Il "Cinque stelle" in tre minuti. Nugnes illustra il "non programma"