strepitoso successo in attesa della seconda edizione «Good morning my future»: pubblicato bando per giovani scrittori pugliesi. Scadenza, 20 giugno
PUBBLICITA' Incos