Il muro di contenimento della gradinata dello stadio di Trani sarà messo in sicurezza. Prevista, anche, la demolizione di un vano adiacente

La gradinata dello stadio comunale sarà oggetto di lavori di manutenzione straordinaria con riferimento al muro di contenimento lungo via Giolitti, fortemente degradato con il rischio di cadute di tufi e calcinacci sulla pubblica strada.

Lo ha determinato di dirigente dell'Area lavori pubblici, Luigi Puzziferri, impegnando una somma di 100.000 euro sia per questi lavori urgenti, riguardanti la gradinata, sia per la demolizione di un manufatto adiacente la stessa e prospiciente sempre via Giolitti, foriero di analoghi pericoli ma, poiché ormai inutilizzato, da rimuovere.

«Il compendio edilizio dello stadio comunale - si legge nel provvedimento - presenta al suo interno diverse strutture, tra le quali la gradinata scoperta e una struttura attualmente inutilizzata, adibita nel passato a vano tecnico, entrambe poste a confine con via Giolitti. La vecchia struttura si presenta fatiscente ed abbandonata, tale da rendere necessaria la sua demolizione per evitare pericoli per i terzi e riqualificare la zona di sedime e quella immediatamente al contorno. La muratura di contenimento della gradinata scoperta si presenta, nella facciata prospiciente via Giolitti, fortemente degradata e tale da rendere necessario un intervento di manutenzione straordinaria, per eliminare il pericolo di caduta di frammenti di tufo».

Non avendo l'Ufficio tecnico personale disponibile all'uopo, l’operatore economico esecutore del progetto esecutivo sarà selezionato mediante procedura negoziata, senza previa pubblicazione del bando, con inviti a venti operatori presenti sul Mercato elettronico delle pubbliche amministrazioni, da estrarre a sorte utilizzando l’algoritmo messo a disposizione della piattaforma, tra tutti gli iscritti nella provincia di Bari e Bat. L'importo a base d'asta, in questo caso, è di poco più di 11.000 euro.

Il 21 maggio scorso, a seguito del terremoto che si registrò nella Bat, il consigliere comunale Anna Maria Barresi chiese e ottenne l'intervento di Vigili del fuoco e Ufficio tecnico proprio con riferimento ad una crepa presente lungo il retro della gradinata della stadio comunale.

In realtà quella crepa è rilevabile anche dalle immagini di Google Maps, evidentemente risalenti ad almeno qualche anno fa, ma potrebbe essere presente sin tra gli anni 1999 e 2000.

Infatti, durante l'amministrazione del sindaco Carlo Avantario, si dovette procedere ad una delimitazione della gradinata stessa, per problemi di staticità nelle sue parti periferiche, riducendone la capienza ma rendendola nuovamente agibile.

Peraltro, secondo quanto emerse dal sopralluogo, l'intera struttura gradinata aveva bisogno di urgente manutenzione, compreso un carotaggio preliminare: circostanze che, oggi, stanno per verificarsi.

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Ufficio 2000

Notizie del giorno

Trani, dall'omicidio di Geppetto la scoperta di un grande giro internazionale di droga: quindici arresti fra Andria, Barletta, Capitanata e Albania Via la recinzione, San Magno si svela al completo: fra un mese la consacrazione del nuovo complesso parrocchiale di Trani A Trani un impianto di percolato ed una «piattaforma di trasferenza». Intesa avanzata fra Regione, Comune e Amiu Trani, gennaio porta dodici nuovi vigili: a capodanno i primi tre, ieri gli altri nove. Tutti assunti a tempo indeterminato Più scivoli, meno barriere: affidata a un'impresa di Trani la realizzazione dei nuovi raccordi pedonali per quasi 17.000 euro Sogno azzurro per il tranese Antonio Calefato: l'attaccante è stato convocato per le selezioni dell'Under 16 Trani 2020, domani la presentazione del candidato sindaco Tommaso Laurora Monsignor D'Ascenzo partito per il Brasile: incontrerà i due sacerdoti don Mario Pellegrino e don Savino Filannino Alla scuola Rocca-Bovio-Palumbo arriva la certificazione "Trinity music": il progetto sarà presentato lunedì prossimo Ritornano all'Impero i «Venerdì a teatro» a cura di Compagnia dei Teatranti e Comune di Trani: nuovo appuntamento oggi Cinema Impero, la programmazione della settimana Santo Graal, oggi omaggio ai Metallica La notte nazionale del Liceo classico: oggi al De Sanctis la suggestiva perfomance degli studenti La mafia in Puglia: oggi il convegno in biblioteca sull'evoluzione del fenomeno criminoso nella regione Parrocchia san Giovanni, oggi la messa con la benedizione degli animali Trani, Italia, Stati Uniti d'Europa: se ne parlerà domani in biblioteca comunale Polo Museale, domani la seconda conferenza della Bibliotheca Orientalis su Ludovico Quaroni Ritornano gli appuntamenti con "Scrittori nel tempo": domani a Luna di sabbia Fabio Bacà I dieci anni dalla riapertura di Palazzo Beltrani: domenica la cerimonia e il concerto jazz Domenica la celebrazione di San Sebastiano: dopo la messa, il comandante della polizia locale di Trani illustrerà l'attività svolta dal corpo Comunità Dono di Maria: domenica il convegno con don Antonio Mattattelli, esorcista della diocesi di Tricarico Festa di san Francesco di Sales, patrono dei giornalisti: venerdì prossimo la celebrazione nella parrocchia degli Angeli Custodi Do you speak English? Domenica 26 gennaio Arsensum organizza un incontro per conversare in inglese "Metti un libro a teatro", il 24 gennaio all'Impero l'omaggio a Giacomo Leopardi Teatro Mimesis, prosegue la stagione di prosa 2019/2020. Nuovo appuntamento il 24 gennaio Trani, al via la IV edizione di "Jazz & Dintorni": il primo appuntamento dell'anno è venerdì 31 gennaio con Nicky Nicolai e Stefano Di Battista Quintet Torna il festival don Bosco agli Angeli Custodi: il tema della XXI edizione è "Sorridere e cantare sempre" È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Prospettive» Caso villa Guastamacchia: oggi il centro riapre, ma l'Auser Trani intende lasciare lo stabile Riparazione strade di Trani, ripresi i lavori. Arriva l'asfalto sul tratto di via Malcangi incompleto da quasi un anno La fibra ottica lungo le condotte della pubblica illuminazione? Amet Trani ricerca aziende interessate ad installarla Agevolazioni Tari a Trani, domande entro il 28 febbraio. Tutte le info
PUBBLICITA' Centro Diagnostico Tranese