Droga e armi nell'attività e in casa, il parafarmacista collabora ma resta nel carcere di Trani: costretto per un anno a fare da custode da un uomo che non conosce

Il primo incontro con lui circa un anno fa. Da allora una presenza sempre più costante, e soprattutto inquietante: si presentava nel negozio quasi sempre all'orario di chiusura nella parafarmacia e, ogni volta, chiedeva ed otteneva con fare minaccioso di depositare in quei locali medicinali proibiti da vendere, armi, munizioni, droga e banconote false da custodire.

Domenico Loprieno, il farmacista arrestato nei giorni scorsi per la detenzione sia presso la sua attività, sia nella sua abitazione di tutto questo materiale oggetto di indagine della Procura della Repubblica di Trani, assistito dall'avvocato Francesco Di Marzio, ha fornito ieri al Giudice per le indagini preliminari, Lucia Altamura, la sua prima versione dei fatti nell'interrogatorio di garanzia.

Il professionista, in particolare, ha chiarito di non conoscere l'uomo che l'ha letteralmente perseguitato, ma di poterlo riconoscere scorrendo foto segnaletiche.

L'indagato non sa chi sia e neanche di dove sia questo soggetto, ma si è detto certo che lui non avrebbe mai sognato di spacciare, né tanto meno possedere per sé droga, di cui non ha mai fatto uso, ed a maggior ragione armi, evidentemente incompatibili con la sua figura professionale.

Loprieno ha mostrato massima collaborazione verso gli inquirenti, tanto è vero che fu egli stesso, il giorno del suo arresto, a condurre i carabinieri a casa sua per consentire loro di rinvenire le altri armi ivi custodite.

Allo stato, in ogni caso, la sua posizione non cambia, il Gip ha convalidato l'arresto e Loprieno rimane ristretto nel carcere di Trani, mentre il suo legale, per il momento, non presenterà alcuna istanza.

L'indagine, peraltro, si prepara a decollare entrando quasi certamente in un giro della malavita che parte dai furti di medicinali e potrebbe, anche, giungere a reati contro il patrimonio e fatti di sangue, sul filo di quell'autentico arsenale scoperto nei giorni scorsi dai carabinieri.

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Incos

Notizie del giorno

A Trani tre nuovi varchi elettronici: partiti i lavori per l'installazione del primo. Ecco dove sorgeranno Sistema Trani, rigettate tutte le richieste delle difese e fissate le prossime tre udienze Tassazione delle piccole e medie imprese, Trani è la città più virtuosa della Bat. La Cna: «E si può fare anche meglio» Consiglio comunale, martedì la prima convocazione. Sette i punti all'ordine del giorno Contributi per il miglioramento sismico di edifici privati, domande entro il 27 settembre Dialoghi di Trani, oggi la cerimonia di premiazione del Premio Megamark. Il programma della quarta giornata I Dialoghi di Trani, terza giornata su tecnologia e comunicazione con Massimo Bray Da ottobre a Trani la scuola di recitazione di Pierluigi Corallo Cinema Impero, la programmazione della settimana Santo Graal, altro weekend coi fiocchi: oggi Tony Quadrello fa rivivere la musica d'autore, domenica tributo a Dalla e Daniele Il M5s di Trani cambia sede: la nuova sarà inaugurata, oggi, con la portavoce regionale Grazia Di Bari Tre giorni di street soccer organizzati dalla chiesa Pienovangelo di via Superga. Ultimo appuntamento, domani Archivio di Stato di Trani, domani l'inaugurazione della mostra "La storia dell’acqua nel territorio di Trani 1865-1931" Arsensum, domani e domenica una mostra in piazza Sacra regia udienza Settembre, mese mondiale dell'Alzheimer: domani screening gratuito a villa Nappi Prosegue, nello chalet della villa comunale di Trani, la mostra di Norberto Iera Ricominciano le attività del circolo Dino Risi. Si riparte dalla nuova collaborazione con i Dialoghi di Trani Regione Puglia, libri scolastici gratuiti e semigratuiti: domande entro il 23 ottobre Villa Seggettaro sta per riaprire: Trani soccorso la presenterà alla città il 28 e 29 settembre Contributo dal Comune di Trani, ci scrive la Fondazione Seca: «Tendenzioso averci accomunato a quelli erogati per l'Estate tranese 2019» Opere pubbliche, il Comune di Trani pone le scuole in testa alle nuove priorità del 2019: l'allargamento di due strettoie slitta agli ultimi due posti Scuola De Amicis di Trani, da quest'anno tutta la primaria sotto lo stesso tetto: ricavate quattro nuove aule con lavori per 50mila euro Dialoghi di Trani, seconda giornata sull'Europa meticcia del 2019, il poeta al tempo dei social, la politica cui non partecipa nessuno e l'emergenza ambiente Trani, su Palazzo Carcano ed ex Angelini l'allarme di Laurora (Iic): «Strane correlazioni tra i due progetti, ma noi diciamo no ad ogni speculazione urbanistica» Lega navale di Trani: dopo un settembre ricco di successi si prepara ad ospitare il campionato italiano di drifting per società Segnaletica stradale, la Nuova Fise Srl Galatone si aggiudica l’affidamento per 61.000 euro La notte è fatta per lavorare: l'agenda di rifacimento strade e segnaletica. Di Lernia: «Abbiamo prediletto la zona nord di Trani» Trani, degrado stradale e pericolo in via Cappuccini: esposto del movimento civico Articolo97
PUBBLICITA' Studio Clima