Mercato in via Falcone, la soddisfazione di Montaruli (Casambulanti): «Adesso il sindaco di Trani ci convochi per definire i nuovi posteggi»

Una proposta formalizzata, anche attraverso gli organi di informazione, sin dallo scorso 30 aprile quando il Rappresentante Unibat – CasAmbulanti, Savino Montaruli chiese espressamente che il mercato settimanale del martedì potesse ripartire dalla nuova area, individuata nel Documento Strategico del Commercio.

Così sarà ed è stato lo stesso Montaruli, presente con un Gruppo di Operatori sull’area mercatale di via Falcone il pomeriggio di mercoledì 27 maggio, a dichiarare: “Con l’Assessora Ivana D’Agostino, a dicembre 2016, inserimmo la nuova area mercatale di via Falcone all’interno del Documento Strategico del Commercio, nell’incontro tenutosi nella Sala Giunta del comune di Trani anche con i Tecnici che elaborarono la progettazione. Oggi si avvia a compimento tale programmazione e questo è un segnale positivo perché ci sia una riqualificazione reale del mercato del martedì, in fortissima sofferenza, da anni. Sia chiaro, quindi, che non c’è nessun accordo né alcuna intesa in quanto si è trattato, semplicemente, di applicare una previsione programmatica finora inspiegabilmente disattesa. Un ritardo di anni ingiustificato se non dall’incapacità di dare seguito a quello che era già scritto negli atti pubblici. Se, invece, il Sindaco e la sua Assessora per “intesa” vogliano intendere la mancata applicazione delle norme previste in materia di assegnazione dei posteggi e di mancato riconoscimento dei diritti acquisiti dagli Operatori allora ne prendiamo apertamente le distanze in quanto le previsioni del Codice del Commercio della Regione Puglia e dei Regolamenti regionali e locali collegati non consentono deroghe né pasticci di altro genere».

Stabilita la nuova sede, ecco gli altri passaggi necessari: «A questo punto – prosegue Montaruli – il Sindaco ci convochi immediatamente per relazionare a noi ed ai legittimi assegnatari dei posteggi quali procedure intenda adottare, se differenti da quelle espressamente contemplate dalla norma vigente, a cominciare dalla scelta dei posteggi nella nuova area secondo una regolare graduatoria degli aventi diritto e le decisioni assunte nei confronti dei venditori di indumenti usati. Da parte nostra abbiamo sempre auspicato che la legge fosse applicata correttamente e se il Sindaco Bottaro avesse ascoltato le nostre modeste e umili osservazioni e suggerimenti, invece di emarginarci ed isolarci, avrebbe anche evitato di perdere tempo prezioso, negando la legittima ripresa delle attività mercatali, cagionando rilevanti danni ad Operatori fermi da martedì 10 marzo 2020. Da parte nostra auspichiamo che l’amministrazione comunale tranese la smetta di reiterare comportamenti palesemente antisindacali, solo nei nostri riguardi, e si dedichi con reale competenza, abnegazione e spirito di servizio alla risoluzione dei tantissimi, enormi problemi che affliggono da qualche anno il piccolo commercio locale mal rappresentato».

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Woodcenter

Notizie del giorno

È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Ruderi» Trani 2020, Palumbo contro i cambi di casacca: «Chi non vorrà più stare con noi vada a casa. E mi auguro che il vincolo di mandato diventi legge» Pini secolari a rischio schianto lungo i binari: Rfi ne taglia due all'uscita della stazione di Trani Beni condivisi: definita la convenzione tra comune e la Tommaso Assi per la gestione del campo incolto di via Tolomeo Mercato anche in via Borsellino, i comitati di zona si riuniscono e stilano una serie di proposte su viabilità, sicurezza, igiene e arredo urbano Provincia Bat: i sindacati chiedono la ripresa della rete del lavoro agricolo di qualità Trani, domani la riapertura di via Pozzo piano Piano emergenza caldo al via da domani al 31 agosto: tra i servizi, sorveglianza attiva delle persone sole Al Santo Graal continua la musica live: oggi sul palco la tribute band di Lucio Battisti "Il Mediterraneo e la sua luce", Athos Faccincani fino al 28 luglio all'infopoint turistico di piazza Trieste Trani religiosa, solennità della madonna del Carmine: il programma delle celebrazioni I lavori di ristrutturazione non fermano la biblioteca comunale di Trani: attività itineranti all'aperto e su Facebook "Benvenuti a Trani", venerdì prossimo i librai Enzo Covelli ed Elisa Mantoni presentano la guida turistica dedicata ai bambini Fondazione Seca, la corte del Polo Museale accoglie il dipinto del XIV secolo su san Nicola Pellegrino "San Nicola in Rime", al via il quarto concorso di poesia in vernacolo. Opere da inviare entro il 18 luglio PUBBLIREDAZIONALE: Bigmat Edidforniture presenta Bybrico: il fai da te non è mai stato così semplice Trani, si ottura la fogna a Pozzo piano: liquami, cattivo odore e disagi in corso Sturzo È successo ancora: bus incastrato a Trani centro e traffico in tilt già a prima mattina Trani 2020, il candidato sindaco Palumbo presenta la sua candidatura: «Ripartiamo dal rilancio economico, abbiamo una squadra di tecnici pronta al post-Covid» «Si vola», il sindaco di Trani incontra lo staff del primo tour operator fondato da Travel blogger Bollettino Coronavirus, oggi quattro casi in Puglia: tre in provincia di Lecce e uno nel barese Feste patronali, il vescovo spegne gli entusiasmi: «Non ci sono nuove disposizioni della Cei, al momento resta tutto com'è» Emergenza Covid-19, aiuti economici per le famiglie in difficoltà: per la nostra diocesi stanziati oltre 700mila euro Sentenza Savasta ed altri, il Foro di Trani: «Comportamenti illeciti di qualcuno, non si generalizzi sul Tribunale» Parità di genere nella legge elettorale regionale: la giunta approva lo schema del disegno di legge
PUBBLICITA' AMIU