Trani verso la consacrazione di San Magno: oggi la solenne concelebrazione

Nella Parrocchia San Magno in Trani fervono i preparativi per  la “Dedicazione e apertura al culto della chiesa parrocchiale San Magno, Vescovo e Martire”. Di seguito il programma delle celebrazioni e degli incontri previsti in vista dell’evento.

***

SALBATO 22 FEBBRAIO 2020

  • Ore 19.00, Raduno dei fedeli presso i locali di Via G. Almirante
  • Ore 19.30, Solenne concelebrazione eucaristica e Rito di Dedicazione della nuova Chiesa Parrocchiale, presieduto da S. E. Mons. Leonardo D’Ascenzo, Arcivescovo di Trani-Barletta-Bisceglie 
  • Se originariamente una chiesa riceveva la sua “consacrazione” con la semplice celebrazione della Messa, verso l’ VIII secolo si instaura la prassi di compiere alcuni riti con il segno dell’ acqua e dell’ olio (gli stessi segni del Battesimo e della Cresima!). Oggi il rito della “dedicazione” (questa è l’ antica e corretta terminologia ripresa dall’ antichità), prevede, prima della Messa, solo l’ unzione dell’ altare (con l’ offerta dell’ incenso) e dei muri. Questo rito solenne non è indispensabile per poter celebrare la Messa, ma assai opportuno e raccomandato perché la chiesa è «segno visibile dell’ unico vero tempio che è il corpo di Cristo formato dai battezzati». (da Famiglia Cristiana).

    La Parrocchia di San Magno, Vescovo e Martire è stata istituita dall’Arcivescovo Giovan Battista Pichierri il 24 novembre 2010. Al Vescovo diocesano spetta erigere le Parrocchie. Essa nasce dalla necessità di  provvedere in modo adeguato all’esistenza religiosa e spirituale dei fedeli residenti nella zona Alberolongo (zona Stadio) della città di Trani (6500 Anime), dove si è insediato un notevole numero di famiglie nei nuovi edifici costruiti, e dove vi è un vistoso incremento edilizio in atto, con ulteriore aumento demografico; tale decisione ha  predisposto lo smembramento di una porzione di territorio della Parrocchia – Santuario  Madonna di Fatima e di erigere ivi una circoscrizione parrocchiale ed istituirvi stabilmente la cura delle anime.

    La nuova Parrocchia eretta è dedicata a San Magno, concittadino e Vescovo di Trani, che durante la persecuzione dell’imperatore romano Decio, a Fondi, testimoniò la sua fede in Cristo con il martirio.

    Il territorio della nuova Parrocchia è delimitato dai seguenti confini:

    A NORD:

    Via Torrente Antico, lato stadio, dalla strada ferrata fino all’incrocio con la linea ideale che parte, costeggiando la caserma “Lolli Ghetti”, dal piazzale S. Annibale Maria di Francia;

    A OVEST:

    Dal piazzale S. Annibale Maria di Francia, la linea ideale che costeggia la caserma “Lolli Ghetti”, lato stadio, fino all’incrocio con via Torrente Antico;

    A SUD:

    Dal piazzale S. Annibale Maria di Francia, Viale delle Forze Armate, latro stadio, fino alla strada ferrata;

    A EST:

    Da Viale delle Forze Armate, strada ferrata fino a via Torrente Antico.

    La Parrocchia attualmente dispone di un locale di mq 110 sito in Via G. Almirante 38/40, messi a disposizione, in comodato d’uso, dall’ing. Giuseppe Volpe e dal geom. Vittorio Betti,  per le ordinarie attività pastorali, nell’attesa della costruzione del nuovo complesso parrocchiale sorto sul terreno di mq 5500 donato con delibera del Consiglio Comune di Trani all’Arcidiocesi in data 23/11/2010. (dal sito internet della parrocchia San Magno)

    CONDIVIDI
    PUBBLICITA' Progetto Udito

    Notizie del giorno

    Delitto Gomes, la Cassazione rigetta il ricorso della difesa: Lomolino tornerà in carcere quale presunto omicida Referendum del 29 marzo, per il Comune di Trani la spesa sarà di 120mila euro Biblioteca comunale di Trani, basta allagamenti: stanziati oltre 17mila euro per adeguamento impianti e messa in sicurezza Buoni servizio per la prima infanzia e adolescenza: domande fino al 23 marzo Punti di accesso al reddito di cittadinanza, l'ex assessore Ciliento: «Oggi prende forma un progetto iniziato anni fa» Terra dei fuochi: l'esercito italiano sequestra aree abusive con cumuli di rifiuti. In attività anche i soldati di Trani Juve a Corato e Fortitudo riceve Bari. Intanto, il basket di Trani piange Alfredo Pasqua di Bisceglie Cinema Impero, la programmazione della settimana Santo Graal, venerdì prossimo tributo a Cremonini Dirigenti scolastici, oggi seminario di formazione e assemblea sindacale a palazzo Discanno Croce bianca: oggi il primo incontro su "Protezione civile e primo soccorso" Tutto pronto per il 7mo «Cross di Trani»: appuntamento, domattina, a Villa Schinosa Palazzo Beltrani, fino a domani la mostra G20 a cura di Isabella Battista Teatro Mimesis, prosegue la stagione di prosa 2019/2020. Venerdì prossimo l'ultimo spettacolo "Scrittori nel tempo", il 7 marzo a Luna di sabbia arriva Nicola Ravera Rafele con "Tutto questo tempo" Trani 2020, domenica 8 marzo il M5S presenta il suo candidato sindaco: ci saranno i portavoce alla Camera e al Senato Street workout, l'8 marzo allenamento a ritmo di musica in piazza S. Maria di Colonna Giornata della memoria, al Castello Svevo fino al 26 marzo la mostra "Auschwitz nelle opere degli ex-prigionieri" "I sapori delle emozioni", fino a marzo l'Age organizza laboratori per gli studenti della Petronelli e Aldo Moro È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Il ritorno» Comune di Trani, "svolta per l'inclusione attiva": dal 2 marzo aprono i punti d'accesso al reddito di cittadinanza Trani, vico San Basile: la Polizia sequestra coltello lasciato su finestra. I residenti, esasperati dalle molestie, pronti ad un esposto Coronavirus e prevenzione, scuole di Trani chiuse per disinfestazione domani e lunedì Coronavirus, la gestione dell'emergenza nel Tribunale di Trani: udienze a porte chiuse o, in alternativa, accesso limitato Esercito italiano: al via le attività di sorveglianza nella Terra dei fuochi. Ne fanno parte anche i soldati di Trani Reddito di cittadinanza, aprono a Trani e Bisceglie i punti di accesso: presentazione oggi in Comune Scuola digitale: primo premio per gli studenti della Rocca-Bovio-Palumbo
    PUBBLICITA' Avicola Colangelo