Volley donne: l'Adriatica Trani vince al tiebreak

Nella ventiquattresima giornata di campionato, le biancazzurre hanno battuto in rimonta con il risultato di 3-2 le ragazze della Dream Nardò. Gara in salita per le padrone di casa che, di fronte ad un ostico avversario in piena corsa play-off, ha dovuto faticare non poco per portare a casa la vittoria. Un successo, il settimo di fila, che non si limita a blindare il primo posto in campionato, ma che restituisce alle tranesi fiducia utile a disputare con consapevolezza la fase semifinale di Coppa Puglia, in programma sabato 20 aprile a Laterza.

Mister Mazzola si è affidato al sestetto formato da Gabriele, Milillo, Miranda, Binetti, Lionetti, Cosentino e il libero Sollecito. Meglio le neretine ad inizio primo set (3-9). Le padrone di casa inseguono, ma lo svantaggio è particolarmente accentuato al secondo time-out del parziale (11-16). Le tranesi provano a diminuire lo svantaggio a conclusione del set (18-22), ma non basta: le ragazze allenate da mister Dell'Anna chiudono il primo parziale a proprio favore (18-25).

Sono ancora le ospiti a guidare il secondo parziale di gara (4-9). A svantaggio apparentemente ridotto (10-12), le neretine hanno premuto sull'acceleratore e aumentato ulteriormente le distanze sulle avversarie (12-18 al secondo time-out). L'esito del parziale non ha subìto particolari capovolgimenti, con le ospiti capaci di imporre il proprio gioco sulle padrone di casa (17-25). Lo svantaggio accumulatosi ha costretto il coach delle biancazzurre a inserire Di Corato, in condizioni fisiche non ottimali, e Scuro.

La vera Adriatica entra in gioco proprio nel terzo set. Sono le tranesi a guidare le prime battute del parziale (10-5): le neretine inseguono, ma le biancazzurre arrotondano il vantaggio (15-8). Cosentino sale in cattedra mettendo a segno quattro punti di fila (19-8). Le ospiti provano a diminuire lo svantaggio approfittando di un calo di concentrazione delle avversarie (20-16), ma non basta: sono le padrone di casa a vincere il terzo parziale (25-18).

Inizio di quarto set equilibrato tra le due squadre (5-5), poi sono le biancazzurre a spuntarla (10-6). Il vantaggio accumulatosi al primo time-out (15-11) si è presto trasformato in un rassicurante 19-13, che ha permesso alle padrone di casa di gestire la fase conclusiva del parziale e riaprire definitivamente i giochi (25-16).

Le biancazzurre conducono le prime battute del tie-break (6-2). Al pareggio delle ospiti (6-6) è seguita una fase di gara equilibrata (9-9). A conclusione del tie-break, sono le tranesi a salire in cattedra e a chiudere definitivamente la gara (15-10). Le tranesi rimangono salde al primo posto in classifica, a quattro punti di distanza sulla seconda Sportilia Bisceglie.
Sabato 20 aprile il prossimo impegno per le ragazze del presidente Cosentino: le biancazzurre disputeranno la fase delle semifinali di Coppa Puglia contro Il Podio Fasano.

Ufficio stampa Adriatica Trani

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Ufficio 2000

Notizie del giorno

«La valorizzazione del patrimonio culturale?»: per gli studenti del “De Sanctis” di Trani, «un gioco da ragazzi» Trani religiosa, il programma dal Venerdì santo alla Pasqua Trani, al via le riprese del cortometraggio «Dog days» Spese di rimozione dei rifiuti dalla costa: la Regione concede a Trani 48.000 euro Stagione balneare alle porte, le capitanerie di porto pugliesi disciplinano già la sicurezza sulle spiagge Pasqua, Pasquetta e ponte del 25 aprile a Trani: gli orari della Ztl sul porto Settimana santa, Pasqua e Pasquetta: cosa visitare a Trani Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana Esce dal parcheggio e investe due pedoni facendo retromarcia: solo contusioni per due anziani coniugi di Trani Messa crismale: l'omelia del vescovo di Trani, Mons. D'Ascenzo Trani religiosa, il programma del Giovedì Santo Trani religiosa, l'arcivescovo invita ad allestire i «sepolcri» con sobrietà: «La spettacolarizzazione non avvicina la gente a Dio» «La Madonna del Venerdì santo»: la poesia di Franco Pagano in vernacolo di Trani Settimana santa e processione dell'Addolorata a Trani, tutte le ordinanze Polo museale di Trani, da domani al 5 maggio la mostra di santi e Madonne in campana Settimana santa, le celebrazioni presiedute dal vescovo di Trani nell’Arcidiocesi Trani religiosa, in cammino con l'Addolorata verso il triduo pasquale Bilancio di Andria bocciato, Giorgino a casa con il paracadute in Provincia: Pasquale De Toma, da Trani, nuovo presidente della Bat Amministrative 2020, nasce il movimento "Tranifutura" Archivio di Stato, Quarto (senatore Mstelle): «Perché la provincia di Barletta-Andria-Trani non ne ha ancora uno provinciale?» Festività pasquali e "ponti", riunito il Comitato per la sicurezza della Prefettura di Barletta-Andria-Trani Sporting club Trani, rinnovato il consiglio direttivo Al via su Aviva community found le votazioni per il progetto “Mediamente fragili”, a cura dell’Anteas Trani Santo Graal di Trani, domani tributo ai Red hot chili peppers “Il genio, 500 anni di meraviglia”: a Trani, fino al 30 giugno, la nuova mostra su Leonardo Da Vinci Palazzo Beltrani, domani il nuovo concerto della stagione primaverile Liste di attesa troppo lunghe? Oggi ditelo al Tribunale dei diritti del malato di Trani Domani manifestazione di protesta della polizia penitenziaria, la Cgil Bat evidenzia problemi anche nel carcere di Trani Trani, domani l'inaugurazione della mostra di Mimmo Rotella “SeriDécollages” Sabato prossimo, a Trani, l'evento «Spazio ce n'è» Trani, proseguono i lavori in villa comunale Natale di Trani, il presepe vivente è costato 7.000 euro Trani, il bilancio si voterà martedì 23 aprile. 26 i punti all’ordine del giorno Riduzione Tari a Trani, la soddisfazione delle associazioni di categoria Recupero libri della biblioteca di Trani, l’Auser giovani: «Nonostante le nostre precarietà economiche, abbiamo donato» Il vescovo di Trani si presenta allo sportello postale: «Operazione auguri» Andrea Di Bari, alunno del “Vecchi” di Trani, terzo ad un concorso di scrittura creativa con un “tweet” Al «D'Annunzio» di Trani alunni e mamme insieme a lezione di benessere e inclusione Trani, raffinata serata di musica lirica con l'evento "La Puglia abbraccia la Russia"
PUBBLICITA' Ufficio 2000