Amiu-Sia, il consigliere Di Palo risponde a Lima: «La realtà non va mistificata. Al momento la gestione degli impianti è solo un'ipotesi»

Donato Di Palo replica alle affermazioni del consigliere comunale di Trani Raimondo Lima relative all’eventuale subentro di Amiu a Sia nella gestione del servizio di igiene urbana in sei comuni della provincia di Foggia.


«In qualità di consigliere comunale di maggioranza - afferma Di Palo - ho il dovere di replicare alle parole del consigliere comunale Lima. Quest’ultimo, con chiaro intento mistificatorio, ha messo in relazione le procedure in corso delle selezioni pubbliche indette da Amiu con una seconda questione intervenuta negli ultimi giorni a seguito dell’interessamento di Ager per l’individuazione di un’azienda pubblica nelle condizioni di subentrare a Sia nella gestione del servizio di igiene nei comuni di Carapelle, Cerignola, Ordona, Ortanova, Stornara e Stornarella.

Voglio chiarire con la massima fermezza un aspetto fondamentale: si tratta di due questioni distinte e separate. In alcun modo l’una può interferire con l’altra. Alle procedure in corso per l’assunzione del personale Amiu Trani si è giunti dopo aver scontato un percorso aziendale e amministrativo che è passato dalla previsione e dall’approvazione della dotazione organica e dai meccanismi del controllo analogo che il Comune di Trani è tenuto ad operare in quanto socio unico di Amiu Trani. E che detta dotazione organica per il fabbisogno della commessa che Amiu Trani svolge nell’interesse del comune di Trani non potrà mai e poi mai essere coperta con personale proveniente da altre operazioni societarie (peraltro allo stato pre embrionale).

In merito alla seconda questione, l’eventuale subentro di Amiu nella gestione di impianti e servizi dell’ARO Foggia 2, si ribadisce è al
momento solo un’ipotesi così come chiarito pubblicamente. Amiu Trani, su invito dell’Ager, è in fase di valutazione dei documenti in ordine al territorio citato e su cui produrrà un’istruttoria da sottoporre al Comune per le opportune valutazioni tecniche ed economiche.

Successivamente sarà il socio unico a decidere il da farsi. Da parte dell’azienda - spiega ancora Di Palo - non è stata assunta alcuna posizione giuridicamente vincolante proprio perché ad esprimersi dovrà essere il Comune di Trani. Per quanto precede bene ha fatto Amiu Trani (anche perché tutto rientra ampiamente, come previsto dalla Statuto, nelle prerogative gestorie dell’Amministratore
di Amiu Trani) a confermare intesse e disponibilità rinviando al Socio ed all’esito della valutazione dei documenti trasmessi da Ager ogni valutazione conclusiva.

Premessa e chiarita la posizione rispetto alle convocazioni effettuate da Ager, in risposta a Lima, vorrei anche sottolineare che rispetto al personale eventualmente rinveniente dall’attuale gestore dei servizi nei comuni dell’ARO Foggia 2 si rimanda alla normativa di riferimento afferente le cosiddette clausole sociali disciplinate all’art. 6 del CCNL di settore volte a promuovere la stabilità occupazionale del personale impiegato ma che in alcun modo potranno e dovranno pregiudicare la tenuta e l’equilibrio economico-finanziario di Amiu Trani.

Sarebbe opportuno che si eviti di mistificare la realtà con finalità propagandistiche e soprattutto tirando in ballo questioni serissime che attengono la legittima aspirazione di occupazione di migliaia di persone e l’impegno di chi ogni giorno lavora con responsabilità per migliorare e rafforzare l’ Amiu Trani» conclude il consigliere di maggioranza.

Donato Di Palo, Consigliere Comunale di Trani

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Centro Diagnostico Tranese

Notizie del giorno

Rai a Trani alla scoperta delle eccellenze della città: fra i personaggi, il velista Valerio Galati Darsena di Trani, addio allo sgorbio: via vetri e infissi dalla piattaforma galleggiante. Sarà messa in sicurezza e data in concessione Darsena di Trani, per il momento la giunta è soddisfatta così: anche nel 2020 nessun aumento delle tariffe Via ai lavori alla gradinata dello stadio di Trani, arrivano gli orsogril e la larghezza di via Giolitti si riduce all'osso Trani, una struttura per bisognosi sul terreno della Casa di riposo a Capirro? Un perplesso Santorsola scrive ad Emiliano, Bottaro e Curci Juve Trani e Fortitudo, due sconfitte e tanti rimpianti Vento molto forte su Puglia e Trani a partire da mezzogiorno di domani: diramata l'allerta gialla Trani 2020, parte la corsa di Attilio Carbonara: sabato prossimo la presentazione ufficiale di candidato sindaco e lista collegata Anteas Trani a teatro: giovedì in scena La Traviata di Verdi con ingresso gratuito È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «La risalita» Giornata della memoria, oggi in biblioteca lo spettacolo "Mille voci per Anne Frank" Giornata della memoria, al Castello Svevo fino al 26 marzo la mostra "Auschwitz nelle opere degli ex-prigionieri" Trani, festeggiamenti in onore di san Ciro. Il programma delle celebrazioni Torna il festival don Bosco agli Angeli Custodi: il tema della XXI edizione è "Sorridere e cantare sempre". Appuntamento il 1mo febbraio Cinema Impero, la programmazione della settimana Santo Graal, venerdì prossimo il tributo alla band americana Guns n' Roses Trani, prosegue la IV edizione di "Jazz & Dintorni": il primo appuntamento dell'anno è venerdì prossimo con Nicky Nicolai e Stefano Di Battista Quintet Teatro Mimesis, prosegue la stagione di prosa 2019/2020. Nuovo appuntamento venerdì prossimo con Pirandello Ritornano all'Impero i «Venerdì a teatro» a cura di Compagnia dei Teatranti e Comune di Trani: nuovo appuntamento il 14 febbraio “Metti un libro a teatro”, il prossimo appuntamento è il 21 febbraio con il tributo alle donne del '900 Amministrazione Bottaro, critiche da Barresi (Iic): «Approssimazione e risultati deludenti dopo cinque anni di governo» Don Antonio Pasquadibisceglie è tornato alla casa del Padre: domani i funerali nella parrocchia di Santa Maria del Pozzo La Vigor Trani dilaga: Stancarone e Negro chiudono la pratica Martina Trasferta amara per l'Apulia Trani: contro la Roma Decimoquarto le tranesi perdono 0-1 Lavinia Group combatte ma non basta: contro il Mesagne il risultato finale è 1-3
PUBBLICITA' Incos