“Guida blu 2019”: a Trani, da Legambiente Puglia, 2 vele

Località turistiche attente all’ambiente, dove trascorrere una vacanza all’insegna di natura e acqua pulita, ma anche eccellenze enogastronomiche, itinerari luoghi d’arte. Tutto questo è raccontato ne “Il mare più bello 2019”, la Guida Blu di Legambiente e Touring Club Italiano.

Quest’anno la Puglia si conferma, per numero di vele, al terzo posto nella classifica delle regioni dopo Sardegna e Sicilia. Il nuovo comprensorio turistico dell’Alto Salento Jonico composto dai Comuni di Nardò, Gallipoli, Porto Cesareo e Racale viene premiato per la prima volta con le 5 vele. Riconfermati i due comprensori turistici dell’Alto Salento Adriatico, in cui ricadono i Comuni di Otranto, Melendugno e Vernole e della Costa del Parco Agrario degli Ulivi Secolari, che comprende Polignano a Mare, Fasano, Monopoli, Ostuni e Carovigno.

In totale sono 12 i comprensori pugliesi che rientrano nella Guida Blu 2019: oltre a quelli premiati con le 5 vele, ve ne sono 4 a 4 vele, Basso Salento Adriatico (che comprende Castro, Andrano, Diso, Tricase e Santa Cesarea Terme), Gargano Sud (Mattinata, Vieste, Monte Sant’Angelo), Litorale Tarantino Orientale (Manduria, Maruggio e Pulsano), Isole Tremiti; 4 a 3 vele ovvero Basso Salento Ionico (Salve, Ugento), Capo di Leuca (Patù, Castrignano del Capo, Gagliano del Capo), Gargano Nord (Chieuti, Lesina, Peschici, Sannicandro Garganico, Ischitella, Rodi Garganico, Vico del Gargano) e Golfo di Taranto (Ginosa e Castellaneta); 1 a 2 vele Costa della Puglia Imperiale (Margherita di Savoia, Giovinazzo, Trani, Bisceglie).

I dati pugliesi della guida Il mare più bello 2019 sono stati presentati in conferenza stampa a Bari, da Francesco Tarantini, presidente di Legambiente Puglia, alla presenza di Loredana Capone, Assessore al Turismo della Regione Puglia, Domenico Vitto, presidente Anci Puglia, e dei sindaci dei Comuni ricadenti nei comprensori turistici premiati con le “5 vele”.

«La Guida Blu premia il lavoro delle amministrazioni che hanno saputo valorizzare il nostro mare più bello, accanto a paesaggi incantevoli pregni di storia e cultura che rispondono a un turismo esperienziale fatto di scoperte del territorio e sempre meno stanziale – ha commentato Francesco Tarantini, presidente di Legambiente Puglia – La Puglia continua ad andare a gonfie vele, terza dopo Sardegna e Sicilia. In questa edizione salgono a tre i comprensori turistici premiati, e a 42 le località costiere raccontate grazie alle new entry di Pulsano e Vernole».

I comprensori turistici riportati nella guida Il mare più bello 2019, 97 marini e 40 lacustri, sono stati individuati sulla base dei dati raccolti da Legambiente sulle caratteristiche delle qualità ambientali e di quelle dei servizi ricettivi: uso del suolo, degrado del paesaggio e biodiversità, attività turistiche, stato delle aree costiere, mobilità, energia, acqua e depurazione, rifiuti, iniziative per la sostenibilità, sicurezza alimentare e produzioni tipiche, mare, spiagge ed entroterra, struttura sociale e sanitaria.

E quest’anno entra nella Guida il nuovo simbolo dei Comuni Plastic Free, che indica quelle amministrazioni che hanno adottato misure per ridurre l’uso della plastica monouso nel proprio territorio. A tal proposito si ricorda l’iniziativa della Regione Puglia che bandisce la plastica monouso su tutti i suoi lidi.

«Sono orgogliosa di questo bellissimo riconoscimento ricevuto da tutti i Comuni ricadenti nei comprensori turistici premiati con le 5 vele. – ha detto l’assessore al Turismo della Regione Puglia, Loredana Capone - Governare una città turistica vuol dire consentire la salvaguardia dell’ambiente per permettere che la bellezza ereditata possa essere mantenuta e migliorata. La Regione accompagna la fatica, il sacrifico e le attività di tutti coloro che si adoperano per questo e mantiene l’impegno nei servizi di accoglienza e di qualità ambientale. Sono orgogliosa del vostro lavoro».

«Come Associazione dei Comuni pugliesi siamo lieti di partecipare alla presentazione della Guida Blu realizzata da Legambiente e Touring Club che premia, promuove e valorizza le più belle e pulite località marine anche della nostra regione. – dichiara Domenico Vitto, presidente Anci Puglia - È importante consolidare le reti territoriali, ma anche consentire alle comunità di valorizzare il proprio legame con il territorio per promuovere al meglio località e patrimonio naturale».

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Immobiliare Valenziano

Notizie del giorno

«Battiti live»: svelato il cast di tutte e 5 le tappe, in attesa di conoscere gli artisti che saranno a Trani VIDEO. Maturità, meno uno: il nostro in bocca al lupo ai candidati di Trani è con «Studenti in piazza» Maturità, meno uno: i consigli della Polizia postale per non incorrere in false notizie Aqp, nuovi lavori urgenti a Trani in via Chiarelli. Non toccate pista ciclabile e piazza Plebiscito, ma, per rivedere la strada a posto, potremmo attendere fino a Natale Trani, contributi libri di testo: saranno erogati entro fine giugno. Intanto c'è la domanda per il prossimo anno scolastico Manutenzione degli impianti nelle scuole di Trani, affidata la gara «Tutto d'un tratto Trani» e l'Amet, tra le nomine che tardano ed il «Paolillo sospeso» Operazione Pandora, a Trani il Pm Nitti chiede la condanna di 91 imputati: per il tranese Alessandro Corda, 8 anni Trani, «Dedicato a te»: il primo nome di Battiti live sono Le vibrazioni Presentata la legge regionale contro gli sprechi alimentari. All’ambito di Trani, 500mila euro Lotta agli sprechi alimentari, i consigli di Coldiretti Puglia È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Benvenuto» Al Santo Graal di Trani, venerdì prossimo, omaggio a Lucio Dalla Oggi, nel carcere femminile di Trani, proiezione del film “Stato di ebbrezza”. Ci saranno Andrea Roncato e Francesca Inaudi Trani, prosegue il festival "ArmOnia": il programma completo Domani, a Trani, presentazione del libro «Il salto», di Giuseppe Laurora Amiu Trani, domani notte nuova disinfestazione Cgil Trani, da domani apre lo sportello per i lavoratori del settore edile e lapideo Sophia Loren a Trani, da domani via alle riprese di «La vita davanti a sé» «Mi prendo cura di me»: all’Anteas Trani, giovedì prossimo, nuovo incontro del gruppo di auto/mutuo aiuto «Il genio, 500 anni di meraviglia»: fino al 30 giugno, a palazzo Beltrani, “Hortus conclusus, installazione a cura degli alunni dell’artistico di Corato “Il genio, 500 anni di meraviglia”: a Trani, fino al 30 giugno, la nuova mostra su Leonardo Da Vinci Stazionario il 16enne di Trani precipitato dal muretto del boschetto. Ancora da accertare le cause della caduta Porto di Trani, ciao auto fino al 15 settembre: varchi attivi tutte le sere, dalle 20 alle 2 Trani, sul primo gradino del podio del Festival dell'arte pirotecnica sale... Pepe. Premio speciale al pugliese Del Vicario Trani, il campo di via Gisotti è rinato. E, per la prima volta, ci metterà piede anche la pallavolo Transenna in acqua, tutti criticano ma nessuno si muove: lo fa Nino e si fa anche male per recuperarla A Palazzo Beltrani i ragazzi del «Vecchi» con il «caffè filosofico» rendono omaggio a Leonardo da Vinci Judo Trani, tre ori e un argento nella Gara Interregionale di Lotta
PUBBLICITA' Progetto Udito