Maturità 2019, a Trani è stata la tipologia B la più gettonata. Più Bartali che Dalla Chiesa, più Sciascia che Ungaretti

Scrivere di Gino Bartali senza neanche sapere chi fosse, ignorare il Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa pur avendo ospitato tanti personaggi e realizzato spettacoli teatrali che parlano di lotta alla mafia e affermazione della legalità. Paradossi che sembrano in qualche modo emergere dalle scelte dei candidati alla maturità 2019, fra le proposte del tema di italiano andato in scena ieri.

A giudicare dagli orientamenti dei ragazzi intervistati dal cronista, la maggior parte di loro si è soffermata sulle tracce della tipologia B, relativa ad analisi e produzione di un testo argomentativo. A seguire, un buon gradimento delle due tracce della tipologia C, su riflessione critica di carattere espositivo-argomentativo su tematiche di attualità. Meno gettonate le proposte della tipologia A, relativa ad analisi ed interpretazione di un testo letterario italian.

I ragazzi hanno comunque, tutti, dato l'impressione di essere più che padroni della situazione ed in possesso di un bagaglio di conoscenze tali da svolgere il tema con piena padronanza e autorevolezza.

La traccia su Bartali, che proponeva una riflessione sul rapporto fra sport, storia e società, partendo da un articolo sul leggendario rivale di Fausto Coppi, è stata scelta da Nicola Baldassarre, del Liceo scientifico Valdemaro Vecchi. «Non conoscevo Bartali fino ad oggi - ammette -, ma, attraverso la sua storia, ho potuto richiamare il valore dello sport come veicolo di unione e fratellanza».

Allo stesso modo Arianna Casardi, del Liceo delle scienze umane Francesco De Sanctis, ha articolato un ragionamento intrecciato fra storia, società e sport anche grazie al fatto di averlo praticato, pur non avendo mai sentito parlare dell'epopea del grande Ginettaccio.

Claudia Bita, anche lei del Liceo delle scienze umane, ha scelto con convinzione l'analisi de «Il giorno della civetta», di Leonardo Sciascia, «per porre in risalto - spiega - il clima di omertà che regna in quella storia e nella società attuale e rappresenta un muro da rompere».

Tematiche molto vicini a quelle contenute all'interno della traccia che partiva da un testo di commemorazione del Generale Dalla Chiesa, che però i ragazzi hanno preso con le pinze, nonostante le attività scolastiche abbiano fornito loro numerosi elementi di conoscenza sul punto.

Le tracce più gettonate, dunque, sono state quelle della tipologia B e fra queste, in particolare il tema sull'illusione della conoscenza partendo dalle affermazioni di Steven Sloman e Philip Fernbach. Ne hanno parlato Noemi Tortosa e Filomeno Contento, del Liceo delle scienze umane, con quest'ultimo che ha richiamato anche un'interessante esperienza di alternanza scuola lavoro intorno ai luoghi della storia della città di Trani.

Ne ha trattato anche Antonio Bassi, del Liceo Vecchi, che è diventato un fiume in piena sull'argomento dopo avere pazientemente trascorso le prime due ore a leggere e rileggere attentamente le tracce, prima di compiere la scelta definitiva.

Particolarmente gradita anche traccia B1 ispirata, da «Istruzioni per l'uso del futuro» di Tomaso Montanari. A questa si è accostato Domenico Ventura, del Liceo classico De Sanctis, che ha posto al centro delle sue argomentazioni pregi e difetti della cosiddetta capitalizzazione della cultura. Le candidate Francesca Di Leo e Rebecca Giannella (Scienze umane), hanno invece posto in risalto i valori di ambiente e territorio.

Infine Chiara Pia Aurora, anche lei del Liceo delle scienze umane, ha contrapposto Montanari a Dostoevskij: «Dostoevskij dice che la bellezza salverà il mondo, Montanari che la bellezza non serve a nulla se noi, prima, non salviamo la bellezza. Così ho parlato un po' della concezione attuale che abbiamo del patrimonio culturale, in un'epoca in cui tutto è ambientato su internet e siamo abituati a vedere pezzi di storia totalmente decontestualizzati, perché l'arte va vissuta, e non solo guardata».

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Ufficio 2000

Notizie del giorno

Bitumazione delle strade di Trani, aggiudicato ad un'impresa di Andria il secondo lotto di lavori Differenziata porta a porta in tutta Trani, tre offerte complessivamente pervenute a chiusura delle gare per attrezzature e mezzi Lima (Fdi): «Incomprensibile annunciare come straordinario il lavaggio delle strade, già pagato dai cittadini. Nacci: «Ma è una igienizzazione» Notte azzurra, rievocazione della vita di San Nicola, «macchina» in piazza e «Chiave della città»: la festa patronale di Trani è pronta. Spesa, 30mila euro Festa patronale di Trani, l'anticipazione di una scena della rievocazione della vita di San Nicola Agricoltura, al Comune sarà attivo uno sportello gratuito curato da periti agrari Distretto urbano del commercio, oggi in sala Giunta la presentazione del portale Smart Duc «Tranisexy '70»: allo Scoglio di Frisio, questa sera, un tuffo nei film che una volta si giravano in città Estate di Trani, da domani a domenica si vola in mongolfiera È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Buona salute» Domani, al Santo Graal, il recital musicale sulla storia di Domenico Modugno "Logos Festival", domani al parco Santa Geffa parte la rassegna teatrale con «I gemelli di Krimisa» Divertirsi con Xiao Yan in tour per Trani: «La città che gioca» tornerà, oggi, a largo Goldoni Estate tranese, ritorna “Raccontando sotto le stelle”. Domani penultimo appuntamento al Jobel A villa Guastamacchia la rassegna estiva “Aperti per ferie”, a cura di Auser Trani. Domani il duo Anastasia-Sgherza Al Polo museale di Trani prosegue fino al 4 agosto la mostra del fumettista Disney Giuseppe Sansone Non ci si perde in un labirinto se, a guidarci, è l'arte: a Palazzo Beltrani, fino al 6 settembre, la mostra «Imaginarium» Biblioteca Bovio di Trani, estate ricca di appuntamenti per bambini. Si prosegue fino al 26 luglio Trani T’Incanta, ritorna Calice di San Lorenzo con un doppio appuntamento. Festa della birra e volo in mongolfiera tra le novità "Trani T'Incanta", tra gli appuntamenti tante mostre fotografiche Sei cartelli in 150 metri: Colonna, adesso tutti sanno dell'ordinanza di divieto di balneazione «post piogge» del sindaco di Trani Trani religiosa: Festa della Madonna del Carmine, le immagini di processione e fuochi Festa patronale, oggi la presentazione del programma. Ecco il video che la anticipa Boccadoro, le precisazioni di Legambiente: "La contaminazione della foce non equivale a pregiudizio della balneabilità" Stadio, Palazzetto e Pala Ferrante: dal 19 agosto saranno affidati i servizi di custodia e pulizia. Fino a quella data rimarranno chiusi Unica in Italia, la mostra "Imaginarium" arriva a Palazzo Beltrani. Il sindaco Bottaro: "Puntare sempre sul turismo culturale" Festival Il Giullare, presentata l'esposizione "Oltre i pregiudizi" sulla violenza di genere e pazienti psichiatrici Foro di Trani, l'associazione dei giovani avvocati ha un nuovo presidente: è Riccardo Giorgino Concorsi Amiu, Tommaso Laurora (Iic): «Troppo restrittivo il requisito di accesso per alcune figure» Nel musical "Singin’ in the rain" protagonisti i tranesi Giuseppe Verzicco e Mauro Simone “Musica fra le stelle”, a Trani brillano i ragazzi de “Il preludio”
PUBBLICITA' Studio Clima