«Pochi autobus in servizio stracolmi e gli autisti non effettuano la fermata prevista»: la denuncia di un padre sul trasporto scolastico della Stp

Lettera aperta di un cittadino e padre, come tanti. 

Sono un cittadino tranese, padre di un ragazzo che assieme ad attri studenti frequentano l'istituto superiore ITIS "Jannuzzi' di Andria. Io, così come i genitori degli altri alunni e credo la maggior parte dei genitori con dei ragazzi che frequentano la scuola lontani da casa, facciamo grandi sacrifici per poter consentire ai nosti figli di avere un istruzione adeguata ad affrontare la vita, a poter sperare in un futuro migliore.

Purtroppo però, oltre ai sacrifici, noi genitori ed i nostri rugazzi siamo costretti a confrontarci quotidianamente con il disagio del non poter usufruire dei mezzi pubblici per il trasporto fino a scuola, pur pagando un regolare abbonamento. Ebbene sì, pur essendo prevista la tratta, gestita dalla STP S.p.a., società a capitale pubblico e quindi è bene ricordarlo proprietà di noi cittadini; quasi quotidianamente i pochi autobus in servizio sono stracolmi e gli autisti non effettuano la fermata prevista lasciando per strada gli alunni, minorenni spesso e volentieri anche in giornate piovose e fredde.

Questa sciagurata prassi purtroppo costringe gli alunni ad arrivare in ritardo a scuola con la perdita di preziose ore di lezione e con l'aggravio del cumulo delle assenze, che rischiano di pregiudicare il rendimento scolastico dei nostri rugazzi.In un paese civile questo non può accadere, non deve accadere in un paese dove i nosti figli sono spesso costretti ad andar via per poter trovare un lavoro non è ammissibile che si debba patire anche il disagio di non riuscire ad avere un servizio, pur pagandolo, che consenta ai nosti ragazzi di frequentare le lezioni scolastiche serenarnente.

Questa mia lettera aperta è dettata dall'esasperazione, infatti già in data 15 Novembre 2019, noi genitori abbiamo provveduto ad inviare una mail alla pec della STP, società concessionaria della tratta, nella quale esponevamo dettagliatamente la problematica. Purtroppo in nostro appello disperato è caduto miseramente nel vuoto, nel completo disinteresse di chi, evidentemente non patisce i nostri stessi disagi e quelli dei nostri figli. La mattina siamo costretti a scegliere se andare a lavorare per portare il pane a casa con il dubbio che i nostri figli arrivino per tempo a scuola, o accompagnarli noi per essere sicuri che non perdano le lezioni.

Mi auguro che almeno questa lettera aperta sortisca l'effetto sperato e, chi gestisce la STP in nome e per conto di noi cittadini proprietari si metta una mano sulla coscienza e restituisca alle nostre famiglie la serenità che continua ad esserci negata.

Antonio Musicco

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Avicola Colangelo

Notizie del giorno

Gara per sei chioschi, pioggia di domande al Comune di Trani: ventinove. I nomi degli aspiranti concessionari Regionali 2020, da Trani scende in campo Briguglio. Due i candidati certi, nel 2015 furono dieci Il malato è immaginario, il successo reale: Trani, ancora gran pubblico e consensi per i «Venerdì a teatro» Trani religiosa, la traslazione dell'immagine di San Magno nel nuovo tempio parrocchiale Trani, parte il contro alla rovescia verso la consacrazione di San Magno: da oggi, via al programma dedicato Sede della scuola dell'infanzia del Primo circolo De Amicis, al Comune di Trani pervenute due offerte: San Paolo e Nido della felicità Trani, eseguiti nuovi lavori nelle nuove aule del De Amicis: spesa, 19mila euro dal risparmio della gara precedente Biblioteca comunale, da oggi partono i lavori da oltre un milione di euro: si comincia dal piano terra con la sala studio e l'area emeroteca Regione Puglia, borse di studio per gli studenti delle scuole superiori: domande entro il 13 marzo Lavinia group Trani, momento no: a Napoli la terza sconfitta consecutiva Salto con l'asta, record personale e podio per Vincenzo Belardi ai campionati italiani allievi La Vigor Trani a Gallipoli sciupa tutto: da 0-3 a 3-3 e playoff sempre più lontani Trasferta siciliana da dimenticare: l’Apulia Trani perde 6-1 contro la Sicula Leonzio Santo Graal, venerdì prossimo serata dedicata a Jovanotti Cinema Impero, la programmazione della settimana Comune Trani, assemblea pubblica sulle problematiche del personale con la Fp Cgil Candidatura a capitale della cultura: oggi a Palazzo Beltrani incontro pubblico con la fondazione Matera-Basilicata 2019 Agifor presenta il corso di formazione "Il bilancio di esercizio per avvocati e consulenti d'impresa": venerdì prossimo il primo incontro Anteas Trani, da mercoledì prossimo laboratori gratuiti di arteterapia "Woman": fino al 30 aprile a Trani la mostra espositiva di Christian Nirvana Damato Rotary club Trani, il 21 febbraio ad Andria propone la commedia "Lo scrivano": sarà l'occasione per una raccolta fondi umanitaria Metti un libro a teatro: il prossimo 21 febbraio al teatro Impero la prima nazionale de "Le mie donne" Libreria Luna di sabbia: il 22 febbraio Nicola De Dominicis presenta il suo libro "Una dolcezza inquieta" Teatro Mimesis, prosegue la stagione di prosa 2019/2020. Prossimo appuntamento il 28 febbraio La Fondazione Aldo Ciccolini ospita la pianista russa Violetta Egorova: appuntamento il 28 febbraio Palazzo Beltrani, fino al 1mo marzo la mostra G20 a cura di Isabella Battista Giornata della memoria, al Castello Svevo fino al 26 marzo la mostra "Auschwitz nelle opere degli ex-prigionieri" È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Nostro onore» Trani 2020, il centrodestra ha il suo candidato sindaco: è Filiberto Palumbo Il curriculum di Filiberto Palumbo, cassazionista e autore di pubblicazioni. È cittadino benemerito e, a Trani, ha difeso Berlusconi Vedi Trani e perdi punti... sulla patente: settanta decurtati in una notte. La scure dei controlli sulla movida fa sempre meno sconti «Battiti (di cuore) live»: Trani, piazza Quercia disseminata di palloncini zavorrati. Ancora ignoto l'autore dell'idea Bibenda 2020, l'azienda agricola Valenziano conquista 5 gocce con l'olio evo Società Dante Alighieri: Grazia Distaso è la nuova presidentessa del comitato di Trani Dalla scritta sulla Cattedrale "Luigi ti amo" all'omonimo progetto dell'Arci Cafiero: protagonisti del percorso ludico-didattico gli alunni della Petronelli
PUBBLICITA' Incos