Mercato anche in via Borsellino, perplessi i comitati di zona: questa sera incontro con i residenti

Lunedì prossimo riapre l'ex strettoia di via Pozzo piano e martedì prossimo, 14 luglio, il mercato si estenderà da via Falcone in via Borsellino. Risultato, proprio via Pozzo piano attraverserà il mercato facendo venire meno una delle condizioni per cui la nuova attività di vendita su quello stradone era risultata vantaggiosa rispetto a via Superga: nessun attraversamento al suo interno, almeno fino a ieri.

Inevitabile, però, la scelta di andare oltre la rotatoria di via Pozzo piano e raggiungere via Borsellino: crescente la domanda di posteggi; insufficiente l'offerta. In via Falcone non potevano trovare spazio tutti e così, anche grazie alla regolarizzazione delle posizioni da parte di chi a lungo aveva omesso di pagare la tassa di occupazione del suolo pubblico, adesso bisognerà spingersi anche oltre quelli che parevano i confini definitivi del nuovo mercato.

Secondo il coordinatore di Casambulanti, Savino Montaruli, «il prolungamenti del mercato in via Borsellino è strettamente legato al fatto che il numero degli aventi diritto adesso sfiorerà le 300 unità, a fronte dei 180 posti tracciati nella sola via Falcone. In via Borsellino, in ogni caso - precisa -, andranno solo alcuni settori specifici in un contesto di omogeneità e razionalizzazione degli spazi, anche ai fini di una maggiore sicurezza all'interno dell'area mercatale».

Forti dubbi, però, esprimono in merito i comitati di quartiere Pozzo piano e Turrisana. I rispettivi presidenti, Rosanna Nenna e Antonio Muzi, dichiarano di nutrire «moltissime perplessità sulla base delle quali stiamo raccogliendo numerose segnalazioni, lamentele e osservazioni da parte dei cittadini, residenti e non».

Oggi, giovedì 9 luglio, alle 19.30, in via Pisa 48, ci sarà un incontro per discuterne aperto a tutti coloro che vogliono offrire un contributo costruttivo. Allo stesso, però, non sono stati invitati rappresentanti dell'amministrazione comunale: prima se ne parlerà con i cittadini e poi se ne sottoporranno le conclusioni a Palazzo di città.

Di certo, fa specie la circostanza per cui, dopo che per ben quindici anni si è permesso che il mercato di via Superga fosse attraversato in alcuni punti da veicoli (via Monte d'Alba, via Torrente antico, via Sant'Angelo, via delle Tufare), adesso si consenta un attraversamento del mercato non certo da parte di strade più o meno secondarie, ma addirittura un'arteria di massimo collegamento come via Pozzo piano, che proprio dalla sera prima sarà finalmente entrata a pieno regime con l'ampliamento della carreggiata nella sede della ex strettoia. Di conseguenza, massimo flusso veicolare ma anche massimo attraversamento della strada da parte di pedoni: un mix che preoccupa non poco.

CONDIVIDI
PUBBLICITA' bybryco

Notizie del giorno

Piove su Trani, in via Capuccini grosso ramo si spezza e cade su auto parcheggiata Bollettino Coronavirus: oggi in Puglia nove casi positivi e un decesso. Presentato il nuovo piano ospedaliero anti-Covid Stabilizzazioni nella Asl bt: oggi le prime 74 firme a tempo indeterminato Trani, la domenica della festa patronale: messa in piazza Duomo presieduta da monsignor D'Ascenzo Trani celebra San Nicola senza poterne vedere l'immagine: oggi la chiusura della festa con le due ultime sante messe Trani t'incanta, ammessi dodici progetti su tredici. Ad agosto torna Gnam e a fine settembre il festival pirotecnico Estate tranese, rispetto agli anni scorsi gli zeri si riducono: la spesa per il comune è di 22mila euro. Dodici domande giunte per "Trani t'incanta" Presentata la convenzione per la chiesa di Martino: concessione ad uso gratuito del luogo per la durata di quattro anni Trani «benemerita» e senza barriere: l'esempio di Maria Rita e chiunque dia lustro alla città con l'impegno di tutti i giorni Festa di compleanno o scherzo di un buontempone? Trani, nella domenica di san Nicola arrivano i fuochi tarocchi No al mercato serale, i dubbi di Landriscina (Confesercenti): «Chiederò spiegazioni di questa bocciatura» Estate tranese, continuano gli eventi a Santa Geffa: si parte giovedì con il jazz e si termina sabato con il Cavo Fest Premio per chi si è laureato nel lockdown, Anci Puglia: «Invitiamo i comuni della Bat ad aderire all'iniziativa» «Troppi progetti che restano solo sulla carta»: per il M5stelle bisogna «puntare sulle piccole cose necessarie» "Strani eventi, contagiati di cultura": oggi a palazzo Beltrani l'evento Sveva classica della fondazione Aldo Ciccolini "Jazz a corte", il 16 agosto a palazzo Beltrani arriva l'americano Michael Supnick Amiu Trani, nuova disinfestazione aerea martedì notte Festival Il Giullare, si scaldano i motori per questa edizione speciale: mercoledì il primo appuntamento con il teatro "Raccontando sotto le stelle": domani il secondo appuntamento teatrale della rassegna per bambini e ragazzi Estate tranese, dal 5 al 9 agosto "Tramonti musicali" a palazzo Beltrani Trani, continua la musica live al Santo Graal: venerdì il live di Pino Camporeale & Angela Ferrari Palazzo Palmieri, da domani la mostra di Ricarda Guantario e Leonardo Guarino Cento anni dalla nascita di Ferruccio Ferroni, da oggi la mostra a palazzo Beltrani Dopo il lockdown, finalmente riapre l'Impero: ecco la programmazione. Prezzo agevolato per ripartire insieme È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Estati» Trani, a San Nicola si assembrano i vandali: distrutto il corrimano del vialetto di Colonna, svuotati bidoni e rovesciate fioriere Arriva la festa e il campanile della cattedrale di Trani esce finalmente dal restauro: ritrovato il colore unico su tutti i livelli Festa patronale di Trani, gli ambulanti incontrano l'arcivescovo: «Speriamo di ritornare presto alla normalità perduta» Trani, dopo 30 anni di servizio va in pensione una delle vigilesse storiche del corpo di polizia locale: Pina De Feudis Trani, inaugurato largo Mario Azzella: a palazzo Beltrani una serata in suo onore tra ricordi e un documentario Dopo vico san Basile ecco via Davanzati: le cene anti-movida nel centro storico di Trani Bollettino Coronavirus: due casi positivi nel barese e nel foggiano. Un decesso in provincia di Bari PUBBLIREDAZIONALE. Scopri il fai da te di ByBrico: oggi pomeriggio l'open day presso BigMat Edidforniture
PUBBLICITA' AMIU