«Io - la rinascita»: lo spettacolo della Compagnia di Trani «Il giullare» si aggiudica due menzioni speciali al festival «Lì sei vero»

Lo spettacolo «Io - la rinascita», della Compagnia teatrale Il giullare, scritto e diretto da Marco Colonna, si è aggiudicata due menzioni speciali al Festival teatrale «Lì sei vero», che si è tenuto a Monza. Si tratta del premio «Coralità del movimento», per la «precisione nel senso della posizione e della scelta dei tempi scenici per la sincronia e l’armonia che hanno regalato» gli attori, e del premio «Intensità emotiva» per «l’efficacia e l'autenticità di molti quadri scenici dello spettacolo».

La Compagnia teatrale Il giullare si è esibita giovedì 16 maggio, in apertura di un altro prestigioso festival nazionale di teatro e disabilità, che fa il paio con Il giullare, che da dieci anni si tiene in piena estate a Trani, al centro Jobel. «Il giullare» ha fatto scuola e a Monza, da tre anni, dopo essere stati nel recente passato ospiti del festival tranese, hanno a loro volta allestito una manifestazione che, in breve tempo, è diventata anch'essa di rilevanza nazionale.

Della Compagnia teatrale Il giullare fanno parte gli ospiti del centro diurno e casa per la vita della cooperativa Promozione sociale e solidarietà, presso il Centro Jobel. La trasferta a Monza è stata formata, complessivamente di persone, fra attori e addetti ai lavori, ed anche un pubblico di appassionati.

«Io, la rinascita» è il perfezionamento di «Io», già andato in scena l'estate scorsa, al Giullare. Subito dopo la conclusione del festival, Colonna e i suoi attori si sono concentrati sulla prosecuzione ed estensione dell'opera. Per realizzare ciò è servito un anno di lavoro, nel teatro del Jobel, per mettere a punto tutti i dettagli di un lavoro che ha trovato l'apprezzamento della giuria lombarda. Ovviamente lo stesso spettacolo sarà replicato, sempre fuori concorso al Giullare 2019, dal 21 al 28 luglio prossimi.

Lo spettacolo tranese è stato definito, nella presentazione del festival «coinvolgente, spietato e commovente. Un palco con sedie asettiche, occupate da dieci attori protagonisti in tutta la loro nudità. Il minimalismo delle scene viene presto riempito dal flusso di coscienza dei protagonisti, che riempiono lo spazio con le loro espressioni possenti, le tante voci che li posseggono e, soprattutto, il fiume di pensieri e rabbia ingoiati e mai digeriti, che travolgeranno loro stessi ed il pubblico».

Gli attori delle compagnie in concorso, provenienti da tutta Italia, «insegnano a coloro che si approcciano alle persone con disabilità - scrivono i direttori artistici della manifestazione,Enrico Roveris e Daniela Longoni -, che si deve cambiare la percezione e concezione di limite, imparando a riconoscere la bravura e professionalità degli artisti in scena».

Il festival è, quindi, «la formula che abbiamo pensato - fanno sapere gli organizzatori - per documentare fare letteratura e dare visibilità ad un aspetto che non è abbastanza sottolineato, promuovendo sul territorio la cultura del linguaggio dell'espressione teatrale come mezzo educativo, formativo e aggregativo non solo per le persone con disabilità, ma per tutti. Fare teatro diventa occasione per scoprire e recuperare quelle abilità, a prima vista non visibili, ma che abitano in ciascuno di noi: al di là di ogni possibile limite, tutti possono essere, e sono, valore sociale per la comunità».

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Avicola Colangelo

Notizie del giorno

Ragazzo precipita dal muro del boschetto della villa comunale di Trani: traumi a bacino ed arti, ma non sarebbe in pericolo di vita Caso Villa Maggi, il ricorso al Capo dello Stato è ancora pendente: la demolizione di mercoledì scorso autorizzata dalla Soprintendenza Supercinema, cambiato il tetto si chiude il fascicolo: il Gip di Trani archivia l'indagine a carico della proprietà Tutti insieme appassionatamente: Trani, largo Goldoni cambia ed esplode la gioia dei bambini AGGIORNATO. Trani, fino a lunedì prossimo il Festival dell’arte pirotecnica: oggi uno spettacolo È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Benvenuto» Trani, premio “Fondazione Megamark - Incontri di dialoghi”: 71 le opere pervenute da tutta Italia «Io, nato da "mamma strada"»: Francesco Moriero presenta la sua biografia all'Inter club di Trani Puglia, per l'estate torna attivo il numero verde per segnalare i reati ambientali Turismo religioso, venerdì prossimo presentazione del seminario che si terrà a Trani. Iscrizioni entro il 19 Trani, Tommaso Laurora: «Dall'amministrazione, solo campagna elettorale» Trani, al via oggi il festival "ArmOnia": il programma completo Stagione concertistica a palazzo Beltrani: nuovo appuntamento, domani Trani, riapre in veste completamente nuova il campetto di via Gisotti: inaugurazione domani Giornate nazionali dell’archeologia, evento domani al castello di Trani «Verso la Festa dei popoli» a Trani: domani, nuovo appuntamento Trani, domani convegno “Il ruolo dei social network nelle relazioni interpersonali” “Il genio, 500 anni di meraviglia”: a Trani, fino al 30 giugno, la nuova mostra su Leonardo Da Vinci «Il genio, 500 anni di meraviglia»: fino al 30 giugno, a palazzo Beltrani, “Hortus conclusus, installazione a cura degli alunni dell’artistico di Corato Bruno e l'asinella Salam, in cammino per la pace, hanno fatto tappa anche a Trani VIDEO. Trani religiosa, la festa in onore di Sant’Antonio da Padova Sophia Loren a Trani, al via alle riprese di «La vita davanti a sé» da mercoledì prossimo Villa Turrisana, sequestro e inchiesta furono legittimi: il Tribunale di Trani assolve tre imputati e chiede di procedere contro un progettista per falsa testimonianza Nuovi asfalti sulle strade di Trani, aggiudicata la gara alla Edil ter Raccolta differenziata porta a porta a Trani, pubblicate le gare per acquistare mezzi e attrezzature Amiu Trani, in azione le mini spazzatrici in diverse zone della città Noleggio con conducente a Trani, dopo il nostro articolo interviene Fratelli d’Italia Trani a capo: «Amet in emergenza su tante questioni, e l’amministrazione la usa solo come poltronificio» Trani Triathlon Sprint, il resoconto della seconda edizione Inizia oggi, a Monte Compatri, il torneo internazionale di calcio femminile giovanile "Carlini Cup". C'è anche il Trani
PUBBLICITA' Incos