A Trani, oggi, la presentazione del libro «Codice rosso»

Domenica 26 maggio alle 10 nel laboratorio di Medical Humanities (medicina narrativa, comunicazione ed etica della cura), in corso Vittorio Emanuele 139, lo scrittore tranese Rino  Negrogno presenterà il suo quarto libro, "Codice Rosso – Storie di ordinaria emergenza", lavoro autobiografico, edito da Durango Edizioni per "ChilometroZero", la collana di scritture autobiografiche curata da Felice Di Lernia.

Codice Rosso è una esperienza autobiografica e Rino Negrogno è un professionista della salute. La combinazione delle due cose fa del libro un esempio di Medical Humanities, le scienze umanistiche applicate alla medicina. Esse rappresentano "gli ormoni della professione medica" diceva Sir William Osler, cent'anni fa, nel suo ultimo discorso pubblico. Rino Negrogno è portatore di questa verità quando coniuga le sue due più grandi passioni, il suo lavoro di infermiere del 118 e la scrittura. Non è un caso che la narrativa sia la forma più utilizzata di Medical Humanities, di comprovata efficacia nel percorso di cura del paziente e nella formazione del professionista della salute. Attraverso la narrazione scritta Negrogno cura sé stesso ed i suoi pazienti, ne ascolta le storie traducendole in esperienza autobiografica. Ciò fa di lui un inconsapevole, ma non troppo, fruitore di medicina narrativa, una metodologia di intervento clinico-assistenziale basata su una specifica competenza comunicativa che utilizza la narrazione come strumento nel processo di cura.

L’incontro di domenica in corso Vittorio Emanuele 139 verterà sul suo libro e sulla capacità dell’autore di tradurre il linguaggio dei pazienti che quotidianamente incontra in forma di narrazione. Con Rino Negrogno, interverranno Felice Di Lernia (antropologo ed editore di Durango Edizioni), Maurizio Turturo  (medico e cultore di Medical Humanities) e Barbara Galasso  (voce in parola). L’ingresso è libero.

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Incos

Notizie del giorno

È tornato a casa il 16enne precipitato dal boschetto della villa: se l'è cavata con la sola frattura dell'omero Porto di Trani, a spasso fra i coltelli: fra le bancarelle abusive, ne spunta una di armi bianche Siepi spartitraffico ad altezza d'uomo, ci risiamo: Trani, incidenti dietro l'angolo per scarsa visuale Cane trascinato fra Trani e Barletta, gli animalisti sabato prossimo ad Andria per chiedere che l'animale sia sottratto ai proprietari «Proteggi il tuo amico»: la campagna di sensibilizzazione della Lega nazionale per la difesa del cane «Festival del tango Trani» in tour a Bisceglie Liceo delle scienze umane "De Sanctis" di Trani, la Bat lascia l'immobile in via Stendardi e ne cerca un altro Al Santo Graal di Trani, giovedì prossimo, "Il cervellone" «Le botteghe della fiducia»: due eventi all’Anteas Trani. Si parte domani «Il genio, 500 anni di meraviglia»: fino al 30 giugno, a palazzo Beltrani, “Hortus conclusus, installazione a cura degli alunni dell’artistico di Corato “Il genio, 500 anni di meraviglia”: a Trani, fino al 30 giugno, la nuova mostra su Leonardo Da Vinci Trani religiosa, il programma delle celebrazioni in onore del Cuore immacolato di Maria «Trani t’incanta»: fino al 4 luglio, in piazza, il teatro dei burattini L'APD Nicola Di Leo Trani affiliata alla sezione junior dell'Associazione Italiana Calciatori Trani «Autism friendly»: primo incontro, giovedì prossimo Biblioteca Bovio di Trani, estate ricca di appuntamenti per bambini Trani, domani nuova lettura de «La divina commedia» È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Benvenuto» Trani, lungomare Chiarelli: lavori e disagi fino a venerdì prossimo. Intanto, affari d'oro per il parcheggiatore abusivo di piazza Plebiscito Trani, caso velobox: dei quattro, uno solo contiene un autovelox. La replica dell'assessore Di Lernia al consigliere Tomasicchio Nuove assunzioni Amiu Trani, Barresi: «No a sorteggi e agenzie interinali, si proceda con i concorsi» Trani, il vescovo nomina tre nuovi vicari parrocchiali. Ed il cappellano ospedaliero lo sarà, anche, militare Mare della Bat, alla prime analisi Trani davanti a tutti. Grossi problemi a Bisceglie Messa in sicurezza della discarica di Trani, la base d'asta della gara è 4.814.000 euro. Offerte fino al 5 luglio Premiati i vincitori di «Studio in Puglia perché» Il dirigente a colleghi e amministratori: «Qualcuno di voi potrebbe avere pendenze nei confronti del Comune di Trani». Lo rivela Branà (M5stelle)
PUBBLICITA' Ufficio 2000