«Pochi autobus in servizio stracolmi e gli autisti non effettuano la fermata prevista»: la denuncia di un padre sul trasporto scolastico della Stp

Lettera aperta di un cittadino e padre, come tanti. 

Sono un cittadino tranese, padre di un ragazzo che assieme ad attri studenti frequentano l'istituto superiore ITIS "Jannuzzi' di Andria. Io, così come i genitori degli altri alunni e credo la maggior parte dei genitori con dei ragazzi che frequentano la scuola lontani da casa, facciamo grandi sacrifici per poter consentire ai nosti figli di avere un istruzione adeguata ad affrontare la vita, a poter sperare in un futuro migliore.

Purtroppo però, oltre ai sacrifici, noi genitori ed i nostri rugazzi siamo costretti a confrontarci quotidianamente con il disagio del non poter usufruire dei mezzi pubblici per il trasporto fino a scuola, pur pagando un regolare abbonamento. Ebbene sì, pur essendo prevista la tratta, gestita dalla STP S.p.a., società a capitale pubblico e quindi è bene ricordarlo proprietà di noi cittadini; quasi quotidianamente i pochi autobus in servizio sono stracolmi e gli autisti non effettuano la fermata prevista lasciando per strada gli alunni, minorenni spesso e volentieri anche in giornate piovose e fredde.

Questa sciagurata prassi purtroppo costringe gli alunni ad arrivare in ritardo a scuola con la perdita di preziose ore di lezione e con l'aggravio del cumulo delle assenze, che rischiano di pregiudicare il rendimento scolastico dei nostri rugazzi.In un paese civile questo non può accadere, non deve accadere in un paese dove i nosti figli sono spesso costretti ad andar via per poter trovare un lavoro non è ammissibile che si debba patire anche il disagio di non riuscire ad avere un servizio, pur pagandolo, che consenta ai nosti ragazzi di frequentare le lezioni scolastiche serenarnente.

Questa mia lettera aperta è dettata dall'esasperazione, infatti già in data 15 Novembre 2019, noi genitori abbiamo provveduto ad inviare una mail alla pec della STP, società concessionaria della tratta, nella quale esponevamo dettagliatamente la problematica. Purtroppo in nostro appello disperato è caduto miseramente nel vuoto, nel completo disinteresse di chi, evidentemente non patisce i nostri stessi disagi e quelli dei nostri figli. La mattina siamo costretti a scegliere se andare a lavorare per portare il pane a casa con il dubbio che i nostri figli arrivino per tempo a scuola, o accompagnarli noi per essere sicuri che non perdano le lezioni.

Mi auguro che almeno questa lettera aperta sortisca l'effetto sperato e, chi gestisce la STP in nome e per conto di noi cittadini proprietari si metta una mano sulla coscienza e restituisca alle nostre famiglie la serenità che continua ad esserci negata.

Antonio Musicco

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Avicola Colangelo

Notizie del giorno

AGGIORNATO. Coronavirus, nuovo bollettino regionale: 77 i casi positivi (rispetto ai 58 di ieri) di cui 9 nella Bat. A Trani c'è il 13mo caso È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Sospesi». Permane il prezzo promozionale di 1 euro Ampliamento di via Pozzopiano, lavori aggiudicati provvisoriamente alla Vira srl per 113mila euro Piazza Kolbe, finalmente ci siamo: aggiudicata definitivamente la gara per 48mila euro Rifacimento strade comunali di Trani, aggiudicata la quinta gara per quasi 50mila euro: i lavori saranno eseguiti dalla "Brudaglio Antonio" Settimana santa, venerdì prossimo il vescovo di Trani in pellegrinaggio in tutte le città della diocesi. Oggi, «Palme» in streaming Trani, esposta in Cattedrale la reliquia del braccio di San Nicola il Pellegrino Coronavirus, la Confraternita San Nicola Pellegrino dona a 130 persone beni di prima necessità Il Commissariato di Trani sventa il furto di una moto: l'inseguimento si conclude con l'abbandono del mezzo e la fuga a piedi del ladro Trani, uomo a piedi sulla 16bis. Arriva la Polizia locale e lui insiste: «Lasciatemi camminare» Trani, consigli e commissioni fermi da quasi un mese: si lavora per realizzare sedute online Una barzelletta per sconfiggere bufale e paure: l'esperimento social, riuscito, di Marco Colonna Visitare virtualmente i castelli, anche quello di Trani: il biglietto gratuito è sulla piattaforma Virtual Demo-Lab Fiscat e Cisl scrivono a Decaro per Bari e a Lodispoto per la Bat: « No all'ampliamento dell'orario di apertura dei supermercati» Coronavirus, istituito il conto corrente comunale per la raccolta fondi. Domani il disciplinare per i buoni spesa Buoni spesa a Trani, pubblicati avviso e modello di autocertificazione. Potete scaricarli anche da noi Coronavirus, calano i contagi nella Bat: oggi tre i nuovi positivi Coronavirus, con i nuovi 18 posti letto l'ospedale di Bisceglie diventa interamente «covid» Coronavirus, rimanere in casa anche il 1mo maggio? Il capo della Protezione civile: «Credo proprio di sì» Coronavirus, a Trani arrivano i varchi antiscampagnate. Bottaro: «Altri cinque vigili per una Pasqua senza furbetti» Controlli nella Bat: mercoledì 1241 persone fermate, 116 le sanzioni, 9 le denunce Coronavirus, l'assessore Briguglio precisa: «Diffidare da privati e false associazioni che raccolgono alimenti e fondi» Coronavirus, il Comune di Trani acquista duemila mascherine per 4.800 euro Coronavirus, anche nel carcere femminile di Trani si creano mascherine e dpi da riutilizzare Coronavirus, nuove restrizioni delle presenze in Tribunale: lavoro agile e personale in sede solo per le attività indifferibili e urgenti Coronavirus, 180mila euro a sostegno del reddito degli avvocati del Foro di Trani Coronavirus, allarme case di cura. Cgil Bat: «Serve un nucleo di coordinamento» Coronavirus: nasce «Adotta un anziano», la nuova iniziativa dell'Auser Trani per sconfiggere la solitudine Architetti, ingegneri e geometri della Bat: «Attivare le piattaforme telematiche» "A che calcio giochiamo?": oggi in diretta sulla pagina di Calcio club Umberto Calcagno, ex Polisportiva Trani Coronavirus, nella Bat dieci 10 nuovi casi di cui 2 a Trani. La Puglia supera quota duemila, calano i decessi e aumentano i guariti Nuovi parchi a Trani, in via Grecia il parco «sorpassa» gli alloggi ancora pieni di problemi: iniziato dopo, sarà finito prima Nuovi parchi a Trani, in quello di via delle Tufare ci sarà la Madonna degli scout L'impalcato del viadotto Trani centro sarà messo in sicurezza: così si spiegano i new jersey nell'area sottostante Coronavirus, associazione Orizzonti: al via il carrello solidale
PUBBLICITA' Incos