Vent’anni dalla morte di De André, oggi un omaggio a Trani

Nel giorno del 20° anniversario della morte di Fabrizio De André, lo Sporting club di Trani presenta una serata speciale dedicata al cantautore e poeta genovese scomparso l’11 gennaio 1999 con il progetto musicale “Dal Vangelo secondo Fabrizio...” - Rivisitazione dell’album “La buona novella”. La serata si terrà presso lo Sporting club di Trani, in Via Astor Piazzolla 2 (zona primo Capirro) venerdì 11 gennaio alle 21.

Il progetto musicale “Dal Vangelo secondo Fabrizio…” nasce nel 2009, a dieci anni dalla morte di uno dei maggiori cantautori della storia della musica italiana. Questo lavoro viene inteso dai suoi ideatori più che come mero “tributo” all’autore, come una occasione di divulgazione della poetica e dello stile compositivo di un grande personaggio del Novecento, troppo a lungo trascurato dal grande pubblico.

Si intende portare sul palcoscenico, quindi, sia la straordinaria bellezza formale del verso poetico, sia la ricchezza di un punto di vista culturale radicalmente “altro”, rispetto al comune sentire; tutto ciò, attraverso quella che viene considerata all’unanimità dalla critica e dallo stesso De André, l’“opera maxima” della Sua produzione: il concept-album “La buona novella”, del 1970.

Questo disco è tratto dalla lettura di alcuni Vangeli apocrifi, in particolare il Protovangelo di Giacomo e il Vangelo Arabo dell’Infanzia, e racconta pertanto soprattutto la dimensione più umana e meno spirituale di Gesù di Nazareth, calcando i tratti di figure bibliche collaterali e rendendole, in alcuni passaggi, protagoniste a tutti gli effetti. Ne risulta un ritratto insolito del personaggio di Cristo, per alcuni controverso perché eterodosso, per altri estremamente affascinante ed estremamente spirituale.

Tuttavia, il valore culturale, politico ed eventualmente filosofico de “La buona novella” risiede in un concetto esplicitato dallo stesso De André durante il celebre concerto del 1998 al Teatro Brancaccio di Roma: «La buona novella voleva essere un’allegoria: un paragone fra le istanze di rivolta del ’68 e le istanze spiritualmente elevate ma simili da un punto di vista etico-sociale, innalzate da un “signore”, ben millenovecentosessantanove anni prima, contro gli abusi di potere, contro i soprusi dell’autorità, in nome di un egualitarismo e di una fratellanza universale. Quel “signore” si chiamava Gesù di Nazareth. E secondo me è stato, ed è rimasto, il più grande rivoluzionario di tutti i tempi».

Lo spettacolo “Dal Vangelo secondo Fabrizio…”, lungi dall’imitare l’inarrivabile atmosfera teatral-musicale del disco suonato da musicisti tra i migliori della tradizione italiana (diverranno nel 1971 la celeberrima Premiata Forneria Marconi), propone l’esecuzione dal vivo dei brani de “La buona novella” con arrangiamenti rivisti in chiave contemporanea e personale, volti a mettere in evidenza l’anima compositiva, il sentimento musicale e la poesia di De André; tutto ciò lungo un percorso didascalico che renda più fruibili passaggi, metafore ed allegorie.
Questo spettacolo è stato selezionato come attività didattica extracurricolare dall’Università degli Studi di Trento ed è stato ospitato in diversi teatri e rassegne musicali.

La band è composta da: Pier Dragone (chitarre acustiche e voce), Marcello Zinni (pianoforte),  Giambattista Ciliberti (clarinetto e flauto), Federica Berardi ( cori e percussioni).

Organizzazione Sergio Porcelli
Ingresso 10 euro

Sporting Club Trani
info 3425326267 - 394297693.

Evento Facebook a questo link.

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Ufficio 2000

Notizie del giorno

Rapporti con il Pd di Trani, Bottaro precisa: «Ottimi con il segretario, difficili con il gruppo consiliare» Trani, dopo il finanziamento, a villa Telesio arriverà l’illuminazione gratis. La dona Amet Villa Telesio a Trani, Barresi: «Il sindaco loda l'illuminazione, ma ha perso dei finanziamenti» Lungomare di Trani, partiti i lavori sulla piazzetta fra via Rovigno e via Parenzo: spesa, 10mila euro Trani, per una villa che si riqualifica ce n’è una che è discarica: villa Bini Trani, al posto dell'Agenzia delle dogane l'Ufficio per il gratuito patrocinio Tari a Trani, richieste di agevolazioni ed esenzioni fino al 28 febbraio. Tutte le info Diocesi di Trani, ecco il Collegio dei consultori e il Gruppo di lavoro per lo studio del libro sinodale Vuoi diventare mentore di atleti disabili? Oggi incontro a palazzo Beltrani È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Nuova era» Ancora appuntamenti di rilievo per AdMaiora Trani: domani, a Roma, Beppe Convertini presenta il suo nuovo libro Teatro a Trani, arriva il “Venerdì a teatro”: primo appuntamento, venerdì prossimo, con "Tre preti per una besciamella" Santo Graal di Trani, domani sera si gioca al «Cervellone» Il Partito democratico di Trani verso il congresso: sabato prossimo, chiusura del tesseramento e convenzione cittadina Festa di san Sebastiano, celebrazioni a Trani domenica prossima Aperte le iscrizioni per la "Passeggiata Ecologica" nell'ambito della della sesta edizione del Cross di Trani Riparte "Jazz e dintorni" a Trani: primo appuntamento, venerdì 25 gennaio con Ron "Trani sul filo", domenica prossima a palazzo Beltrani lo spettacolo "Charlot in primo piano" Il vescovo di Trani nell'anniversario dell'ordinazione: «Non basta vivere civilmente se ci si chiude nell'egoismo» Trani 2020, Bottaro vorrebbe ricandidarsi ma scarica il Pd: «Partito debole e in crisi, io costretto a confrontarmi con 12 consiglieri» Barresi al sindaco di Trani: «Pensa solo alla sua ricandidatura, mentre la città è in stato di degrado» Dopo il nuovo boom di ascolti, da oggi in libreria i volumi su La compagnia del Cigno. C'è anche quello dedicato alla ragazza di Trani Escalation di molestie contro vittima e familiari: dopo undici denunce, arrestato stalker di Trani «Associazione per delinquere e corruzione», la Procura di Lecce fa arrestare due ex magistrati di Trani: Antonio Savasta e Michele Nardi Fitto casa a Trani, il Comune anticiperà i fondi per la premialità: i tempi di pagamento si ridurranno Varchi elettronici a Trani, ne arrivano altri tre in via Mario Pagano e dintorni: spesa, 52mila euro
PUBBLICITA' Avicola Colangelo