Bando Innonetwork Puglia, presentata la graduatoria definitiva: 24 progetti, dotazione di 30 milioni

Tutela e monitoraggio dell’ambiente, assistenza agli anziani, educazione alimentare, micro, nano e biotecnologie utilizzate per il monitoraggio domestico e per la prevenzione e la gestione della malattia e della cura, materiali avanzati per l’innovazione del sistema produttivo regionale: sono solo alcune delle tematiche che affronteranno i 24 progetti finanziati dal bando Innonetwork con una prima dotazione di circa 30 milioni.


«Siamo molto soddisfatti della qualità dei progetti presentati e in particolare dei 62 ritenuti ammissibili – ha detto l’assessore allo Sviluppo economico Michele Mazzarano – ma bisogna apprezzare anche al lavoro svolto dalla struttura regionale e da InnovaPuglia per aver concluso l’istruttoria del bando in tempi rapidi. È stato un grande processo di ascolto delle esigenze del territorio che ha portato a un risultato di certificata qualità e ha garantito condizioni di assoluta trasparenza dell'attività amministrativa.


Ma siamo soprattutto soddisfatti di poter garantire 18 mesi di attività a tempo pieno a 107 nuovi ricercatori che saranno impegnati nello sviluppo delle soluzioni innovative già finanziate e che ci auguriamo di poter presto raddoppiare aumentando la dotazione di risorse del bando. Perché la nostra priorità è l’occupazione, e per questo motivo faremo ogni sforzo per reperire ulteriori risorse che ci permettano di scorrere la graduatoria e finanziare il maggior numero di progetti tra quelli ritenuti ammissibili».


Approvata con determinazione del dirigente sezione ricerca innovazione e capacità istituzionale n. 124 del 16 ottobre 2017, la graduatoria definitiva del bando Innonetwork - lanciato nel  marzo scorso -  è stata pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n° 120 del 19 ottobre 2017. In questi mesi, sono state esaminate attentamente le 117 candidature pervenute e ben 62 tra di esse sono state ritenute ammissibili a finanziamento. Per garantire un processo di selezione oggettivo e di qualità, si è fatto ricorso a esperti esterni che hanno contribuito anche ad accertare le condizioni di inammissibilità dei progetti, negli importi del finanziamento ritenuto concedibile o nei punteggi, e a soddisfare le richieste di informazioni circa le valutazioni effettuate. È stata puntualmente verificata ogni questione di merito posta, per favorire l’assoluta trasparenza degli atti amministrativi garantendo, nel contempo, la qualità dei risultati in un tempo congruo alla complessità della procedura. Tale attività ha consentito, tra l'altro, la correzione di eventuali errori materiali riscontrati.


I progetti già finanziati svilupperanno un volume di spesa di oltre 41 milioni di euro delle 146 imprese interessate. Nel partenariato dei progetti sono stati coinvolti 11 centri di ricerca pubblici, distribuiti in 49 partecipazioni alle iniziative, e 2 organizzazioni di ricerca private per 5 partecipazioni. Territorialmente la maggior parte dei progetti ha la capofila con sede legale a Bari (13 imprese), ma tutti i territori pugliesi avranno ricadute benefiche dall’iniziativa. Per quanto riguarda i temi: 9 progetti affrontano problematiche connesse alla salute e al benessere, 8 offrono soluzioni per le città e i territori sostenibili, 3 per la sicurezza alimentare e l’agricoltura, 2 ciascuna rispettivamente per lo sviluppo culturale e l’energia sostenibile.


«La Regione Puglia continua a puntare sull’innovazione e a favorire l’occupazione di giovani qualificati, consapevole che è questa l’unica strada che può garantire al sistema delle imprese pugliesi di sostenere il confronto con un mercato sempre più complesso e competitivo. Per questo la nostra scelta di strategia industriale - ha concluso l'assessore Mazzarano - è di intensificare e razionalizzare interventi e finanziamenti che premiano la ricerca e la qualità delle soluzioni».

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Global Office

Notizie del giorno

Via Duchessa d'Andria, non iniziano i lavori e trionfa l'anarchia: rimosse le transenne e tutti passano. La strada, adesso, è davvero una groviera Cava dei veleni bis a Trani, stamattina il sopralluogo. Rischio incendio, il sindaco: «Importante capire come intervenire» Arrestati dai Carabinieri di Barletta due fratelli per reati compiuti anche a Trani. Altre cinque persone indagate in stato di libertà Finalissima di Coppa Italia regionale: Vigor Trani-Fasano verrà disputata al "Veneziani" di Monopoli Trani, iniziate le attività di manutenzione straordinaria degli alberi ad alto fusto Arriva il Capo della Polizia a Trani e piazza Albanese si fa bella: giovedì, manifestazione per piantarvi un ulivo della pace Capannina collassata, impraticabile un pezzo di lungomare di Trani: cresce il degrado nei pressi dell'Ottagono e, del vecchio bar, ignoti hanno rubato le tende Caso buoni servizio, Cinquepalmi (Trani a capo): «Il Comune integri con propri fondi quelli tagliati dalla Regione» Cava fumante e discarica, il comitato: «Vogliamo certezze, bonifiche e chiusure. Non molleremo». Oggi, sopralluogo a Monachelle AGGIORNATO. Il bunker Fortitudo non dà scampo a Bari: 60-46. Juve Trani supera Foggia AGGIORNATO. L'Adriatica Trani non perdona: 3-0 a Potenza ed è seconda. Aquila azzurra battuta a Foggia A Roma niente sconti: Lazio-Trani 4-2 Troppi errori, e l'Omnia non perdona: Bitonto-Trani 3-1 Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana "Il violino di Auschwitz", al Polo museale proseguono le manifestazioni per la Giornata della memoria Auser Trani, da oggi al via il corso di ginnastica dolce per over 60 Alla parrocchia san Giuseppe di Trani, a partire da oggi, i festeggiamenti in onore di san Ciro: il programma completo Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani, a Trani incontro domani Domani, nella biblioteca di Trani, presentazione del libro "Andare per i luoghi del cinema" Trani, domani inaugurazione della nuova sede del sindacato dei pensionati Emergenze ambientali, l'ecologista Paul Connett torna a Trani domani: vi era già stato nel 2005, per il «no» al termovalorizzatore I giornalisti festeggiano il loro patrono, san Francesco di Sales: santa messa a Trani mercoledì Omaggio ad Alfredo Albanese: il Capo della Polizia a Trani giovedì prossimo “Chiedilo al notaio”, prossimo appuntamento al Comune di Trani il 1mo febbraio. Prenotazioni fino a venerdì prossimo Venerdì a Trani presentazione del libro "E la chiamano estate" “Fino alla fine, biotestamento e autodeterminazione”: venerdì nella biblioteca di Trani quinto appuntamento di “Conoscere per cambiare” Castello di Trani, sabato "Scienza e giustizia non conoscono le barriere": prenotazioni fino a giovedì Sereno variabile a Trani: la puntata andrà in onda sabato prossimo, alle 17.05, su Rai2 Arsensum di Trani, prosegue la stagione concertistica. Domenica prossima, serata dedicata a Piazzolla Palazzo Beltrani, la collettiva di arte contemporanea “Artis gratia” prolungata fino al 28 gennaio Stagione teatrale di Trani, martedì 30 gennaio "Uno nessuno centomila" con Enrico Lo Verso "Jazz e dintorni" all'Impero di Trani: venerdì 16 febbraio, Matteo Brancaleoni Ritorna il Giornale di Trani e Radio Bombo ne compie 40: sarà un 2018 di storia, rinnovato impegno e testimonianze Polizia locale di Trani, nel 2017 quasi un milione di incassi dalle multe: merito, anche, di varchi, photored ed ausiliari della sosta Il sindaco di Trani: «Noi valorizzeremo la Polizia locale, ma i cittadini ne abbiano rispetto» AGGIORNATO. Dalla discarica alla cava, dai finanziamenti all'arcivescovo: questo, ed altro, domattina, in Appuntamento con Trani Ingresso dell'arcivescovo a Trani, per il servizio d'ordine si mobilita anche la Prefettura FOTO. Mons. Leuzzi è ufficialmente vescovo di Teramo-Atri. All'ingresso in diocesi presente una delegazione di Trani, sua città natale Caditoie e segnaletica nella zona di piazza D'Agostino, il Comune di Trani affida lavori urgenti per 25mila euro
PUBBLICITA' Real Suole