Sani stili di vita, oggi a Palazzo san Giorgio il convegno dell'ordine dei medici della Bat

Si svolgerà venerdì 9 ottobre, a partire dalle ore 9.00, a Palazzo San Giorgio di Trani, la terza edizione del convegno “Promozione di sani stili di vita: evoluzione dello stato di salute e modelli multidimensionali”, organizzato dall’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della provincia di BAT.
 
Collaborare con il paziente e tra professionisti per informare, motivare, istruire e, soprattutto, prevenire. Sono queste le chiavi per accedere alla nuova dimensione di salute, come definita dall'Organizzazione Mondiale della Sanità: uno stato dinamico di completo benessere fisico, mentale, sociale e spirituale dell'individuo.
 
È un concetto evoluto di salute che va ben al di là dello stato del singolo individuo ma si amplia al raggiungimento del benessere dell’ambiente sociale e fisico in cui l'individuo vive.
 
Anche alla luce delle recenti scoperte scientifiche, gli interventi preventivi devono essere il più precoci possibile, cominciando dalla gravidanza e continuando nell'età evolutiva e non limitarsi soltanto nell'età adulta o nell'anziano, quando molte patologie croniche sono già insorte.
 
Ed è proprio per informare, motivare, istruire e sostenere un cambiamento degli odierni stili di vita in favore di scelte sane e sostenibili, per la propria salute e per l’ambiente, che l’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della provincia di BAT ha organizzato la terza edizione delConvegno “Promozione di sani stili di vita: evoluzione dello stato di Salute e modelli multidimensionali".
 
“Siamo al terzo appuntamento con il convegno che è diventato ormai una costante per l’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della provincia di Barletta-Andria-Trani”, dichiara il dott. Benedetto Delvecchio, presidente dell'OMCeO Bat ,“Un incontro per parlare di salute. Un incontro per parlare di cura della persona e, soprattutto, di prevenzione, perché riteniamo che la prevenzione sia l’attività che meglio caratterizza e nobilita l’attività del medico. La terza edizione del convegno per parlare di cura della persona con tutti coloro che si occupano della persona, nell’ambito di una collaborazione che ormai è la conditio sine qua non per prendersi cura delle persone. Per tutti questi motivi ritengo che la partecipazione a questo appuntamento sia importantissima per mandare un messaggio, non solo al mondo scientifico, che ribadisca che la prevenzione primaria come elemento fondamentale per garantire la salute di tutti i cittadini”.
 
Un appuntamento che intende proseguire il percorso di transizione, in linea con la definizione dell’OMS, ad una visione multidisciplinare dell’intervento sanitario, che nasce dal confronto con la figura del medico di famiglia e del pediatra di libera scelta, come primi interlocutori del paziente. Un intervento che si estende al coinvolgimento di medici specialisti, nutrizionisti (Medici, Biologi o Dietisti), psicologi, infermieri, fisioterapisti e laureati in scienze motorie, attraverso modelli multidimensionali di un lavoro "di squadra", al quale devono collaborare anche altri protagonisti, come ad esempio, i farmacisti e gli altri professionisti che si occupano di informazione.
 
“Tutti questi protagonisti della salute devono sapere e potere comunicare tra loro in maniera efficace”, spiega il dott. Domenico Meleleo, responsabile scientifico del convegno, “e tale collaborazione può e deve cominciare tramite momenti di incontro e di formazione comune, fino ad un auspicabile sviluppo di protocolli condivisi di intervento. Il Convegno ‘Promozione di sani stili di vita: evoluzione dello stato di Salute e modelli multidimensionali’ si presenta proprio come uno di tali momenti. La promozione di sani stili di vita, nel contesto della costruzione di modelli di sviluppo sostenibile per il Pianeta, è un cardine fondamentale per il raggiungimento di tale benessere, ma è ormai evidente che tale promozione può essere veramente efficace soltanto se realizzata da un intervento multisettoriale che preveda un lavoro di squadra tra i vari professionisti della salute e gli esperti di sviluppo sostenibile. Il nostro ruolo, come medici, è sostenere scelte di vita in direzione di una Sana alimentazione, un'attività fisica regolare, un’attenzione a norme igieniche adeguate e di cura dell’equilibrio psico-emotivo. Il benessere di ciascun individuo è raggiungibile solo se ci si occupa dei diversi aspetti dell’esistenza e non solo della cura del corpo”.
 
Sana alimentazione e attività fisica regolare, per mantenere il corpo in salute e prevenire patologie come l’obesità e il diabete, devono accompagnarsi all’attenzione per gli aspetti della psiche della persona, dalla gestione dello stress alla cura degli interessi e degli affetti per prevenire malesseri di natura psicosomatica, ansia o disturbi più gravi.
 
“Ad esempio”, dice la dott.ssa Elvira Tarsitano, presidente del Centro per la Sostenibilità dell'Università degli Studi di Bari, ente patrocinante l'evento, “l’obiettivo di una sana alimentazione deve configurarsi come equilibrio di quantità dei cibi, ma anche della loro qualità, prestando maggiore attenzione quando facciamo la spesa alle indicazioni nutrizionali in etichetta, oltre che alla sostenibilità della produzione degli alimenti per il Pianeta. È sotto gli occhi di tutti che l’inquinamento ambientale ha raggiunto livelli non più sostenibili, tanto che lo stesso ambiente è causa di malattie croniche o favorisce il cosiddetto ‘salto di specie’ di patogeni come il Coronavirus dall’animale all’uomo”.
 
L'evento è stato inserito nel catalogo del Festival dello Sviluppo Sostenibile promosso dall’ASVIS e dall’Università degli Studi di Bari.
 
 
PROGRAMMA DELLA 1^ GIORNATA
08.15 Registrazione dei partecipanti
09.00 Saluti istituzionali
 
I SESSIONE - Attività fisica
MODERATORI: Dario Colella, Domenico Meleleo
09.10Le attività motorie durante la pandemia. Problemi e prospettive per lapromozione della Salute – Domenico Monacis
09.30“Lasciateli giocare”. Recuperare il gioco per promuovere la persona fisicamenteeducata - Dario Colella
09.50 Discussione
10.00Lettura MagistraleGenerazione Display: luci ed ombre delle nuove tecnologie - Daniela Lucangeli
10.50 break
 
II SESSIONE - Stili di vita per la sostenibilità
MODERATORI: Benedetto Delvecchio, Elvira Tarsitano
11.10 Micro e Nanoplastiche: possibili effetti sulla Salute – Elisabetta Bonerba; Giuseppina Tantillo
11.30 “Mediterranean Way”: un modello per il raggiungimento degli obiettivi disviluppo sostenibile dell’Agenda 2030 - Gabriella Calvano
11.50Piano Regionale della Mobilità Ciclistica in Puglia - Elio Sannicandro
12.10Ambiente, Stili di Vita e Fertilità: il modello del progetto "EcoFoodFertility" - Luigi Montano
12.30 Discussione
12.40Lettura MagistraleEpigenetica e Salute: soltanto una questione di stile di vita? - Ernesto Burgio
13.30 Light Lunch
 
III SESSIONE - Alimentazione e Psicologia
MODERATORI: Vincenzo Gesualdo, Giovanni De Pergola
14.20 Stili di vita e felicità – Nicola Cifarelli
14.40 Lettura Magistrale Mangiare poco per vivere a lungo e in salute. Dieta ipocalorica e digiunocome stile di vita?- Antonio Paoli
15.30Quando il cibo è un nemico: convivere con le restrizioni alimentari qualitative – Valentina Andrulli Buccheri
15.50Scelta di stili di alimentazione salutistici come maschera per l’anoressia – Giovanna Susca
 
16.10 Discussione
 
IV SESSIONE - Prevenzione e comunicazione
MODERATORI: Luigi Nigri, Dario Colella
16.20 Promuovere la prevenzione: il ruolo del Ministero della Salute -Maria Teresa Menzano
16.40 Comunicare Salute: il ruolo del Giornalista - Micaela Abbinante
17.00 Comunicare Salute in Prima Linea: il ruolo del medico di Medicina Generale - Pietro Scalera
17.30 TAVOLA ROTONDA CON I RELATORISinergie, formazione e informazione per la Salute presente e futura
Conduce: Mariella Colonna
18.00 Conclusioni
18.30 Chiusura dei lavori e consegna del questionario ECM
 
Quest'anno grazie al gemellaggio tra Ordine dei Medici e degli Odontoiatri della Provincia BT e l'Ordine regionale degli Psicologi Pugliesi, l'evento giunto alla sua terza edizione, si svolgerà in due giornate. La prima a cura dell'Ordine dei Medici si svolgerà venerdì 9 ottobre 2020 presso Palazzo San Giorgio a Trani, a partire dalle 8.15. La seconda giornata, a cura dell'Ordine degli Psicologi si terrà nella stessa sede il giorno seguente. Alla fine delle due giornate sarà pubblicato un documento congiunto di intenti tra i due ordini che sarà aperto alla sottoscrizione anche di altri ordini professionali e società scientifiche che intendano aderire.
 
La prima giornata sarà realizzata in presenza, previa iscrizione, ma sarà anche possibile seguirla in diretta streaming sulla pagina Facebook e il canale Youtube 'Pugliaconvegni'. La II giornata si terrà il giorno seguente nella stessa sede a cura dell'Ordine degli Psicologi della Regione Puglia.
 
Per informazioni e iscrizioni: info@e20econvegni.it
 
L’evento è stato accreditato con n. 8 Crediti ECM. La partecipazione è limitata a n. 90 partecipanti suddivisi in: - Medici Chirurghi di Area Interdisciplinare - Odontoiatri - Biologi - Psicologi - Dietisti - Farmacisti - Infermieri - Fisioterapisti - Tecnici della prevenzione nell'ambiente e nei luoghi di lavoro - Igienisti dentali L’evento sarà aperto anche ai Dottori in Scienze delle Attività Motorie e Sportive, diplomati ISEF e personale docente delle scuole, per i quali non sono previsti crediti ECM. L’iscrizione al Convegno è gratuita.
CONDIVIDI
PUBBLICITA' bybryco

Notizie del giorno

Trani, in via Di Vittorio tutti in coda per un tampone: ecco come funziona Coronavirus, Bottaro a Radio Bombo: «Seconda ondata più pericolosa della prima fase. Controlli a tappeto per la sera di Halloween» Trani, operatore scolastico positivo: chiude per un giorno la scuola media Baldassarre Coronavirus, occhi puntati sulle attività sportive. Due insegnanti di Trani: «Lo sport è salute, non inculcare nei bambini la paura» Coronavirus, occhi puntati sulle palestre. Due personal trainer di Trani: «Lavoriamo in luoghi sicuri, i posti pericolosi sono altri» Vaccini anti-influenzali: avviata la distribuzione ai medici e ai pediatri in tutte le province pugliesi Carcere di Trani, chiude la Sezione blu e apre il nuovo padiglione. Verso il trasferimento la casa di reclusione femminile Elezioni 2020, la soddisfazione di Solo con Trani futura sul risultato elettorale: «Ora lavoriamo per essere un riferimento credibile» Equipe multidisciplinare nelle cure mediche di base, Gesualdo (Psicologi Puglia): «Così siamo dalla parte dei cittadini» Santo Graal, doppio appuntamento per Igor Minerva: il tributo a Claudio Baglioni anche domenica a pranzo Bollettino Coronavirus, impennata di contagi in Puglia: 485 casi positivi, 53 nella Bat Regione Puglia, da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi delle scuole superiori Giunta regionale, via libera ai tamponi a pagamento nei laboratori privati: tra questi c'è anche uno di Trani Porta a porta in città, il comitato del no bacchetta Comune e Amiu: «Non scaricare sulle ditte esterne le colpe dei disservizi» Pubblicato il trailer del film con Sophia Loren girato anche a Trani: dal 13 novembre disponibile su Netflix "RadiofonicaMente Diversa", parte il progetto di formazione su radio e comunicazione per l'integrazione dei soggetti disabili Nasce a Trani "Radio Staffetta", il progetto promosso da Legambiente: un contenitore culturale per i giovani del territorio "Il buono della ricerca": sabato e domenica la fondazione Umberto Veronesi scende in piazza per una raccolta fondi Apulia Trani, nuovo rinforzo in attacco: presa l'islandese Tinna Bjarkar Jónsdóttir Aumentano i ricoverati nel Covid Hospital di Bisceglie: sono 39 (di cui 6 in terapia intensiva) rispetto agli 11 di fine settembre. Delle Donne: «I dati non sono tranquillizzanti» Prefettura: controlli stringenti sulle aree della movida, sindaci già al lavoro per evitare la notevole affluenza nei cimiteri il 2 novembre Porta a porta in città, dal Comune: «Le criticità di questi primi giorni non sono ascrivibili ad Amiu. Il servizio di ritiro prosegue» Emergenza Covid, da Santorsola proposte per potenziare il Pta di Trani: «Si utilizzi per quelle patologie che non necessitano di ricovero» Quartiere Sant'Angelo, il Comune di Trani candida a finanziamento un piccolo palazzetto in via Giachetti: obiettivo, portare a casa 700mila euro Trani, quartiere Sant'Angelo, avanzano i lavori del parco campo scuola di via Andria Gli Amici del mare in azione per la pulizia del litorale: recuperati pneumatici e reti, riempiti 40 bustoni di rifiuti Palazzo Beltrani, oggi si presenta il Sonic Scene
PUBBLICITA' Incos