Reddito di cittadinanza, «furbetti» avvisati: adesso anche Trani entra sulla piattaforma Gepi, là dove nulla sfugge

Il Ministero del lavoro e politiche sociali, la Direzione generale dei sistemi informativi, innovazione tecnologica, monitoraggio dati e comunicazione ed il Comune di Trani si apprestano a siglare una convenzione per l'utilizzo della piattaforma Gepi (acronimo di Gestione dei patti per l'inclusione sociale), per la gestione dei citati patti a livello cittadino e verifica dei requisiti anagrafici dei beneficiari del reddito di cittadinanza, nonché gestione dei progetti.

La giunta comunale ha approvato l'atto di indirizzo che dà mandato la dirigente del settore di procedere alla definizione della convenzione, necessaria poiché la piattaforma costituisce, unitamente a quella per il coordinamento dei centri per l'impiego, il portale delle comunicazioni tra gli stessi centri, i soggetti accreditati, i comuni, l'Anpal, il ministero e l'Inps.

Come è noto, i beneficiari del reddito di cittadinanza, non immediatamente attivabili per un percorso lavorativo, sono contattati dai comuni per iniziare un percorso di inclusione sociale.

Il nucleo familiare può accedere al percorso tramite un colloquio, portato avanti dell'assistente sociale, che individua attraverso una valutazione multidimensionale i bisogni del nucleo e redige un patto per l'inclusione sociale sulla base della valutazione multidimensionale del bisogno.

La piattaforma può essere usata per organizzare il lavoro degli operatori di riferimento, raccogliere e registrare le informazioni della valutazione multidimensionale, l'analisi preliminare ed il quadro di analisi.

La piattaforma consente ai comuni di comunicare informazioni sui progetti a loro titolarità, utili per la collettività, cui sono tenuti a partecipare tutti i beneficiari che abbiano firmato un patto per l'inclusione sociale o un patto per il lavoro.

L’attivazione e gestione dei patti per l’inclusione sociale, mediante piattaforma digitale Gepi, compete ai Comuni, alle cui attività, strumentali al soddisfacimento dei livelli essenziali delle prestazioni previste per legge, si provvede mediante l’utilizzo delle risorse disponibili della quota del Fondo per la lotta alla povertà ed all’esclusione sociale, destinata al rafforzamento degli interventi e dei servizi sociali ai sensi di legge, con il concorso delle risorse afferenti al Programma operativo nazionale.

In particolare, è compito dei Comuni effettuare la verifica anagrafica dei requisiti di residenza e soggiorno dei beneficiari, nonché attivare e gestire i patti per l’inclusione sociale, previa valutazione multidimensionale dei bisogni dei beneficiari, e i progetti utili alla collettività.

Trani, dunque, entrando sulla Gepi, potrà esercitare su tale piattaforma le sue tre, specifiche competenze: l’elenco dei beneficiari che devono essere convocati per la stipula del patto per l’inclusione sociale, comprensivo delle informazioni fornite da Inps e Anpal; gli elementi identificativi dei beneficiari del reddito e della pensione di cittadinanza, per la verifica dei requisiti di residenza e soggiorno; le informazioni necessarie per la gestione dei progetti utili alla collettività, limitatamente ai beneficiari che hanno sottoscritto il patto per il lavoro o il patto per l’inclusione sociale, nonché ai beneficiari che, pur non tenuti agli obblighi, facoltativamente facciano richiesta di partecipare ai progetti.

La convenzione durata di tre anni dalla data di stipula e può essere rinnovata, su concorde volontà delle parti, con semplice scambio di comunicazione tra le stesse.

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Centro Diagnostico Tranese

Notizie del giorno

Maltempo a Trani, altra auto intrappolata nella depressione di via Duchessa d'Andria: strada bloccata Maltempo a Trani, allagata parte del piano terra della biblioteca comunale: disposta la chiusura per oggi Maltempo a Trani, auto in bilico nel sottovia e persone salvate a Capirro. Disagi su lungomare e via Giachetti, tunnel chiusi Disegni di bambini che invitano a moderare la velocità: Trani, la provocazione di un residente lungo le vie Pozzo piano e Martiri di Palermo Concorsi Amiu Trani, diffuso il calendario delle preselezioni in Fiera del levante: si parte il 26 novembre con il primo livello. Tutte le info Riconosciuti altri debiti fuori bilancio per complessivi 130mila euro. E si torna a rimpiangere la casa di riposo chiusa da cinque anni Fra Trani e Bisceglie ci saranno nove assistenti sociali in più: questo, ed altro nel Piano anti povertà approvato dal consiglio comunale «Fermate i bombardamenti contro il popolo curdo»: il consiglio comunale di Trani approva la mozione all'unanimità Consiglio comunale di Trani, dalle «intimidazioni» a Cinquepalmi e Barresi alle accuse di Corrado: «Il vero male di Amet sono certi suoi uffici» Allerta arancione e burrasca in arrivo: a Trani scuole chiuse questo martedì, 12 novembre Polo Museale di Trani, oggi la presentazione del libro "Noi siamo Palermo" Arsensum, nuova collettiva di pittura fino al 17 novembre Ritornano all'Impero i «Venerdì a teatro»: dal 15 novembre, cinque spettacoli a cura di Compagnia dei Teatranti e Comune di Trani Santo Graal di Trani, venerdì la tribute band degli 883 e domenica Dario Maltese canterà De André Cinema Impero, la programmazione della settimana “Alimentazione e benessere per nonni e nipoti”, prosegue il corso di formazione gratuito a villa Guastamacchia: prossimo appuntamento, sabato prossimo «A teatro con i Guitti», parte domenica 17 novembre la stagione teatrale 2019/2020 “Metti un libro a teatro”: dal 21 novembre parte la stagione teatrale dell'Impero Circolo del cinema Dino Risi, il 16 novembre lo spettacolo "I diari dalle labbra scarlatte" Concorsi Amiu, le selezioni si terranno in Fiera del Levante il 26, 27 e 28 novembre Associazione "La filastrocca", il 7 e l'8 dicembre mercatino e animazione alla chiesa Santa Maria delle Grazie Trani 2020, Attilio Carbonara è candidato sindaco. A sostegno la lista civica "Prospettiva Trani" Richiesta della carta d'identità elettronica, sospesa la prenotazione in comune. La denuncia del M5S Leggere insieme: l’Unitre di Trani incontra la scuola primaria Petronelli "Natale con noi" della parrocchia di Santa Chiara. Tutti i concorsi e le modalità di partecipazione per gli studenti
PUBBLICITA' Incos