Da piazza Gradenigo al Jobel: i rifugiati a Trani battono a calcetto politici e giornalisti. Ed oggi, via al Giullare

«Siamo felici di giocare su questo campo, per noi è come un sogno». Così uno dei ragazzi ospiti del centro di accoglienza gestito dalle Suore vincenziane, in via Mario Pagano, a pochi minuti dall'inizio di «Un calcio oltre la barriera», la manifestazione sportiva inserita negli eventi collaterali del Giullare, il festival nazionale del teatro «contro tutte le barriere» che si apre oggi, lunedì 17 luglio, al centro Jobel, in via Di Vittorio, e proseguirà fino a domenica prossima.


Nel quadrangolare di calcetto andato in scena sul sintetico del «Gino Angarano», all'interno della stessa struttura, la formazione costituita da rifugiati riconducibili all'associazione Migrantes liberi, guidata da don Geremia Acri, ha vinto il quadrangolare che vedeva impegnate, inoltre, le seguenti compagini: Nazionale delle persone con problemi di salute mentale; Gargano 2000, di Giovinazzo, composta di ragazzi con sindrome di Down; squadra mista formata da rappresentanti delle istituzioni e giornalisti locali.


I migranti hanno battuto in semifinale per 3-0 la Nazionale dei ragazzi con disagio mentale, mentre gli amministratori e giornalisti si sono imposti 3-2 sulla Gargano 2000. Nella finale i ragazzi nordafricani hanno piegato in rimonta 3-1 i politici e cronisti, che pure erano passati in vantaggio con un gol, rimasto della bandiera, del nostro direttore Nico Aurora. Insieme con lui sono scesi in campo Massimo Pillera (Teletrani), l'assessore all'ambiente, Michele di Gregorio, ed i consiglieri comunali Pietro Lovecchio, Diego di Tondo e Luigi Cirillo.


Facevano idealmente parte della squadra il dottor Carlo Avantario, consigliere comunale e «medico sociale», e Marina Nenna, consigliera del Pd che ha confessato che sarebbe volentieri scesa in campo se, solo, si fosse procurata per tempo l'attrezzatura sportiva per dare anche lei un contributo alla causa. La manifestazione è stata intervallata da esibizioni musicali e di arti marziali, a cura di associazioni del territorio, e si è avvalsa dell'assistenza degli Operatori emergenza radio e della collaborazione di Marluna service.


Il torneo ha messo in risalto la semplicità dei ragazzi da oltre un anno ospiti della città. Loro, appena possono, giocano a calcetto sul fondo disastrato di piazza Gradenigo, prossima alla loro residenza, la cui pavimentazione da tempo versa in uno stato di profondo degrado e rappresenta un grave pericolo per la pubblica​ incolumità​. Per questo, su un tappeto verde, hanno dato il meglio di sé alternando lezioni di calcio con altre di vita.


Infatti, dopo avere sperato a di incontrarli nel loro centro per un'intervista, il destino ha voluto che i giornalisti li ritrovassero avversari su un rettangolo verde. Forti, leali e, soprattutto, sempre sorridenti, si è scoperto in loro il vero volto dell'accoglienza di una Trani che non lascia indietro alcuno. E perdere a calcetto contro chi si è rifugiato qui per battere ben altro avversario, che si chiama disperazione, è un onore e resterà un'indimenticabile esperienza di vita.


Questa sera intanto, alle 21, sempre al Jobel, via al festival teatrale con «Il regalo rotto», proposto da una compagnia di Caserta. Nei giorni successivi, in scena formazioni di Rovereto, Osimo, Anversa degli Abruzzi e Reggio Calabria precedute, come sempre, da un'anteprima. Il tutto si concluderà il 23 luglio, con la serata finale di premiazione. 

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Globaloffice

Notizie del giorno

Lutto cittadino a Trani, ecco gli eventi annullati che erano previsti per venerdì Addio al vescovo di Trani: venerdì le esequie, officiate da De Giorgi. Camera ardente, a San Giovanni, dalle 10 di domani Trani, deceduto il vescovo Giovan Battista Pichierri Addio al vescovo di Trani, niente fuochi anche a San Nicola: verso una festa patronale di sola liturgia e processioni Addio al vescovo di Trani: rinviato lo smontaggio della sommità delle impalcature del campanile della cattedrale Addio a Monsignor Pichierri, il profilo del compianto vescovo di Trani Trani, bandiera del Comune a mezz'asta e lutto cittadino nel giorno dei funerali di Pichierri Ginocchio elettronico per il ragazzo disabile di Trani, indetta la gara Carteggio fra condomini e Comune di Trani: palazzo Galleria, l'emergenza rifiuti sembra risolta Anno scolastico 2017/2018, il Comune di Trani impegna già la spesa per i libri della scuola primaria: 97.800 euro Puglia, al via il nuovo assegno di cura per persone non autosufficienti: domande dal 1mo settembre, già attiva la piattaforma per il codice utente La Vigor Trani rinforza il reparto degli under con altri due tesseramenti Fuori museo, ormai ci siamo: sabato prossimo, a Trani, c'è Raphael Gualazzi Trani, si avvia alla conclusione l'Anno giubilare della confraternita di San Giuseppe. Gli appuntamenti Consiglio comunale di Trani, inseriti altri tre punti all'ordine del giorno «Intagli di luce»: Marida Sannito e Silverio Allocca espongono da domani a Trani Palazzo Beltrani ospita i grandi maestri del Novecento. Esposizione aperta fino al 31 agosto Estate di Trani, definito il programma delle mostre allo chalet: fino al 30 luglio, Marianna Schiaroli e Michele Palella Venerdì prossimo a Trani Concetto Vecchio con il suo libro-inchiesta sulla morte di Giorgiana Masi A Palazzo della Marra la donna nell'arte contemporanea: da Trani espongono Del Vecchio, Scaringi e Schiaroli Arriva il «sabato di Trani»: per altre cinque settimane consecutive, visite guidate a cura della Pro loco Il mare di Vernon W. Jones «bagna» anche Trani: fino al 30 luglio, i suoi quadri da Arsensum Trani, prosegue il "Cavo fest" a santa Geffa. Prossima data, martedì Lo stadio, macchina mangiasoldi: un tifoso del Trani cade, si fa male e viene rimborsato con 4mila euro Piano di zona, Ciliento: «Resterà a Trani. I servizi sono in fase di attuazione» Piano di zona, Solo con Trani: «Passerà sotto il controllo di Bisceglie. E i servizi per le fasce deboli ancora non partono» Climatizzatori a palla, salta il trasformatore di piazza Albanese: a Trani sud, niente luce anche fino a quattro ore Trani, ettari di sterpaglie ed alberi in fiamme nell'area Torrente antico: vigili del fuoco al lavoro fino alle 3 Goletta verde e la balneazione a Trani: un tratto di spiaggia «fortemente inquinato» Balneazione a giugno: per l'Arpa, Trani è ok ovunque Rifiuti dei Comuni limitrofi in aree periferiche di Trani, il Comitato di via Andria lancia una proposta all'amministrazione Premio Bovio, la cerimonia a Trani il 9 settembre. L’organizzatore: «Troppe difficoltà»
PUBBLICITA' Angiolillo