Immobili da liberare, manca ancora all'appello quello accanto all'ex ospedale di Trani

Liberato l'ultimo immobile comunale abusivamente occupato negli ultimi due anni e mezzo, vale a dire la casa del custode della scuola media Bovio, resta l'ex residenza di un ordine religioso femminile, presso il Presidio territoriale di assistenza San Nicola Pellegrino, fra gli immobili ancora occupati da famiglie non aventi titolo.

In questo caso la proprietà è delll'Azienda Sanitaria Locale di Barletta Andria Trani, che già ha emanato, tramite il direttore generale Alessandro Delle Donne, ordinanza di sgombero nei confronti degli occupanti.

Tuttavia, anche in questo caso, il problema ostativo è rappresentato dalla presenza di minori all'interno del nucleo familiare, circostanza per la quale, già lo scorso 29 aprile, il rilascio dell'immobile, che sarebbe dovuto avvenire quella mattina, fu rinviato a data da destinarsi.

La casa è occupata dal 19 giugno 2018. Il capofamiglia, persona in stato di disagio e nota ai servizi sociali, prima di penetrare lì aveva ripetutamente manifestato ai piedi di Palazzo di città, riponendovi le sue masserizie, e tentato, ma solo per poche ore, l'occupazione di Villa Seggettaro, immobile comunale sulla provinciale per Corato.

Lo scorso 29 aprile gli agenti, dopo avere a lungo parlato con gli occupanti, andarono via in ragione del fatto che ancora non si è trovata una soluzione alternativa per garantire una residenza ai minori.

Il problema, di contro, ai limiti del paradosso, è che continuare a vivere in quell'immobile, dichiarato pericolante, può a sua volta mettere a repentaglio l'incolumità degli stessi bambini che le legge punta a tutelare, nonché dei loro genitori.

Nei programmi dell'azienda sanitaria, a rilascio del bene avvenuto e successiva messa in sicurezza, sono previste la ristrutturazione dell'edificio la sua restituzione alla pubblica fruizione: infatti, in quell'ambiente, c'è l'intenzione di ubicare il Centro prelievi ed allocandovi un ufficio Cup.

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Incos

Notizie del giorno

Trani, il Comune non rispetta la sua stessa ordinanza anti incendi: a fuoco sterpaglie in un terreno in via Giachetti È tornato a casa il 16enne precipitato dal boschetto della villa: se l'è cavata con la sola frattura dell'omero Porto di Trani, a spasso fra i coltelli: fra le bancarelle abusive, ne spunta una di armi bianche Siepi spartitraffico ad altezza d'uomo, ci risiamo: Trani, incidenti dietro l'angolo per scarsa visuale Liceo delle scienze umane "De Sanctis" di Trani, la Bat lascia l'immobile in via Stendardi e ne cerca un altro Cane trascinato fra Trani e Barletta, gli animalisti sabato prossimo ad Andria per chiedere che l'animale sia sottratto ai proprietari «Proteggi il tuo amico»: la campagna di sensibilizzazione della Lega nazionale per la difesa del cane «Festival del tango Trani» in tour a Bisceglie Al Santo Graal di Trani, giovedì prossimo, "Il cervellone" «Le botteghe della fiducia»: due eventi all’Anteas Trani. Si parte domani «Il genio, 500 anni di meraviglia»: fino al 30 giugno, a palazzo Beltrani, “Hortus conclusus, installazione a cura degli alunni dell’artistico di Corato “Il genio, 500 anni di meraviglia”: a Trani, fino al 30 giugno, la nuova mostra su Leonardo Da Vinci Trani religiosa, il programma delle celebrazioni in onore del Cuore immacolato di Maria «Trani t’incanta»: fino al 4 luglio, in piazza, il teatro dei burattini L'APD Nicola Di Leo Trani affiliata alla sezione junior dell'Associazione Italiana Calciatori Trani «Autism friendly»: primo incontro, giovedì prossimo Biblioteca Bovio di Trani, estate ricca di appuntamenti per bambini Trani, domani nuova lettura de «La divina commedia» È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Benvenuto» Trani, lungomare Chiarelli: lavori e disagi fino a venerdì prossimo. Intanto, affari d'oro per il parcheggiatore abusivo di piazza Plebiscito Trani, caso velobox: dei quattro, uno solo contiene un autovelox. La replica dell'assessore Di Lernia al consigliere Tomasicchio Nuove assunzioni Amiu Trani, Barresi: «No a sorteggi e agenzie interinali, si proceda con i concorsi» Trani, il vescovo nomina tre nuovi vicari parrocchiali. Ed il cappellano ospedaliero lo sarà, anche, militare Mare della Bat, alla prime analisi Trani davanti a tutti. Grossi problemi a Bisceglie Messa in sicurezza della discarica di Trani, la base d'asta della gara è 4.814.000 euro. Offerte fino al 5 luglio Premiati i vincitori di «Studio in Puglia perché» Il dirigente a colleghi e amministratori: «Qualcuno di voi potrebbe avere pendenze nei confronti del Comune di Trani». Lo rivela Branà (M5stelle)
PUBBLICITA' Ufficio 2000