Gettoni di presenza a Trani: il conto ufficiale dei primi quattro mesi è 30mila euro. Fino a qualche anno fa, si spendeva quasi altrettanto in un solo mese

Le spese dell'attività consiliare, da gennaio ad aprile 2019, sono state di poco inferiori a 30.000 euro, e per l'esattezza 29.943,24 euro.

Lo ha determinato il segretario generale, Angelo Lazzaro, calcolando le singole spettanze fra consigli comunali e commissioni consiliari permanenti in favore dei componenti l'assemblea.

I consiglieri percepiscono un gettone di presenza pari a 73,79 euro e non possono raggiungere un compenso mensile superiore a 1.127 euro, in quanto somma pari ad un quarto della indennità di funzione mensile attribuita al sindaco.

Nel dettaglio, i consigli comunali che si sono tenuti in quei quattro mesi sono stati in tutto sei, mentre ben superiore è stato il numero delle commissioni, sebbene con il limite autoregolamentato delle due per settimana o, ancora meglio, lo stretto indispensabile, dopo l'abolizione del tetto di una sola settimanale disposto dal commissario straordinario Mariarita Iaculli.

Il più presente alle commissioni è stato il consigliere comunale di maggioranza Francesco Laurora che ha preso parte a 40 sedute percependo nel quadrimestre 2.951 euro. A seguire, sempre di maggioranza, Giacomo Marinaro (2.877 euro con 39 presenze) e Diego Di Tondo (2582 euro con 35 presenze).

Sul fronte della minoranza spicca Raimondo Lima (34 presenze e 2.508 euro), in doppia cifra anche Domenico De Laurentiis e Luisa di Lernia, rispettivamente di maggioranza e minoranza, con 10 presente e 737 euro.

L'elenco comprende anche i nomi di alcuni consiglieri diventati poi assessori e, pertanto, il loro dato si ferma a marzo, quando il sindaco ricostituì la giunta comunale cooptando nell'esecutivo alcuni componenti l'assemblea elettiva.

Nel dettaglio, le spese per il consiglio comunale ammontano a 10.109 euro, per 153 presenze complessive, mentre poco più di 20.000 va alle commissioni consiliari, per un totale di 237 presenze.

Va precisato che dirigente aveva impegnato una spesa di 100.000 euro per tutti i consigli comunali e commissioni consiliari del 2019: pertanto, avendo liquidato 30.000 nei primi quattro mesi, la proiezione è di spendere 90.000 entro fine anno, con un risparmio di 10.000 euro rispetto a quanto inizialmente preventivato.

Giova peraltro ricordare che, prima del tetto commissariale alle riunioni e successiva autodisciplina del consiglio, si spendevano fino a 300.000 euro l'anno fra consigli e commissioni, e mediamente il costo mensile dei gettoni di presenza si aggirava intorno ai 25.000 euro.

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Centro Diagnostico Tranese

Notizie del giorno

Impianti pubblicitari abusivi, partita ieri la rimozione nella zona nord. Multe per gli inserzionisti e titolari dei pali Comune di Trani, divieto di scarico delle acque meteoriche nella rete fognaria delle acque nere Cimitero e villa comunale, arriva la macchina elettrica per il trasporto di persone con difficoltà di deambulazione Il popolare programma televisivo Easy driver è stato a Trani: ne vedremo la puntata sabato 14 dicembre. Il prezioso supporto della Pro loco Fondazione Seca, torna Sere d'incanto: si parte domenica con l'illuminazione di palazzo Lodispoto «E ritorno da te»: Massimo Fumai nuovamente al Trani con tanto di dedica d'amore. Domani sarà il turno di Partipilo Vigor Trani, il giudice sportivo rigetta il reclamo dell'Unione calcio Bisceglie: confermata la vittoria per i bianco azzurri Scherma Trani, atleti rientrati dal gran premio giovanissimi di Lucca: il miglior piazzamento è di Matteo Vista Judo Trani, medaglie al Gran Prix di Nocera. Sabato atleti impegnati al trofeo internazionale e al campionato italiano Santo Graal di Trani, domani sul palco la tribute band dei Coldplay e tanti gadget. Domenica il ricordo di Pino Daniele e Massimo Troisi Cinema Impero, la programmazione della settimana Ritornano all'Impero i «Venerdì a teatro» a cura di Compagnia dei Teatranti e Comune di Trani: domani sera «Aladin» “Metti un libro a teatro”, prossimo appuntamento il 13 dicembre Natale 2019, le esposizioni artistiche di Arsensum da domani nello chalet della villa comunale La strenna di Natale di Palazzo Beltrani saranno le opere di Tina Modotti: la mostra antologica è in programma da sabato prossimo Natale 2019: sabato e domenica mercatini, falò e spettacoli nella pineta della chiesa di Santa Maria delle Grazie "Il treno del sorriso", raccolta giochi per i reparti di pediatria. Domenica prossima appuntamento nella sede dell'Oer Natale 2019, domenica il mercatino della solidarietà a cura dell'Unitalsi "Amici del mare", domenica in piazza della Repubblica iniziativa sul recupero dei rifiuti in plastica "2019, ritorno al passato": domenica la presentazione del nuovo libro di Domenico Valente Domenico Corraro e Arsensum insieme per una mostra d'arte: appuntamento domenica 25 anni di Obiettivo Trani: per l'occasione, da domenica, una mostra fotografica a San Luigi Nobili, dame e cavalieri per il Medieval days: appuntamento a Trani il 14 e 15 dicembre "La girandola della solidarieta", domenica 15 l'iniziativa in villa comunale a cura di Xiao Yan Biblioteca comunale, il 15 dicembre la presentazione del libro di Paola e Silvia Scola Solidarietà per Nasrin Sotoudeh, il 15 dicembre concerto del coro “Nuova Orfeo Gospel Singers” in cattedrale AGGIORNATO. Quattro squadre ed un ricordo comune: Nicola Lapi. Rinviato al 15 dicembre il torneo benefico a cura dell'Inter club Trani Teatro Mimesis, prosegue la stagione di prosa 2019/2020. Prossimo appuntamento, il 20 dicembre "Jazz & dintorni", evento conclusivo della terza edizione il 20 dicembre con Francesco Cicchella È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Fate presto»
PUBBLICITA' Immobiliare Valenziano