Zes, la Bat convoca i sindaci. D’Alberto (Cgil): «Siamo convinti che serva creare sinergie»

La Provincia si fa promotrice di un incontro con i Sindaci e tutto il partenariato economico e sociale del territorio al fine di mettere in piedi una strategia comune che consenta a questo lembo di Puglia di partecipare all’avviso pubblico regionale per le Zes, zone economiche speciali con una proposta che riguardi l’intero sistema retro-portuale integrato della Bat. Il presidente della provincia, Pasquale De Toma, decide di cogliere l’invito del Pes Bat e fissa l’incontro che si terrà il prossimo 12 settembre, alle ore 9, presso l’auditorium dell’Istituto tecnico agrario “Umberto I” di Andria.

Oltre a tutti i Sindaci dei comuni della Bat, sono stati invitati a partecipare i rappresentanti delle organizzazioni aderenti al Pes al fine di avviare il lavoro relativo ai progetti strategici riguardanti le aree produttive della Bat, il porto di Barletta e la retro-portualità per accedere ai fondi nazionali ed europei disponibili. 

Indispensabile è stato lo stimolo del partenariato economico e sociale che, partendo dall’avviso pubblico regionale sulla Zes, ha avvertito la necessità di creare una sinergia tra i comuni della Bat finalizzata a candidarsi per concorrere all’assegnazione di ulteriori 261 ettari di zona economica speciale messi a disposizione della Regione Puglia.

«Ma la circostanza - commenta Biagio D’Alberto, segretario generale della Cgil Bat - deve servire ad avviare un percorso comune di lavoro che veda insieme amministrazioni, istituzioni e Pes per condividere un’idea di sviluppo territoriale utilizzando tutti gli strumenti utili per accedere ai fondi a disposizione su scala nazionale ed europea. Cogliendo l’occasione offerta dalla dichiarazione programmata del nuovo Governo Conte, rispetto alle idee sul Mezzogiorno, sugli investimenti strutturali e per gli incentivi per le aree territoriali in sofferenza, siamo convinti che serva rafforzare i porti affinché il Sud possa candidarsi ad essere un’autentica piattaforma logistica del Mediterraneo. È necessario in questa ottica recuperare capacità attrattiva che non può che passare attraverso una strategia retro-portuale fatta di binari, servizi, incremento del manifatturiero per calamitare l’asse dei traffici attualmente spostati verso il Nord Europa. Nel programma di Conte si parla anche di Contratti istituzionali di sviluppo, già avviati a Foggia, Taranto e Brindisi, e che devono diventare un’opportunità anche per la Bat. La presenza di un ministro per il Sud
che conosce bene i problemi di questa terra è un buon inizio, il resto dobbiamo farlo noi» conclude D’Alberto.

CONDIVIDI
PUBBLICITA' AllarmEvolution

Notizie del giorno

A Trani tre nuovi varchi elettronici: partiti i lavori per l'installazione del primo. Ecco dove sorgeranno Sistema Trani, rigettate tutte le richieste delle difese e fissate le prossime tre udienze Tassazione delle piccole e medie imprese, Trani è la città più virtuosa della Bat. La Cna: «E si può fare anche meglio» Consiglio comunale, martedì la prima convocazione. Sette i punti all'ordine del giorno Contributi per il miglioramento sismico di edifici privati, domande entro il 27 settembre Dialoghi di Trani, oggi la cerimonia di premiazione del Premio Megamark. Il programma della quarta giornata I Dialoghi di Trani, terza giornata su tecnologia e comunicazione con Massimo Bray Da ottobre a Trani la scuola di recitazione di Pierluigi Corallo Cinema Impero, la programmazione della settimana Santo Graal, altro weekend coi fiocchi: oggi Tony Quadrello fa rivivere la musica d'autore, domenica tributo a Dalla e Daniele Il M5s di Trani cambia sede: la nuova sarà inaugurata, oggi, con la portavoce regionale Grazia Di Bari Tre giorni di street soccer organizzati dalla chiesa Pienovangelo di via Superga. Ultimo appuntamento, domani Archivio di Stato di Trani, domani l'inaugurazione della mostra "La storia dell’acqua nel territorio di Trani 1865-1931" Arsensum, domani e domenica una mostra in piazza Sacra regia udienza Settembre, mese mondiale dell'Alzheimer: domani screening gratuito a villa Nappi Prosegue, nello chalet della villa comunale di Trani, la mostra di Norberto Iera Ricominciano le attività del circolo Dino Risi. Si riparte dalla nuova collaborazione con i Dialoghi di Trani Regione Puglia, libri scolastici gratuiti e semigratuiti: domande entro il 23 ottobre Villa Seggettaro sta per riaprire: Trani soccorso la presenterà alla città il 28 e 29 settembre Contributo dal Comune di Trani, ci scrive la Fondazione Seca: «Tendenzioso averci accomunato a quelli erogati per l'Estate tranese 2019» Opere pubbliche, il Comune di Trani pone le scuole in testa alle nuove priorità del 2019: l'allargamento di due strettoie slitta agli ultimi due posti Scuola De Amicis di Trani, da quest'anno tutta la primaria sotto lo stesso tetto: ricavate quattro nuove aule con lavori per 50mila euro Dialoghi di Trani, seconda giornata sull'Europa meticcia del 2019, il poeta al tempo dei social, la politica cui non partecipa nessuno e l'emergenza ambiente Trani, su Palazzo Carcano ed ex Angelini l'allarme di Laurora (Iic): «Strane correlazioni tra i due progetti, ma noi diciamo no ad ogni speculazione urbanistica» Lega navale di Trani: dopo un settembre ricco di successi si prepara ad ospitare il campionato italiano di drifting per società Segnaletica stradale, la Nuova Fise Srl Galatone si aggiudica l’affidamento per 61.000 euro La notte è fatta per lavorare: l'agenda di rifacimento strade e segnaletica. Di Lernia: «Abbiamo prediletto la zona nord di Trani» Trani, degrado stradale e pericolo in via Cappuccini: esposto del movimento civico Articolo97
PUBBLICITA' Immobiliare Valenziano