Prosegue la lotta all'inciviltà, rinnovata la convenzione con le guardie zoofile dell'Oipa: spesa, 4500 euro per nove mesi

Lotta ai furbetti delle deiezioni canine, ma anche una migliore azione di contrasto al randagismo. Questi i principali obiettivi con cui il dirigente dell'Area urbanistica, Francesco Gianferrini, ha impegnato 4500 euro, per un servizio di nove mesi, a cura della associazione di volontariato Oipa.

Il sodalizio, dunque, tornerà a sottoscrivere una convenzione con il Comune di Trani a supporto di mansioni che la Polizia locale non sarebbe in grado di portare avanti solo con le sue risorse.

In particolare le attività previste sono le seguenti: prevenzione e repressione delle infrazioni relative ai regolamenti locali e generali; formazione e informazione in materia di tutela del patrimonio faunistico e di un corretto rapporto uomo-natura-animali; monitoraggio della presenza di animali non di proprietà di privati nel territorio comunale; verifiche sulla corretta detenzione e condotta degli animali da compagnia alla luce delle vigenti normative comunali, regionali e nazionali; censimento della popolazione canina e felina del territorio comunale; difesa del patrimonio zootecnico.

L'attività sarà svolta con personale che, nel frattempo, ha ottenuto la nomina prefettizia a Guardia particolare giurata, denominata anche Guardia ecozoofila, con corsi specializzati e accreditati tenuti dalla stessa Oipa.

Secondo quanto riportato dall’amministrazione, «al termine della precedente attività è emerso un significativo miglioramento di diverse problematiche cittadine, in particolare un sensibile calo di casi di omessa raccolta delle deiezioni canine».

“Siamo un po’ tutti stufi di vedere aiuole e marciapiedi, in particolar modo quelli presenti nei pressi degli istituti scolastici, pieni zeppi di deiezioni abbandonate” spiega l’assessore Michele Di Gregorio. “Un altro fenomeno che le guardie zoofile argineranno sarà quello della conduzione per le strade della città di cani di tutte le taglie senza guinzaglio e museruola al seguito, fenomeno, questo, molto pericoloso per la pubblica incolumità, sia dei passanti che degli autoveicoli. Sono convinto che la presenza in città di ulteriori soggetti investiti formalmente della funzione di pubblico ufficiale e persino di polizia giudiziaria, possa contribuire ad aumentare il senso di sicurezza nonché la vigilanza delle strade cittadine”.

Le guardie zoofile vigileranno anche sui casi di maltrattamento e di cattiva detenzione di animali, sia su segnalazioni ricevute direttamente da loro che dalla Polizia Locale. “Per quanto possibile con le attività istituzionali – prosegue Di Gregorio – è prevista l’uscita congiunta di guardie zoofile e personale della Polizia Locale, al fine di formare un team che possa vigilare a 360 gradi su diversi ambiti. Invito tutti i cittadini possessori di animali ad adeguarsi alle normative vigenti affinché l’attività che si andrà a svolgere possa limitarsi alla sola attività preventiva ed informativa”.

L’assessore infine ha voluto ringraziare il dirigente di settore, Francesco Gianferrini ed il coordinatore regionale delle guardie zoofile Luca Capasso, per aver cooperato nella redazione e realizzazione di questo progetto, che vede Trani capofila nella Bat.

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Ottica Mazzone

Notizie del giorno

Trani, forti raffiche di vento: villa comunale chiusa, alberi spezzati e caduta di pali in diverse zone della città Al pareggio della Vigor risponde subito il Corato: il Trani non riesce a fermare la capolista Trani, ottima la prima di «Venerdì a teatro». Prossimo spettacolo, il 6 dicembre, anche con le musiche di Stefano D'Orazio Trani, alla scoperta del «fenomeno» Domenico Bini: uscirà a breve il docufilm a cura di Giuseppe del Curatolo e del circolo del cinema Dino Risi La strenna di Natale di Palazzo Beltrani saranno le opere di Tina Modotti: la mostra antologica è in programma dal 7 dicembre al 6 gennaio Il Trani torna dalla Campania con uno 0-3, ma tante indicazioni confortanti contro la capolista imbattuta Juve e Fortitudo, servono punti: la prima a Barletta, la seconda riceve Foggia È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Destini» Santo Graal di Trani, oggi Dario Maltese canterà De André Cinema Impero, la programmazione della settimana “Metti un libro a teatro”: giovedì prossimo parte la stagione teatrale dell'Impero Ritornano all'Impero i «Venerdì a teatro» a cura di Compagnia dei Teatranti e Comune di Trani: prossimo appuntamento, il 6 dicembre Trani,oggi alla parrocchia dello Spirito Santo un convegno su san Giuseppe Moscati «A teatro con i Guitti», parte oggi la stagione teatrale 2019/2020 Contributo libri di testo, da giovedì prossimo si possono consegnare gli scontrini dell'acquisto "Cantata a Cecilia", venerdì prossimo serata di meditazione e canto alla parrocchia di Santa Chiara “Alimentazione e benessere per nonni e nipoti”, prosegue il corso di formazione gratuito a villa Guastamacchia: ultimo appuntamento, sabato prossimo Concorsi Amiu Trani, diffuso il calendario delle preselezioni in Fiera del levante: si parte il 26 novembre con il primo livello. Tutte le info "Jazz e dintorni", continuano gli appuntamenti al teatro Impero: il prossimo è il 29 novembre, con Danilo e Oona Rea A Trani vige la legge della fiamma ossidrica: via Olanda, nuovamente occupata l'ex casa del nonnetto sgomberata un anno fa. Non è bastato blindarne l'accesso Fitto casa 2018, per i cittadini un contributo di oltre un milione di euro: è il più alto degli ultimi anni Amet di Trani, Filctem Bat: «Nuovo Cda e Comune come intendono procedere?» Castello Svevo, anche per gli ultimi due mesi dell'anno restrizioni sugli orari di ingresso. E il 26 dicembre il maniero resterà chiuso Diritti a Scuola, Fratoianni e Santorsola: «Impegno mantenuto, tutelati i docenti pugliesi» Revisione dei valori di stima dell'Imu, Barresi (Iic): «Chi impedisce la realizzazione di questo provvedimento?» Il M5S di Trani celebra la festa nazionale dell'albero: oggi la piantumazione in diverse scuole Giovani eccellenze cercasi, torna il premio regionale "Studio in Puglia perché" Judo Trani, ottimi risultati al trofeo internazionale de L'Aquila. E Angelo Rutigliano conquista la cintura nera Fretta, incoscienza e un frigo di troppo sul tetto: Trani, auto abbatte barriera del passaggio a livello. Identificato e sanzionato il responsabile
PUBBLICITA' AllarmEvolution