Festa di san Francesco di Sales, patrono dei giornalisti: domani la celebrazione nella parrocchia degli Angeli Custodi

Anche quest’anno le diocesi di Andria e Trani si ritroveranno assieme in occasione della memoria liturgica di San Francesco di Sales, patrono dei giornalisti e degli operatori della comunicazione sociale. Così si legge in una lettera ai giornalisti dei direttori delle due diocesi, don Felice Bacco per Andria, il diac. Riccardo Losappio per Trani-Barletta-Bisceglie:

«Carissimi Amici, 

come è ormai consuetudine per le nostre Diocesi, il 24 gennaio, memoria di san Francesco di Sales (1567-1622), celebriamo insieme la Festa dei Giornalisti e degli Operatori della Comunicazione Sociale. Quest’anno la Celebrazione Eucaristica si terrà nella diocesi di Trani-Barletta-Bisceglie, nella Parrocchia Santi Angeli Custodi in Trani, venerdì 24 c.m., alle ore 11.00. A presiederla sarà don Enzo de Ceglie, Vicario Episcopale per la Pastorale.

Questo appuntamento annuale, accanto ad altri momenti, ci offre l’occasione per sviluppare, in un contesto di preghiera, qualche considerazione sul ruolo dei giornalisti all’interno del variegato mondo della comunicazione. E la riflessione muove proprio dall’esperienza di Francesco di Sales maturata prima nell’attività di studioso e poi nel ministero episcopale come vescovo di Ginevra. Egli si dedicò al giornalismo e alla stampa nel periodo a cavallo tra il millecinquecento e il milleseicento avvalendosi di una cospicua corrispondenza epistolare con i fedeli della sua diocesi, corrispondenza che veniva altresì stampata e diffusa nel territorio a lui affidato. 

Caratteristica dei suoi scritti è proprio la chiarezza, che facilita la comprensione da parte di ogni ceto sociale, e la determinazione a proporre la verità con forza e con grande coraggio. E proprio queste devono essere le caratteristiche di ogni buon giornalista unite a doti di serietà, competenza, professionalità e senso di responsabilità.

La comunicazione sociale è divenuta oggi una componente essenziale della nuova evangelizzazione: l’attenzione alla dimensione comunicativa, infatti, consente di cogliere il linguaggio dell’attuale cultura mediatica, cibernetica e tecnologica, quindi il linguaggio più vicino, più diffuso e più considerato dall’uomo contemporaneo. Il tema della Giornata Mondiale di preghiera per la 54^ Giornata Mondiale delle Comunicazioni Sociali è:

“Perché tu possa raccontare e fissare nella memoria” (Es 10,2). La vita si fa storia”.

Con la scelta di questo tema, tratto da un passo del Libro dell’Esodo, Papa Francesco sottolinea come sia particolarmente prezioso, nella comunicazione, il patrimonio della memoria. Tante volte il Papa ha sottolineato che non c’è futuro senza radicamento nella storia vissuta. E ci ha aiutato a comprendere che la memoria non va considerata come un “corpo statico”, ma piuttosto una “realtà dinamica”. Attraverso la memoria avviene la consegna di storie, speranze, sogni ed esperienze da una generazione ad un’altra. Il tema della prossima Giornata Mondiale delle Comunicazioni Sociali ci ricorda inoltre che ogni racconto nasce dalla vita, dall’incontro con l’altro. La comunicazione è chiamata dunque a mettere in connessione, attraverso il racconto, la memoria con la vita. Gesù faceva ricorso alle parabole per comunicare la forza vitale del Regno di Dio, lasciando agli ascoltatori la libertà di accogliere questi racconti e riferirli anche a sé stessi. La forza di una storia si esprime nella capacità di generare un cambiamento. Un racconto esemplare ha una forza trasformativa. Lo sperimentiamo quando ci confrontiamo, attraverso il racconto, con le vite dei santi. Un punto che, ultimamente, il Santo Padre ha ripreso rivolgendosi al Dicastero per la Comunicazione della Santa Sede, quando ha esortato a comunicare la “grande ricchezza” offerta dalla testimonianza di vita dei martiri.

Ancora una volta, al centro della riflessione, il Pontefice pone la persona con le sue relazioni e la sua innata capacità di comunicare. Il Papa chiede a tutti, nessuno escluso, di far fruttare questo talento: fare della comunicazione uno strumento per costruire ponti, per unire e per condividere la bellezza dell’essere fratelli in un tempo segnato da contrasti e divisioni.

Cogliamo l’occasione per salutare e augurare a tutti un buon lavoro!».

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Immobiliare Valenziano

Notizie del giorno

Gara per sei chioschi, pioggia di domande al Comune di Trani: ventinove. I nomi degli aspiranti concessionari Regionali 2020, da Trani scende in campo Briguglio. Due i candidati certi, nel 2015 furono dieci Il malato è immaginario, il successo reale: Trani, ancora gran pubblico e consensi per i «Venerdì a teatro» Trani religiosa, la traslazione dell'immagine di San Magno nel nuovo tempio parrocchiale Trani, parte il contro alla rovescia verso la consacrazione di San Magno: da oggi, via al programma dedicato Sede della scuola dell'infanzia del Primo circolo De Amicis, al Comune di Trani pervenute due offerte: San Paolo e Nido della felicità Trani, eseguiti nuovi lavori nelle nuove aule del De Amicis: spesa, 19mila euro dal risparmio della gara precedente Biblioteca comunale, da oggi partono i lavori da oltre un milione di euro: si comincia dal piano terra con la sala studio e l'area emeroteca Regione Puglia, borse di studio per gli studenti delle scuole superiori: domande entro il 13 marzo Lavinia group Trani, momento no: a Napoli la terza sconfitta consecutiva Salto con l'asta, record personale e podio per Vincenzo Belardi ai campionati italiani allievi La Vigor Trani a Gallipoli sciupa tutto: da 0-3 a 3-3 e playoff sempre più lontani Trasferta siciliana da dimenticare: l’Apulia Trani perde 6-1 contro la Sicula Leonzio Santo Graal, venerdì prossimo serata dedicata a Jovanotti Cinema Impero, la programmazione della settimana Comune Trani, assemblea pubblica sulle problematiche del personale con la Fp Cgil Candidatura a capitale della cultura: oggi a Palazzo Beltrani incontro pubblico con la fondazione Matera-Basilicata 2019 Agifor presenta il corso di formazione "Il bilancio di esercizio per avvocati e consulenti d'impresa": venerdì prossimo il primo incontro Anteas Trani, da mercoledì prossimo laboratori gratuiti di arteterapia "Woman": fino al 30 aprile a Trani la mostra espositiva di Christian Nirvana Damato Rotary club Trani, il 21 febbraio ad Andria propone la commedia "Lo scrivano": sarà l'occasione per una raccolta fondi umanitaria Metti un libro a teatro: il prossimo 21 febbraio al teatro Impero la prima nazionale de "Le mie donne" Libreria Luna di sabbia: il 22 febbraio Nicola De Dominicis presenta il suo libro "Una dolcezza inquieta" Teatro Mimesis, prosegue la stagione di prosa 2019/2020. Prossimo appuntamento il 28 febbraio La Fondazione Aldo Ciccolini ospita la pianista russa Violetta Egorova: appuntamento il 28 febbraio Palazzo Beltrani, fino al 1mo marzo la mostra G20 a cura di Isabella Battista Giornata della memoria, al Castello Svevo fino al 26 marzo la mostra "Auschwitz nelle opere degli ex-prigionieri" È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Nostro onore» Trani 2020, il centrodestra ha il suo candidato sindaco: è Filiberto Palumbo Il curriculum di Filiberto Palumbo, cassazionista e autore di pubblicazioni. È cittadino benemerito e, a Trani, ha difeso Berlusconi Vedi Trani e perdi punti... sulla patente: settanta decurtati in una notte. La scure dei controlli sulla movida fa sempre meno sconti «Battiti (di cuore) live»: Trani, piazza Quercia disseminata di palloncini zavorrati. Ancora ignoto l'autore dell'idea Bibenda 2020, l'azienda agricola Valenziano conquista 5 gocce con l'olio evo Società Dante Alighieri: Grazia Distaso è la nuova presidentessa del comitato di Trani Dalla scritta sulla Cattedrale "Luigi ti amo" all'omonimo progetto dell'Arci Cafiero: protagonisti del percorso ludico-didattico gli alunni della Petronelli
PUBBLICITA' Immobiliare Valenziano