Dagli sms di Tarantini alla chat di Bottaro: a Trani, il benservito nella politica viaggia sul filo del telefono. Barresi, fuori dalla maggioranza e da Whatsapp

Politica e tecnologia sempre più a braccetto e, con il passare del tempo, sempre più in evoluzione. Otto anni fa il sindaco, Pinuccio Tarantini, dimissionò tre assessori utilizzando altrettanti sms.

Oggi, alla luce del fatto che quello strumento di comunicazione telefonica è andato quasi del tutto in soffitta, per dare il benservito politico a qualcuno basta escluderlo da una chat di WhatsApp.

È quanto sarebbe accaduto al consigliere Anna Maria Barresi, che ha fatto sapere di essere stata messa ai margini della maggioranza senza alcuna comunicazione formale nei suoi confronti, ma apprendendo che la maggioranza avrebbe aperto un gruppo parallelo di cui non farebbe più parte.

Tutto questo dopo le sue dichiarazioni nell'ultimo consiglio comunale, che avrebbero particolarmente indispettito il sindaco, Amedeo Bottaro: «In campagna elettorale - aveva dichiarato Barresi lo scorso 27 ottobre - il sindaco diceva che avrebbe messo mano alla macchina amministrativa. Se avessi saputo che mettere mani alla macchina amministrativa fosse stato quello che abbiamo poi trovato oggi, cioè solo per fare danni, avrei preso altre vie. Sicuramente - aggiungeva Barresi - la volontà di non avere a cuore il miglioramento dell'amministrazione pubblica nel nostro comune parte dall'evidente distacco, dall'insensibilità che è stata dimostrata, dal primo giorno, nei confronti dei dipendenti».

Il primo cittadino fa sapere che «la politica non si fa in chat, ma proprio in consiglio comunale e, per quanto mi riguarda - dice Bottaro -, quanto detto dal consigliere Barresi in consiglio, per toni e contenuti, è la chiara dimostrazione del fatto che sia proprio lei che abbia deciso di chiamarsi fuori della maggioranza, ed io certo non la trattengo».

Per la verità, Barresi non da oggi assume atteggiamenti critici nei confronti dell'amministrazione comunale, che pur sempre ha continuato a sostenere. E tutto questo è accaduto sin dal primo giorno, vale a dire in anticipo rispetto alle vicende giudiziarie che hanno interessato suo marito, nonché dipendente comunale, Sergio De Feudis.

Dunque, non vi sarebbe alcuna correlazione fra le due questioni, ma adesso i nodi vengono al pettine. E, a proposito di nodi al pettine, questo episodio potrebbe preludere un rimpasto in giunta del quale, per la verità, neanche si sente tanto il bisogno.

Difficile, infatti, che l'amministrazione comunale cambi marcia cambiando assessori: infatti il problema, sebbene i toni usati dalla Barresi possano essere risultati scomodi, è proprio in una macchina amministrativa che fa fatica.

E quando il motore non gira, non basta avere al volante il miglior pilota del mondo: alla fine, chi ha la macchina più affidabile è sempre davanti.

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Incos

Notizie del giorno

A Trani piazza Quercia si illumina con Despar Quattro ruote: «rivista» non in edicola, ma per le strade di Trani. A terra un'altra Panda Accecato dal sole contro, non scorge il pedone che attraversa la strada: donna investita nel pieno centro di Trani Lungomare di Trani, adesso sì che l'ex caserma dei carabinieri non c'è più. Fra un anno, il nuovo edificio Servizi pubblici a Trani, gare bimestrali fino a fine anno A Trani il teatro va a braccetto con i libri: dall'11 gennaio, la nuova rassegna dell'Impero con tre spettacoli in cartellone Enrico Vanzina a Trani: sarà ospite, venerdì prossimo, al circolo Dino Risi. Con lui, anche il ritorno di Marco Risi Nella presidenza italiana dell'Unione nazionale di imprese c'è anche un commercialista di Trani: Giovanni Assi Assistenza a viaggiatori con disagio, a partire da oggi anche Trani fra le «Sale blu» La Fortitudo vola e passeggia ad Altamura. Juve Trani, missione compiuta con Rutigliano Dopo la vittoria di Lecce, l'inatteso regalo da Barletta: Adriatica Trani di nuovo capolista Negro illude, poi un rigore fantasma decide la gara: Trani-Gallipoli 1-1 Trani furibondo, Morgese: «Gallipoli aiutato da un rigore inesistente, ma gli arbitri non ammetteranno mai un loro errore» Judo Trani, due primi posti alla gara "I Poeti del Judo" a Perugia Coni Day nella Bat venerdì 14 dicembre Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana Santo Graal di Trani, venerdì prossimo tributo a Jovanotti AGGIORNATO. Domani torna a riunirsi il consiglio comunale di Trani. Raffica di debiti fuori bilancio Domani, a Trani, ritorna il fratello di che Guevara A Trani, sabato prossimo, la prima edizione di "Natale per le strade di Sant'Angelo" Fino al 16 dicembre, a palazzo Beltrani, esposizione di Toni D’Addato Vent'anni dalla morte di Ivo Scaringi: a Trani, fino a fine anno, mostra collettiva a lui dedicata presso la galleria Michelangiolo Natale di Trani, dieci eventi per bambini fino al 16 dicembre Prosegue la mostra “Ferruccio Maierna: scultura, design, gioielli” Trani, i «cubotti della solidarietà» in vendita alla Papa Giovanni XXIII È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «E questo?» VIDEO. Il vescovo di Trani per Natale: «Rimettiamo Gesù al centro della nostra vita» FOTO e VIDEO. Trani, l'incanto continua: luci e colori in villa e sugli edifici del porto VIDEO. Trani religiosa, la processione per le vie e l'affidamento della città all'Immacolata "Strane circostanze", è online il video del brano del cantautore di Trani Antonio Bucci
PUBBLICITA' Incos