«Ferrovia troppo vicina, corsia di emergenza insufficiente e periferia ingiustamente abbandonata»: Trani 2020, Laurora stronca il mercato in via Falcone

Non condivido per nulla il trasferimento del mercato settimanale in via Falcone per una serie di motivi.

Il primo è che il mercato viene trasferito all'interno di una fascia di rispetto dalla ferrovia, pari a trenta metri dai binari, istituita per legge a salvaguardia di potenziali incidenti ferroviari o lancio di oggetti da treni in transito.

Il secondo motivo è che via Falcone è una delle strade di servizio ed accesso all'ospedale e al pronto soccorso. Anche la corsia di emergenza predisposta non sembra assicurare la celerità di intervento. Ho i miei dubbi anche sull'eventuale passaggio dei mezzi dei vigili del fuoco. Questo a conferma, se ancora ce ne fosse bisogno, della scarsa attenzione e della noncuranza dell'amministrazione uscente rispetto alla richiesta ed al bisogno di certezze sul tema della salute della comunità tranese.

Il terzo motivo è che la precedente ubicazione di via Superga si trova a ridosso di due quartieri molto popolosi, quello di Sant'Angelo e quello di via Corato, i cui residenti usufruiscono delle offerte del mercato settimanale.

Ne consegue che tutti questi cittadini saranno costretti o a superare il cavalcavia di via Istria, oppure recarsi nella zona di via Falcone, molto probabilmente in auto sopratutto durante i mesi invernali.
A tutto ciò si aggiunga che il congestionamento del traffico in un quartiere che ha in via Falcone la arteria principale di scorrimento provoca una serie infinita di ingorghi ed imbottigliamenti nelle aree limitrofe al mercato, con la conseguenza che i cittadini patiscano ancor di più il disagio della già pesante piaga della carenza di parcheggi.

Un altro motivo sostanziale è di tipo economico: tutte le attività commerciali ubicate nel quartiere Sant'Angelo e nel quartiere di via Corato, che beneficiavano dell'afflusso di persone in occasione del mercato, subiranno un ridimensionamento del loro volume d'affari, proprio ora nel periodo di crisi sanitaria ed economica.

I quartieri di via Corato, via Andria, Sant' Angelo vengono sempre di più abbandonati a loro stessi e trasformati in periferie-dormitorio. Una dimostrazione di ciò è che la variante di PUG riguardante il quartiere Sant'Angelo per la realizzazione di due mega strutture commerciali nei pressi della S.S. 16 che avrebbero voluto adottare, ma senza i numeri per farlo, avrebbe distrutto i piccoli commercianti e gli esercizi di vicinato di quei quartieri.

Questa è la fotografia plastica di un' amministrazione di pseudo centro-sinistra, snob e salottara, che abbandona i quartieri periferici e si rinchiude nei salotti dei quartieri centrali.

Purtroppo però, a pagarne il caro prezzo in termini di disagio e disservizi, sono le migliaia di cittadini che quotidianamente vivono le zone periferiche della città.

Tommaso Laurora - Candidato sindaco coalizione civica “Trani governa”

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Immobiliare Valenziano

Notizie del giorno

Buoni spesa, altra proroga per il loro utilizzo: termine ultimo il 30 settembre Trani, Barletta e Bisceglie più sicure con i rispettivi «Patti per la sicurezza urbana»: più controlli, videosorveglianza e daspo urbano Stabilizzazioni nell'Asl Bt, la Cgil: «Bene così, ma la lotta al precariato deve continuare con altre tipologie lavorative» Angela Maria Pirozzi candidata al consiglio comunale con il Partito democratico: «Il mio impegno continua a Trani» Il vice ministro Crimi in visita a Trani dopo la firma dei Patti: «Città bellissima, qui al porto sogno un bel mercato del pesce» Trani, manager del turismo: firmato il protocollo d'intesa per il percorso di studi specialistici Lavinia Trani, sarà ancora serie B2: tutte le novità previste dalla Federvolley L'autismo, una battaglia da vincere come sul ring: Trani, al Giullare la toccante storia proposta Michele Tarallo e Francesca Ciardiello Xiao Yan e Time Aut insieme per l'equitazione integrata: domenica l'esibizione a cavallo dei piccoli Estate tranese, continuano gli eventi a Santa Geffa: oggi nuovo appuntamento con il Giullare Associazione Forme, il 19 agosto in villa comunale la finale del concorso "Miss& Mister Green 2020" "L'arte vien dal mare": da sabato la mostra di Carmine Roselli alla Lega navale AdMaiora, oggi a Barletta il party dell'estate per le dipendenti La sera dei miracoli al Santo Graal di Trani: il dieci agosto Patrizia Lomuscio e Dino Plasmati cantano e raccontano Battisti e Dalla Trani, continua la musica live al Santo Graal: venerdì il live di Pino Camporeale & Angela Ferrari Estate tranese, dal 5 al 9 agosto "Tramonti musicali" a palazzo Beltrani Palazzo Palmieri, da domani la mostra di Ricarda Guantario e Leonardo Guarino "Jazz a corte", il 16 agosto a palazzo Beltrani arriva l'americano Michael Supnick Cento anni dalla nascita di Ferruccio Ferroni, continua la mostra a palazzo Beltrani Bollettino Coronavirus, salgono i casi positivi in Puglia: oggi 23 contagi tra Bari, Brindisi, Foggia e Lecce Aggressione di Bisceglie contro un ragazzo di Trani, per i sei minori disposto il collocamento in comunità Nuovo accesso al mare tra Trani e Bisceglie: è l'area bonificata dell'ex psicopedagogico. Il consigliere provinciale Corrado: «Ridiamo al territorio un luogo meraviglioso» Trani 2020, con Forza Italia scende in campo Pasquale De Toma: «Sempre per il bene della città e del territorio» Liceo Scientifico, dal nuovo anno il percorso di "Biologia con curvatura biomedica": la soddisfazione di Mimmo Santorsola VIDEO. I disabili nel tritacarne della politica ed il consiglio comunale di Trani finisce con una brutta lite Cinquepalmi-Ferrante: la si risolva da persone per bene È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Estati» Trani, a San Nicola si assembrano i vandali: distrutto il corrimano del vialetto di Colonna, svuotati bidoni e rovesciate fioriere Arriva la festa e il campanile della cattedrale di Trani esce finalmente dal restauro: ritrovato il colore unico su tutti i livelli Festa patronale di Trani, gli ambulanti incontrano l'arcivescovo: «Speriamo di ritornare presto alla normalità perduta» Trani, dopo 30 anni di servizio va in pensione una delle vigilesse storiche del corpo di polizia locale: Pina De Feudis Trani, inaugurato largo Mario Azzella: a palazzo Beltrani una serata in suo onore tra ricordi e un documentario Dopo vico san Basile ecco via Davanzati: le cene anti-movida nel centro storico di Trani Bollettino Coronavirus: due casi positivi nel barese e nel foggiano. Un decesso in provincia di Bari PUBBLIREDAZIONALE. Scopri il fai da te di ByBrico: oggi pomeriggio l'open day presso BigMat Edidforniture
PUBBLICITA' bybryco