Elezioni europee, a Trani la spesa è 202mila euro

Ammonta a poco più di 200mila euro l'impegno di spesa che il dirigente della Prima area, Leonardo Cuocci Martorano, ha determinato in vista delle elezioni europee del 26 maggio. L'importo effettivo è 202.000 euro, ed è pari alla somma in ingresso relativa al rimborso delle spese per le consultazioni elettorali e referendarie dello Stato del 4 dicembre 2016.

In realtà, l'obiettivo dell'ufficio è risparmiare il più possibile sui costi della consultazione in arrivo, che al momento sono così ripartiti: spese per le competenze corrisposte ai componenti dei seggi elettorali, 36.000 euro; retribuzione di prestazioni di lavoro straordinario, 99.000 euro; buoni passo, 7.500 euro; montaggio e smontaggio di tabelloni elettorali, trasporto allestimento ripristino del materiale di arredamento delle singole sezioni elettorali, 49.000 euro; spese relative a stampati, collegamenti telefonici, propaganda elettorale, servizi postali, pulizia dei seggi, trasporto disabili e ulteriori, 10.500 euro.

Si punta, soprattutto, a risparmiare sulla retribuzione di prestazioni di lavoro straordinario da parte del personale comunale. Ma è anche vero che una spesa importante, dell'intero impianto delle elezioni, poggia proprio sui tabelloni elettorali e quanto altro materiale presente sia per le strade, sia all'interno delle scuole nei giorni in cui ci si recherà per l'allestimento delle sezioni elettorali, la votazione e gli scrutini.

Inevitabile, peraltro, la spesa relativa alle competenze di presidenti e scrutatori delle 53 sezioni elettorali di cui Trani è costituita: i primi percepiranno 130 euro; gli altri componenti dei seggi, vai a dire quattro scrutatori ed il segretario, 104 euro. 

Per i due seggi speciali, vale a dire quelli delle case circondariali maschile e femminile, il presidente percepirà 79 euro, segretario e scrutatore 53 euro.

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Progetto Udito

Notizie del giorno

Trani, il Comune non rispetta la sua stessa ordinanza anti incendi: a fuoco sterpaglie in un terreno in via Giachetti È tornato a casa il 16enne precipitato dal boschetto della villa: se l'è cavata con la sola frattura dell'omero Porto di Trani, a spasso fra i coltelli: fra le bancarelle abusive, ne spunta una di armi bianche Siepi spartitraffico ad altezza d'uomo, ci risiamo: Trani, incidenti dietro l'angolo per scarsa visuale Liceo delle scienze umane "De Sanctis" di Trani, la Bat lascia l'immobile in via Stendardi e ne cerca un altro Cane trascinato fra Trani e Barletta, gli animalisti sabato prossimo ad Andria per chiedere che l'animale sia sottratto ai proprietari «Proteggi il tuo amico»: la campagna di sensibilizzazione della Lega nazionale per la difesa del cane «Festival del tango Trani» in tour a Bisceglie Al Santo Graal di Trani, giovedì prossimo, "Il cervellone" «Le botteghe della fiducia»: due eventi all’Anteas Trani. Si parte domani «Il genio, 500 anni di meraviglia»: fino al 30 giugno, a palazzo Beltrani, “Hortus conclusus, installazione a cura degli alunni dell’artistico di Corato “Il genio, 500 anni di meraviglia”: a Trani, fino al 30 giugno, la nuova mostra su Leonardo Da Vinci Trani religiosa, il programma delle celebrazioni in onore del Cuore immacolato di Maria «Trani t’incanta»: fino al 4 luglio, in piazza, il teatro dei burattini L'APD Nicola Di Leo Trani affiliata alla sezione junior dell'Associazione Italiana Calciatori Trani «Autism friendly»: primo incontro, giovedì prossimo Biblioteca Bovio di Trani, estate ricca di appuntamenti per bambini Trani, domani nuova lettura de «La divina commedia» È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Benvenuto» Trani, lungomare Chiarelli: lavori e disagi fino a venerdì prossimo. Intanto, affari d'oro per il parcheggiatore abusivo di piazza Plebiscito Trani, caso velobox: dei quattro, uno solo contiene un autovelox. La replica dell'assessore Di Lernia al consigliere Tomasicchio Nuove assunzioni Amiu Trani, Barresi: «No a sorteggi e agenzie interinali, si proceda con i concorsi» Trani, il vescovo nomina tre nuovi vicari parrocchiali. Ed il cappellano ospedaliero lo sarà, anche, militare Mare della Bat, alla prime analisi Trani davanti a tutti. Grossi problemi a Bisceglie Messa in sicurezza della discarica di Trani, la base d'asta della gara è 4.814.000 euro. Offerte fino al 5 luglio Premiati i vincitori di «Studio in Puglia perché» Il dirigente a colleghi e amministratori: «Qualcuno di voi potrebbe avere pendenze nei confronti del Comune di Trani». Lo rivela Branà (M5stelle)
PUBBLICITA' Progetto Udito