Picchiato e rapinato a Napoli, parte a piedi per Bari rischiando la vita: lo salvano i poliziotti di Trani sulla 16bis

Da Napoli a piedi fino a Bari, tra qualche piccolo autostop e centinaia di chilometri macinati con la sola forza delle gambe, un paio di scarpe ed una reazione istintiva, ai limiti dell'incoscienza, ad una violenza subita.

È la storia, inizialmente disperata, ma poi a lieto fine, di un giovane falegname georgiano, che nei giorni scorsi era arrivato a Napoli dove si sarebbe dovuto fermare, per qualche giorno, per svolgere un lavoro. Da lì, poi si sarebbe dovuto recare a Bari, per trovare suoi connazionali che lo attendevano.

Nel capoluogo campano, però, l'uomo è stato aggredito, picchiato e derubato da ignoti, rimanendo senza nulla: non più soldi, documenti e neanche il telefono per comunicare con qualcuno.

Fra traumi e ferite, reali e psicologiche, a quel punto l'uomo, in preda ad uno stato confusionario, frammisto a disperazione, sceglieva di mettersi letteralmente in marcia verso Bari, seguendo le principali strade extraurbane, le statali ed ignorando caldo e pericoli, tanto ormai sentiva di non avere più nulla da perdere.

Lo avranno scorto in tanti, ma nessuno, fino a ieri, aveva fatto nulla per segnalarne la presenza. Nel migliore dei casi qualcuno, anche su sua richiesta, gli aveva dato un passaggio e permesso, con l'autostop, di accorciargli un po' strada e tempi. Ma nulla di più.

La svolta ieri mattina, intorno alle 9. L'uomo camminava pericolosamente sul ciglio della Strada statale 16 bis, nel tratto compreso fra Trani Sant'Angelo e Trani centro, ed il suo obiettivo era sempre più fortemente raggiungere Bari, circostanza che probabilmente avrebbe portato a termine entro la giornata.

A Trani, però gli utenti di quella strada non sono rimasti indifferenti, soprattutto per il pericolo imminente che quell'uomo sembrava correre in un tratto già poco sicuro per i veicoli, figurarsi per le persone, cui peraltro la presenza in strada è vietata. 

Così, qualcuno ha allertato il 113 e gli agenti sono arrivati in brevissimo tempo, anche grazie alla breve distanza del Commissariato dal luogo in cui l'uomo era stato localizzato.

I poliziotti lo hanno fatto salire in sicurezza sulla loro vettura di servizio e condotto in Commissariato: lì l'uomo, in evidente stato di difficoltà a causa di incomunicabilità linguistica, stanchezza, sete e fame, è stato rifocillato e ristorato, ha potuto farsi una doccia e, una volta rimesso dignitosamente in sesto, è stato accompagnato alla stazione ferroviaria per salire sul primo treno utile per Bari.

Gli agenti, di loro spontanea volontà, gli hanno anche ceduto una somma di denaro, quanto meno per le prime necessità da affrontare.

E lui, per ricambiare tanta attenzione, ha sporto denuncia contro ignoti per i fatti accaduti a Napoli, e che così tanto l'hanno segnato.

Per fortuna, a fronte di tanta violenza gratuita, questa volta gli «angeli del soccorso» hanno assunto le sembianze dei poliziotti di Trani, mostratisi più che mai al servizio del cittadino e della persona, di qualsiasi stato sociale e provenienza.

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Incos

Notizie del giorno

Trani più pulita, a breve le vie interessate dal piano di igienizzazione. Bottaro in conferenza si complimenta con Amiu: "Dopo grandi eventi la città non è più invasa dai rifiuti" Caso discarica, presentato in Regione il progetto per la copertura definitiva del sito. Il finanziamento è di circa 5 milioni di euro Raccolta differenziata, in arrivo i mezzi per estenderla in tutta la città. Au di Amiu, Nacci: «Partiremo certamente entro l'anno» Madonna del Carmine, oggi la festa solenne Premio Fondazione Megamark, stasera a Palazzo Beltrani la cinquina dei finalisti Caduto per nubifragio e sezionato: Trani, addio allo storico pino che dava il benvenuto al parco giochi della villa comunale Colonie estive a Trani, Merra denuncia: «Escluso ragazzo per le sue difficoltà di linguaggio». Bottaro: «Era solo fuori il dirigente, ma sarà regolarmente ammesso» Polizia locale di Trani, in servizio nove agenti per tre mesi: provengono dalla graduatoria del Comune di Barletta Festa patronale, domani la presentazione del programma. Tra le novità la rievocazione storica della vita del Pellegrino Valorizzazione del territorio, l'azienda agricola Valenziano accoglie a Trani un gruppo di turisti americani Dialokids, è tutto pronto per i Dialoghi di Trani per giovani lettori. In programma tanti eventi e incontri "Logos Festival", domani al parco Santa Geffa "Sidera, le stelle. Discorso sul mito". A seguire osservazione degli astri Protezione civile, da mezzanotte scatta l'allerta arancione: rischio idrogeologico e temporali sulla Puglia Trani Dance si tinge di tricolore, due suoi atleti sono campioni italiani di danze latine È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Buona salute» Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana Venerdì al Santo Graal il recital musicale sulla storia di Domenico Modugno Divertirsi con Xiao Yan in tour per Trani: «La città che gioca» tornerà, giovedì prossimo, a largo Goldoni Estate di Trani, “Raccontando sotto le stelle”: evento finale venerdì prossimo al Jobel A villa Guastamacchia la rassegna estiva “Aperti per ferie”, a cura di Auser Trani. Venerdì prossimo il duo Anastasia-Sgherza Al Polo museale di Trani prosegue fino al 4 agosto la mostra del fumettista Disney Giuseppe Sansone Biblioteca Bovio di Trani, estate ricca di appuntamenti per bambini. Si prosegue fino al 26 luglio Trani T’Incanta, ritorna Calice di San Lorenzo con un doppio appuntamento. Festa della birra e volo in mongolfiera tra le novità "Trani T'Incanta", tra gli appuntamenti tante mostre fotografiche Non ci si perde in un labirinto se, a guidarci, è l'arte: a Palazzo Beltrani, fino al 6 settembre, la mostra «Imaginarium» Battiti live a Trani, sfiorati i 10mila spettatori. Irama, Nek e Turci in evidenza ma è Ponte che infiamma piazza Quercia. Nessun incidente Battiti live a Trani, rotto un faro del monumento e lamentele dei disabili: «Noi, stipati ed emarginati». Smontaggio in ritardo, Amiu costretta ad attendere Battiti live a Trani, il bilancio di Bottaro: «Non era facile, ma determinazione ed organizzazione ci hanno fatto fare una bella figura» Trani Boccadoro, le controanalisi del mare smentiscono Goletta verde: «Acqua pulita». Di Gregorio: «Ma il problema c'è e va approfondito» AGGIORNATO. Trani dà l'addio a Nicola Lapi, consigliere comunale ed ex assessore: aveva 59 anni. Una vita trascorsa fra imprenditoria, sport e tanto volontariato. Esequie alle 17 in cattedrale Automarket ed altri punti vendita ambulanti, il Comune di Trani ne ricerca sedici. Manifestazioni d'interesse fino al 24 luglio Sbarca a Trani la realtà aumentata. In città arriva l'app ItalyRA, gratuita, con audioguide e itinerari
PUBBLICITA' Studio Clima