Incidente mortale fra Barletta e Trani, non è in pericolo di vita il bambino coinvolto. Le prime ricostruzioni

Una famiglia, fortemente unita, spezzata tragicamente lungo quella curva che fa divergere il percorso, fino a quel punto parallelo, della ferrovia e della vecchia Strada statale 16 tra Barletta e Trani.

Proprio lì, all'altezza di un concessionario d'auto ubicato al civico 354 di via Trani, è avvenuto l'incidente a seguito del quale una donna di 42 anni di Trani, Grazia Latti, ha perso la vita nella vettura condotta da suo marito, con a bordo il figlio terzogenito.

Nell'incidente sono rimaste ferite altre tre persone, con un bilancio ancora da definire con riferimento alle condizioni fisiche di tutti i coinvolti, compreso lo stesso bambino.

La situazione più grave, ma sotto controllo, riguarda proprio il piccolo, di 9 anni: giunto a Barletta, dove sono stati effettuati i primi accertamenti di urgenza, è stato trasferito in Chirurgia pediatrica universitaria agli Ospedali riuniti di Foggia, dove è in prognosi riservata con trauma toracico ed epatico. In ogni caso la sua degenza in reparto, e non in rianimazione, lascia escludere che il piccolo sia in pericolo di vita.

Il padre, anch'egli 42enne di Trani, è ricoverato in Chirurgia generale a Barletta, con trauma toracico ed una prognosi di 30 giorni. Gli altri feriti sono stati trasportati ad Andria: due sono stati già dimessi mentre un terzo, anch'egli 42enne, è ricoverato in Chirurgia generale con prognosi riservata per trauma toracico e frattura del bacino.

Gli accertamenti sulla dinamica del sinistro, tutt'altro che semplice da ricostruire, sono a cura degli agenti della Polizia municipale di Barletta, che sul luogo dell'incidente è stata coadiuvata dai carabinieri della locale stazione. Il soccorso è stato prestato da personale del 118, a sua volta supportato dai vigili del fuoco, che hanno dovuto faticare non poco per aprire le lamiere e rendere più agevole l'intervento dei sanitari.

La scena dell'incidente presentava due vetture sul ciglio destro della carreggiata, in direzione Trani, ed una terza (quella in cui la donna si trovava sul sedile del passeggero), finita oltre il muretto nel terreno adiacente la parte opposta della carreggiata.

Secondo le prime informazioni, la vettura in cui viaggiava la donna era diretta verso Trani e suo marito, all'improvviso, si sarebbe trovato di fronte un'altra vettura che sopraggiungeva contromano: per evitarla avrebbe sterzato bruscamente finendo nel terreno dalla parte opposta, mentre la vettura che seguiva ha limitato i danni nell'impatto con quella fuori traiettoria.

Come detto, in quel luogo la vecchia 16 si biforca dalla ferrovia che le corre parallela, seguendo un percorso curvilineo caratterizzato dalla presenza di una doppia striscia continua al centro della carreggiata.

Surreale il clima che si avvertiva sul luogo del sinistro, chiuso alla circolazione in entrambe le direzioni, avvolto da un silenzio profondo talvolta rotto dalle urla di due perenti della donna, che non si davano pace per l'accaduto.

Peraltro, in quel frangente, c'era anche il problema di informare dell'evento gli altri due figli, che erano a casa ed ai quali potrebbe essere stata data, inizialmente, un'altra versione dei fatti.

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Centro Diagnostico Tranese

Notizie del giorno

Gara per sei chioschi, pioggia di domande al Comune di Trani: ventinove. I nomi degli aspiranti concessionari Regionali 2020, da Trani scende in campo Briguglio. Due i candidati certi, nel 2015 furono dieci Il malato è immaginario, il successo reale: Trani, ancora gran pubblico e consensi per i «Venerdì a teatro» Trani religiosa, la traslazione dell'immagine di San Magno nel nuovo tempio parrocchiale Trani, parte il contro alla rovescia verso la consacrazione di San Magno: da oggi, via al programma dedicato Sede della scuola dell'infanzia del Primo circolo De Amicis, al Comune di Trani pervenute due offerte: San Paolo e Nido della felicità Trani, eseguiti nuovi lavori nelle nuove aule del De Amicis: spesa, 19mila euro dal risparmio della gara precedente Biblioteca comunale, da oggi partono i lavori da oltre un milione di euro: si comincia dal piano terra con la sala studio e l'area emeroteca Regione Puglia, borse di studio per gli studenti delle scuole superiori: domande entro il 13 marzo Lavinia group Trani, momento no: a Napoli la terza sconfitta consecutiva Salto con l'asta, record personale e podio per Vincenzo Belardi ai campionati italiani allievi La Vigor Trani a Gallipoli sciupa tutto: da 0-3 a 3-3 e playoff sempre più lontani Trasferta siciliana da dimenticare: l’Apulia Trani perde 6-1 contro la Sicula Leonzio Santo Graal, venerdì prossimo serata dedicata a Jovanotti Cinema Impero, la programmazione della settimana Comune Trani, assemblea pubblica sulle problematiche del personale con la Fp Cgil Candidatura a capitale della cultura: oggi a Palazzo Beltrani incontro pubblico con la fondazione Matera-Basilicata 2019 Agifor presenta il corso di formazione "Il bilancio di esercizio per avvocati e consulenti d'impresa": venerdì prossimo il primo incontro Anteas Trani, da mercoledì prossimo laboratori gratuiti di arteterapia "Woman": fino al 30 aprile a Trani la mostra espositiva di Christian Nirvana Damato Rotary club Trani, il 21 febbraio ad Andria propone la commedia "Lo scrivano": sarà l'occasione per una raccolta fondi umanitaria Metti un libro a teatro: il prossimo 21 febbraio al teatro Impero la prima nazionale de "Le mie donne" Libreria Luna di sabbia: il 22 febbraio Nicola De Dominicis presenta il suo libro "Una dolcezza inquieta" Teatro Mimesis, prosegue la stagione di prosa 2019/2020. Prossimo appuntamento il 28 febbraio La Fondazione Aldo Ciccolini ospita la pianista russa Violetta Egorova: appuntamento il 28 febbraio Palazzo Beltrani, fino al 1mo marzo la mostra G20 a cura di Isabella Battista Giornata della memoria, al Castello Svevo fino al 26 marzo la mostra "Auschwitz nelle opere degli ex-prigionieri" È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Nostro onore» Trani 2020, il centrodestra ha il suo candidato sindaco: è Filiberto Palumbo Il curriculum di Filiberto Palumbo, cassazionista e autore di pubblicazioni. È cittadino benemerito e, a Trani, ha difeso Berlusconi Vedi Trani e perdi punti... sulla patente: settanta decurtati in una notte. La scure dei controlli sulla movida fa sempre meno sconti «Battiti (di cuore) live»: Trani, piazza Quercia disseminata di palloncini zavorrati. Ancora ignoto l'autore dell'idea Bibenda 2020, l'azienda agricola Valenziano conquista 5 gocce con l'olio evo Società Dante Alighieri: Grazia Distaso è la nuova presidentessa del comitato di Trani Dalla scritta sulla Cattedrale "Luigi ti amo" all'omonimo progetto dell'Arci Cafiero: protagonisti del percorso ludico-didattico gli alunni della Petronelli
PUBBLICITA' Immobiliare Valenziano